Articoli dell'autore "Gerardo Porreca"

E-Mail: non disponibile - Pagina personale: non disponibile

15 febbraio 2016: Infortunio per comportamento abnorme e mancata formazione: le responsabilità

La responsabilità dell'infortunio occorso al lavoratore a causa di condotta negligente e imprudente: se lo stesso non è stato formato sui rischi specifici, l’infortunio può essere considerato conseguenza diretta della mancata formazione. Di G.Porreca.

08 febbraio 2016: L’obbligo da parte del DdL di tenere sgombre le vie di circolazione

Lo scopo di tenere sgombre da materiali le vie di circolazione è quello di assicurare una normalità di circolazione e una sicura via di fuga in una situazione di eccezionalità o di pericolo. Di G.Porreca.

03 febbraio 2016: I quesiti sul decreto 81: sull’aggiornamento formativo

Sull'aggiornamento per l'abilitazione alla conduzione di particolari attrezzature di lavoro. A cura di G. Porreca.

01 febbraio 2016: La responsabilità del direttore tecnico di cantiere e del capocantiere

Il direttore tecnico e il capocantiere sono titolari di autonome posizioni di garanzia. La nomina di un capocantiere non implica di per sé il trasferimento allo stesso delle responsabilità del direttore tecnico. Di G. Porreca.

27 gennaio 2016: I quesiti sul decreto 81: datore di lavoro e attrezzature

Sulla formazione e l’addestramento del datore di lavoro per l’utilizzazione delle attrezzature di lavoro. A cura di G. Porreca.

25 gennaio 2016: La responsabilità di un datore di lavoro per un infortunio

Nesso fra condotta del datore di lavoro ed evento lesivo, prevedibilità ed evitabilità in caso di comportamento più diligente sono gli elementi che devono sussistere perché sia individuata una responsabilità per un infortunio sul lavoro. Di G.Porreca.

18 gennaio 2016: La responsabilità per il mancato controllo di un macchinario

Le disposizioni della direttiva macchine, pur indicando le prescrizioni di sicurezza necessarie per ottenere certificato di conformità e marcatura CE, non escludono il dovere di garanzia di coloro che consentono l’utilizzo di un macchinario. Di G.Porreca.

11 gennaio 2016: L'esorbitanza nel comportamento del lavoratore infortunato

Nel concetto di esorbitanza del comportamento del lavoratore infortunato vanno incluse l’inosservanza di norme antinfortunistiche e una condotta contraria a precise direttive organizzative ricevute. Di Gerardo Porreca.

28 dicembre 2015: La mancata condizione di procedibilità dell’azione penale ex DLgs n. 758/94

La notificazione del verbale di ispezione ex dlgs 758/94 fatta dall’organo di vigilanza a soggetto diverso dal datore di lavoro non autorizzato a riceverla per suo conto fa decadere le condizioni di procedibilità dell’azione penale. Di G. Porreca.

21 dicembre 2015: Sulla responsabilità per la mancata applicazione dell’art. 2087 cc.

Per individuare la responsabilità del datore di lavoro in merito a un infortunio non occorre che l’evento sia legato alla violazione di una norma di sicurezza: basta una mancata applicazione delle misure di cui all’art. 2087 cc. Di G.Porreca.

14 dicembre 2015: L’obbligo del fermo assoluto nella manutenzione delle macchine

E’ indispensabile, ai fini del rispetto della sicurezza sul lavoro, che su una macchina sia installato un dispositivo di fermo assoluto che impedisca che la stessa durante i lavori di manutenzione possa riavviarsi o essere riavviata. Di G. Porreca.

09 dicembre 2015: Sulla figura del datore di lavoro “formale” e di fatto

Il datore di lavoro titolare degli obblighi prevenzionistici va individuato sia in colui che risulta esserlo secondo il contratto di lavoro sia nel soggetto che di fatto assume i poteri tipici della figura datoriale. Di G. Porreca.

02 dicembre 2015: I quesiti sul decreto 81: aggiornamento dei preposti

Sull’aggiornamento dei preposti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. A cura di G. Porreca.

30 novembre 2015: Sulla responsabilità per infortunio di un componente di impresa familiare

La tutela prevenzionistica non è richiesta solo in presenza di un rapporto di lavoro subordinato poiché quel che conta, anche nel caso di una impresa familiare, è il rapporto di fatto che si instaura fra chi gestisce il rischio e chi vi è esposto. Di G.Po

23 novembre 2015: Controlli di sicurezza nei cantieri: il concetto di ultimazione dei lavori

La posizione di garanzia del coordinatore in fase di esecuzione non si esaurisce con il completamento delle attività inerenti i lavori edili propriamente detti ma permane fino alla ultimazione di tutte le lavorazioni in cantiere. Di G.Porreca.

16 novembre 2015: Sulla responsabilità per un infortunio durante i lavori di manutenzione

Individuata la responsabilità di un giostraio per infortunio occorso a un lavoratore impegnato in lavori di manutenzione su giostra in movimento che risultata priva dei richiesti dispositivi di sicurezza a difesa di lavoratori e avventori. Di G.Porreca.

11 novembre 2015: I quesiti sul decreto 81: il patentino per i meccanici

Sulla abilitazione alla conduzione di attrezzature speciali per i meccanici che si occupano degli interventi di riparazione e/o per scaricare e caricare le stesse per il trasporto. A cura di G.Porreca.

09 novembre 2015: Sulla responsabilità per un incidente ad un estraneo in una azienda

La responsabilità civile per omissione può scaturire non solo dalla violazione di un preciso obbligo giuridico di impedire un evento dannoso, ma anche dalla violazione di regole di comune prudenza che impongano la tutela di un diritto altrui. Di G.Porreca

02 novembre 2015: Sulla mancata protezione dei lavoratori dal rischio rapina

Invocata per una rapina l’applicazione dell’art. 2087 cc. Il datore di lavoro ha il dovere di garantire l’integrità fisica dei lavoratori mantenendo in efficienza i mezzi di tutela attraverso la tecnologia al momento disponibile. Di G.Porreca.

28 ottobre 2015: I quesiti sul decreto 81: incompatibilità di ruoli

Sulla incompatibilità fra coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione di un’opera edile e datore di lavoro dell’impresa esecutrice o un suo dipendente o il RSPP dalla stesso designato. A cura di G.Porreca.

26 ottobre 2015: Sulla non responsabilità del coordinatore in fase di esecuzione

Il coordinatore per l'esecuzione nei cantieri riveste un ruolo di alta vigilanza che riguarda la generale configurazione delle lavorazioni e non la puntuale e stringente vigilanza "momento per momento" demandata ad altre figure operative. Di G.Porreca.

12 ottobre 2015: La responsabilità del datore di lavoro per danno subìto da terzi

Le norme antinfortunistiche sono dettate a tutela non solo dei lavoratori nell'esercizio della loro attività ma anche dei terzi che vengono a trovarsi in azienda indipendentemente dall’esistenza di un rapporto di lavoro. Di G.Porreca.

07 ottobre 2015: I quesiti sul decreto 81: addestramento all’uso di DPI

Sull’addestramento dei lavoratori per l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale di terza categoria. A cura di G.Porreca.

05 ottobre 2015: La responsabilità del capocantiere RLS per infortunio del lavoratore

Il capocantiere, considerata la sua qualifica e la sua presenza quotidiana in cantiere, è tenuto a un’attività di vigilanza sulla corretta esecuzione delle opere e sulla predisposizione delle misure per la sicurezza dei lavoratori. Di G.Porreca.

28 settembre 2015: L’esorbitanza del lavoratore infortunato e la responsabilità del DdL

In disaccordo la Corte di Cassazione e di Appello sulla responsabilità del datore di lavoro per l’infortunio occorso a un lavoratore e sull’esorbitanza del suo comportamento tale da interrompere il nesso fra violazioni ed evento lesivo. Di G.Porreca.

23 settembre 2015: I quesiti sul decreto 81: sul POS unico congiunto

Sulla redazione del piano operativo di sicurezza (POS) nel caso di una associazione temporanea di imprese (ATI). A cura di G.Porreca.

21 settembre 2015: Sulla posizione di garanzia del preposto “di diritto” e “di fatto”

Il capocantiere, impartendo ordini ai lavoratori per lo svolgimento delle attività di loro competenza e ricoprendo una posizione sovraordinata agli stessi, assume di fatto una posizione di garanzia assimilabile a quella del preposto. Di G.Porreca.

14 settembre 2015: Le norme a protezione dalla caduta dall’alto nei lavori in quota

Una discutibile interpretazione della Corte di Cassazione su quali siano da intendere i lavori in quota ai fini dell’applicazione dell’art. 122 del d. lgs. 81/2008 e s.m.i. sull’obbligo di proteggere i lavoratori dalla caduta dall’alto. Di G.Porreca.

10 settembre 2015: Organismi paritetici: contestate al TAR le circolari del Ministero

Sempre più caos nel campo della formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro: contestate al Tribunale le direttive fornite dal Ministero del Lavoro. A cura di Gerardo Porreca.

07 settembre 2015: Sulla responsabilità del capocantiere per l’infortunio di un lavoratore

In tema di antinfortunistica la posizione del capocantiere è assimilabile a quella del preposto, quindi è garante degli obblighi di sicurezza sul lavoro in quanto sovrintende alle attività, impartisce istruzioni e dirige gli operai. Di G. Porreca.

«« «  3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13  » »»

Articoli da 211 a 240 su 824


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!