LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security

Articoli per la categoria "Sentenze commentate"

HomeSicurezza sul lavoroRubriche › Sentenze commentate

Il licenziamento dell’RSPP e il Servizio “prioritariamente” interno
16 gennaio 2017 - Una sentenza dichiara illegittimo il licenziamento di un RSPP atto a “contenere i costi gestionali” in quanto la posizione dell’RSPP non può essere “né soppressa, né esternalizzata in occasione del licenziamento collettivo”. Di Anna Guardavilla.

Sull’estinzione degli illeciti secondo il D. Lgs. 758/1994
9 gennaio 2017 - L'adozione della procedura di estinzione dell’illecito in materia di sicurezza costituisce una condizione di procedibilità dell'azione penale per cui il giudice prima di condannare deve accertare d'ufficio che sia stata svolta. A cura di Gerardo Porreca.

La sentenza Thyssen, il processo Eternit e le novità sull’amianto
23 dicembre 2016 - In questi mesi ci sono state importanti novità per i processi Eternit bis e ThyssenKrupp. E siamo in attesa di rilevanti novità normative in tema di amianto e uranio. Ne parliamo con l’ex magistrato Raffaele Guariniello.

Esercizio di fatto di poteri direttivi: l’articolo 299 in giurisprudenza
22 dicembre 2016 - Datore di lavoro “di fatto” e “formale”, dirigenti e preposti di fatto: la responsabilità concorrente, i poteri esercitati in concreto anche senza investitura, la rilevanza del ruolo formale solo “apparente”. Di Anna Guardavilla.

Cassazione: la presenza in cantiere del coordinatore per l’esecuzione
19 dicembre 2016 - Pur non essendoci in capo al CSE l’obbligo di una presenza continua in cantiere lo stesso deve garantire un controllo puntuale nei momenti più critici quali l’avvicendarsi di più imprese e lo svolgimento delle fasi più delicate. A cura di Gerardo Porreca.

Cassazione: la responsabilità penale se la macchina ha un vizio palese
15 dicembre 2016 - Corte di Cassazione: la responsabilità del costruttore di una macchina non esclude quella del datore di lavoro e/o del dirigente, anche di fatto, quando la carenza antinfortunistica è evidente. Commento dell'avvocato Rolando Dubini.

Le posizioni di garanzia del datore di lavoro, dirigente e preposto
12 dicembre 2016 - Un infortunio é riconducibile alla sfera di responsabilità del preposto se legato alla concreta esecuzione dei lavori, a quella del dirigente se dovuto alla organizzazione e del datore di lavoro se derivante da scelte gestionali di fondo. Di G.Porreca.

Quando il lavoratore autonomo non è davvero autonomo
07 dicembre 2016 - Presunti committenti qualificati come datori di lavoro di fatto, imprese individuali che adibiscono terzi a prestazioni lavorative, mancanza di attrezzature e mezzi propri: gli indici di subordinazione e i casi giurisprudenziali. Di A.Guardavilla.

La responsabilità ex 231 per reati commessi a vantaggio dell’ente
05 dicembre 2016 - L’ente è responsabile se un reato in materia di sicurezza sul lavoro è stato commesso nel suo interesse o a suo vantaggio intesi come risparmio di risorse e incremento della produttività legati alla mancata adozione delle misure di sicurezza. Di G.Porreca

Contratto d’appalto non scritto, appalto “di fatto” e sicurezza
30 novembre 2016 - Quando e come scattano gli obblighi di sicurezza (art.26) in caso di appalto non scritto, appalto di fatto e irregolare, accordi verbali. La forma del contratto di appalto, il concetto di affidamento e la disponibilità giuridica. Di Anna Guardavilla.

La responsabilità per le carenze gestionali e strutturali nelle scuole
28 novembre 2016 - Ai fini del rispetto del DLgs 81 e dell’individuazione delle responsabilità per carenze di sicurezza nelle scuole è necessario distinguere quelle di tipo strutturale e impiantistico da quelle di natura unicamente gestionale e organizzativa. Di G.Porreca.

Cassazione: quando la violazione è immediatamente percepibile
23 novembre 2016 - Una sentenza sull’immediata percepibilità del rischio e sulla caduta dall’alto come esempio di rischio da interferenza. I rischi riconoscibili da chiunque che devono essere oggetto del DUVRI. A cura dell’avvocato Rolando Dubini.

L’obbligo del datore di lavoro di verificare il rispetto delle norme
21 novembre 2016 - L’imprenditore è gravato dall’obbligo di verificare il rispetto effettivo nelle norme antinfortunistiche ricorrendo anche a sanzioni disciplinari nei confronti dei lavoratori che non si adeguino in concreto alle disposizioni prevenzionali. Di G.Porreca.

Sulla responsabilità per l’infortunio di un “improvvisato” manutentore
14 novembre 2016 - La colpa del lavoratore eventualmente concorrente con quella dei garanti della sicurezza non esime questi ultimi dalle responsabilità: il rapporto tra violazione e evento può essere escluso solo dal comportamento abnorme del lavoratore. Di G.Porreca.

La responsabilità a carico dei datori di lavoro di fatto e di diritto
07 novembre 2016 - Addebitata al datore di lavoro di diritto e a un datore di lavoro di fatto, intervenuto nella dinamica dell’accaduto, la responsabilità per il ribaltamento di un cestello su carro e per la mancata formazione dell’operatore. Di Gerardo Porreca.

Società cooperative e sicurezza sul lavoro: ruoli e responsabilità
27 ottobre 2016 - Il datore di lavoro delle società cooperative, il socio lavoratore, i ruoli di fatto e di diritto, le deleghe di funzione, i casi giurisprudenziali. A cura di Anna Guardavilla.

Sulla responsabilità penale dell’organo di vigilanza 231
24 ottobre 2016 - Corte di Cassazione: indicazioni sulla responsabilità penale dell'OdV231 e del CdA per mancanza di misure idonee per il lavoro di aggancio dei materiali da issare a bordo di una nave. Commento dell'avvocato Rolando Dubini.

Macchine marcate CE prive dei requisiti essenziali di sicurezza
17 ottobre 2016 - Il datore di lavoro è responsabile delle lesioni al lavoratore se ha consentito l’utilizzo di una macchina che pur conforme alla normativa CE per come è stata progettata e assemblata lo abbia esposto al rischio che ha portato all’infortunio. Di G.Porreca.

Designazione e formazione della squadra antincendio in giurisprudenza
13 ottobre 2016 - La differenza tra la designazione “effettiva” e quella solo formale di soggetti ignari del ruolo, il mancato coordinamento degli addetti antincendio, la loro assenza di fatto e l’omessa formazione nelle sentenze di Cassazione. Di Anna Guardavilla.

Sistema di prevenzione: da iperprotettivo a collaborativo
10 ottobre 2016 - La normativa antinfortunistica si è evoluta passando da un modello iperprotettivo, interamente incentrato sul datore di lavoro, a un modello collaborativo in cui gli obblighi sono ripartiti tra più soggetti, compresi i lavoratori. Di G. Porreca.

La responsabilità del medico competente e la sorveglianza sanitaria
03 ottobre 2016 - Il medico competente deve programmare ed effettuare la sorveglianza sanitaria in caso di rischi individuati sia pur in termini incerti o comunque bassi: non prevederla comporta la violazione ex art. 25 del D.Lgs n. 81/08. Di G. Porreca.

Lo Sport (agonistico e non) e il D.Lgs.81/08: le sentenze e i princìpi
29 settembre 2016 - Calcio, pallacanestro, nuoto, go-kart, golf, centri sportivi: le tutele, il DVR, l’accettazione del rischio, le responsabilità per gli infortuni dei giocatori professionisti, degli sportivi amatoriali e degli altri terzi. Di Anna Guardavilla.

Sull’applicazione dell’obbligo di formazione in materia di sicurezza
26 settembre 2016 - In materia di salute e sicurezza, l’attività di formazione del lavoratore, alla quale è tenuto il datore di lavoro, non è esclusa dal personale bagaglio di conoscenze dello stesso formatosi per effetto di una lunga esperienza operativa. Di G.Porreca.

Sul comportamento “interruttivo” del nesso causale fra condotta ed evento
19 settembre 2016 - Ai fini dell’eventuale interruzione del nesso causale tra la condotta e l’evento il comportamento può avere valenza interruttiva non perché eccezionale ma perché “eccentrico” rispetto al rischio che il garante è tenuto a governare. Di Gerardo Porreca.

La delega di funzioni nella giurisprudenza degli ultimi 2 anni
15 settembre 2016 - La delega dell’obbligo di formazione al di là del DVR, fino a dove deve arrivare la vigilanza del delegante, la delega al Responsabile Lavori, la delega ambientale, la differenza coi poteri originari e coi “garanti di fatto”. Di Anna Guardavilla.

Sulla responsabilità nel caso di più titolari di una posizione di garanzia
12 settembre 2016 - Qualora vi siano più titolari di una posizione di garanzia ciascuno è per intero destinatario dell’obbligo di tutela fin quando si esaurisce il rapporto che ha legittimato la costituzione della singola posizione di garanzia. Di G.Porreca.

Cassazione: responsabilità del delegato del datore e del coordinatore
09 settembre 2016 - Corte di Cassazione: responsabilità del delegato del datore di lavoro per aver omesso di verificare l'idoneità delle misure di sicurezza, e del coordinatore per la sicurezza nel cantiere. Commento dell'avvocato Rolando Dubini.

Sulla responsabilità per un infortunio durante un nolo a freddo
05 settembre 2016 - Il titolare di un’impresa che noleggia macchine, anche se mette a disposizione un addetto all’utilizzo delle stesse, non ha l’obbligo di cooperare all’attuazione delle misure di prevenzione che deve adottare un appaltatore. Di G.Porreca.

Credibilità e probabilità del nesso fra condotta omissiva e evento lesivo
29 agosto 2016 - Può pervenirsi al giudizio di responsabilità solo quando risulti certo che la condotta omissiva dell’imputato è stata condizione dell’evento lesivo con ‘alto grado di credibilità razionale’ o ‘probabilità logica’. A cura di Gerardo Porreca.

Sul criterio di individuazione dei rischi specifici dell’appaltatore
01 agosto 2016 - Il rischio negli appalti interni non è specifico dell’appaltatore se per la sua eliminazione basta ricorrere a precauzioni generiche ma quando richiede una specifica competenza tecnica. A cura di Gerardo Porreca.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 » »»Articoli da 1 a 30 su 299