Articoli per la categoria: Sentenze commentate

Sicurezza sul lavoro » Rubriche » Sentenze commentate

16 Luglio 2018: Sulla responsabilità per l’infortunio accaduto in un albergo

Non si possono estendere le posizioni di garanzia da cui deriva una responsabilità penale oltre i limiti fissati dalle specifiche disposizioni che le prevedono in quanto ciò si risolverebbe in un’estensione in malam partem vietata dalla legge penale.

12 Luglio 2018: L’obbligo di vigilanza del delegante sull’attività del delegato

Il contenuto, le modalità e i limiti dell’obbligo di “vigilanza alta” del delegante, che “si intende assolto” in caso di adozione e attuazione del sistema di verifica e controllo di cui all’art.30: principi ed esempi concreti

9 Luglio 2018: Sulla responsabilità per un infortunio su un trattore

Incombe sul datore di lavoro l’obbligo di verificare e di garantire la persistenza nel tempo dei requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro messe a disposizione dei propri dipendenti secondo la migliore evoluzione della scienza tecnica.

5 Luglio 2018: Gestione delle emergenze: il piano e la nomina del coordinatore della squadra

Indicazioni sugli addetti alla sicurezza, lotta antincendio e gestione delle emergenze. La nomina di coordinatori, i sistemi di gestione delle emergenze e il caso di una sentenza della Cassazione sulle responsabilità per un incendio in un hotel.

2 Luglio 2018: Sui criteri di individuazione dei rischi interferenziali

Il rischio interferenziale si deve ricondurre non solo al contatto rischioso tra lavoratori di imprese diverse che operano nel medesimo luogo di lavoro ma anche alla mera coesistenza in un medesimo contesto di più organizzazioni di lavoro.

28 Giugno 2018: La vigilanza sul fatto che il preposto vigili

La responsabilità del datore di lavoro e del dirigente a fronte di prassi disapplicative avallate dal preposto: l’ampiezza, il contenuto e le modalità della vigilanza sull’attività di controllo del preposto

25 Giugno 2018: Sulla valenza strategica della presenza del CSE

La mancata nomina dei coordinatori nei cantieri edili e l’assenza di un piano di sicurezza e di coordinamento assumono una rilevanza strategica nella tutela delle condizioni di lavoro in termini di controllo delle attività delle imprese esecutrici.

22 Giugno 2018: Sulle posizioni di garanzia del committente e del responsabile dei lavori

Una sentenza della Corte di Cassazione annulla con rinvio una sentenza che aveva condannato un committente e si sofferma sulle posizioni di garanzia del responsabile dei lavori e del committente.

20 Giugno 2018: Sulle responsabilità del legale rappresentante di un'impresa cooperativa

Una sentenza della Corte di Cassazione sottolinea che la definizione di ‘datore di lavoro’ comprende necessariamente il legale rappresentante di un'impresa cooperativa. La sentenza, il ricorso e le decisioni della Corte.

18 Giugno 2018: Sulla non responsabilità per gli infortuni del direttore di stabilimento

In tema di prevenzione degli infortuni, ai fini della individuazione del garante nelle strutture aziendali complesse, occorre fare riferimento al soggetto espressamente deputato alla gestione del rischio che ha portato all’evento infortunistico.

15 Giugno 2018: Sull’omessa elaborazione del DVR e l’omessa designazione dell'RSPP

Una sentenza della Corte di Cassazione affronta il tema delle responsabilità per l’omessa elaborazione del DVR e per l’omessa designazione dell'RSPP in relazione all’operatività di una società in fase di liquidazione.

11 Giugno 2018: Interruzione del nesso fra evento lesivo e condotta del datore di lavoro

E’ abnorme e tale da interrompere il nesso causale ex art. 40 c.p. il comportamento di un lavoratore che, durante le operazioni di taglio su di un fusto metallico già contenente gasolio, per farne un uso personale, provochi un infortunio sul lavoro.

8 Giugno 2018: I lavori in quota, il ruolo del committente e i dispositivi di protezione

Una sentenza della Corte di Cassazione sul caso di una caduta a seguito di sfondamento del lucernario. Il ruolo del committente di lavori edili e il rapporto nei lavori in quota tra dispositivi di protezione individuale e collettivi.

4 Giugno 2018: Sull'applicazione del principio di autoresponsabilità dei lavoratori

Il principio di autoresponsabilità dei lavoratori in base al quale vengono in giurisprudenza presi in maggiore considerazione i comportamenti dei lavoratori non trova applicazione se mancano gli adempimenti di sicurezza da parte del datore di lavoro.

28 Maggio 2018: La posizione di garanzia di subappaltatore e subsubappaltatore

L’obbligo di osservare le norme di sicurezza, con riferimento ai lavori eseguiti in subappalto all’interno di un cantiere installato dall’appaltatore, grava anche sul subsubappaltatore che ha l’onere di accertare la sicurezza dei luoghi di lavoro.

23 Maggio 2018: Se il subappaltatore resta titolare di un'autonoma posizione di garanzia

Una sentenza della Corte di Cassazione riguarda l’infortunio mortale di un operaio caduto al suolo da un'altezza di 8 metri e la posizione di garanzia del subappaltatore. L’evento infortunistico, il ricorso e gli obblighi di vigilanza.

21 Maggio 2018: Sull’adeguamento continuo del documento di valutazione dei rischi

Il documento di valutazione dei rischi è uno strumento duttile che deve essere adeguato e attualizzato in relazione ai mutamenti sopravvenuti che sono potenzialmente suscettibili di determinare nuove e diverse esposizioni a rischio dei lavoratori.

14 Maggio 2018: Sulla responsabilità di due co-datori di lavoro per l'infortunio

La sconsiderata condotta di un DDL che impartisce in cantiere ordini la cui esecuzione ha contribuito al verificarsi di un infortunio è talmente grave e imprudente da interrompere il nesso di causalità rispetto alla posizione del co-datore di lavoro.

9 Maggio 2018: Le operazioni di carico di un furgone e il ribaltamento di un carrello

Una sentenza della Corte di Cassazione sul caso di ribaltamento di un carrello elevatore, con morte del lavoratore. Il pericolo di rampe prive di aggancio al cassone e di muletti privi di cinture e di sportello di chiusura.

7 Maggio 2018: Sul diritto del DdL di farsi assistere durante un'ispezione dell’OdV

Gli atti compilati dall’organo di vigilanza in materia di sicurezza sul lavoro nel corso degli accertamenti ispettivi sono di natura amministrativa e extraprocessuale e non necessitano quindi della nomina del difensore di fiducia per il destinatario.

2 Maggio 2018: L’obbligo del committente di verificare l’operato dei coordinatori

L’obbligo del committente di verificare che il CSP abbia redatto il PSC non può tradursi nella responsabilità per il suo contenuto sicché la verifica comporta il controllo della sua elaborazione e della sua non evidente inadeguatezza e illegalità.

27 Aprile 2018: Responsabilità 231 per infortuni e MOG: le sentenze degli ultimi 6 mesi

Omissioni nella VdR, nomina dell’RSPP, formazione, vigilanza, gestione appalti e responsabilità d’Impresa: il “rapporto di causalità tra la politica aziendale in materia antinfortunistica e il reato” presupposto ai sensi del 231.

23 Aprile 2018: Sulla possibilità di trasferire gli obblighi di sicurezza al preposto

In tema di infortuni sul lavoro l’esistenza di un preposto, salvo che non vi sia una delega conferitagli con pienezza di poteri, non comporta il trasferimento in capo allo stesso degli obblighi e delle responsabilità incombenti sul datore di lavoro.

18 Aprile 2018: Se il lavoratore infortunato ha utilizzato mezzi di fortuna

Una sentenza della Corte di Cassazione sul tema del comportamento abnorme. Cosa accade se un lavoratore, privo delle necessarie dotazioni antinfortunistiche, si avvale di mezzi di fortuna per assolvere agli impegni lavorativi?

16 Aprile 2018: La procedibilità dell’azione penale nel caso di inosservanze al DLgs 758

In tema di reati contravvenzionali in materia di salute e sicurezza sul lavoro la violazione da parte dell’organo di vigilanza della procedura amministrativa estintiva prevista dal d. lgs. 758/1994 non è causa di improcedibilità dell’azione penale.

9 Aprile 2018: Le disposizioni di sicurezza per un cantiere edile intra-aziendale

Ai lavori edili si applicano le disposizioni del titolo iv del d. lgs. n. 81/2008 e l’obbligo di nominare i coordinatori e di redigere i PSC e i POS e non conta che essi siano svolti nell’ambito di un appalto all’interno dell’azienda del committente.

4 Aprile 2018: Sulle funzioni di alta vigilanza del CSE

La funzione di alta vigilanza del coordinatore in fase di esecuzione ha a oggetto esclusivamente il rischio generico legato alla presenza in cantiere di più imprese, e non risponde degli eventi riconducibili ai rischi specifici propri dell’attività.

29 Marzo 2018: Lo stress lavoro-correlato è un rischio specifico improprio

L’indennizzabilità degli infortuni e delle malattie professionali da stress e l’estensione del “rischio assicurato”. Dalla tutela legata ai rischi insiti nella prestazione lavorativa specifica a quella dai rischi delle attività preliminari e collegate.

26 Marzo 2018: Infortunio di un lavoratore durante l’uso di mezzi di fortuna

Non è ritenuto tale da interrompere il nesso fra evento e condotta colposa del datore di lavoro il fatto che un dipendente, privo delle dovute dotazioni antinfortunistiche, si sia avvalso di mezzi di fortuna per assolvere agli impegni lavorativi.

22 Marzo 2018: Se e quando il Medico Competente può essere sostituito

In quali casi e con quali presupposti è ammessa tale sostituzione. Obblighi e responsabilità del Medico Competente “sostituto”.

«« « 1 2 3 4 5 6 » »»

Articoli da 1 a 30 su 439



Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!