Articoli dell'autore Anna Guardavilla

E-Mail: non disponibile - Pagina personale: seguimi su Google+
Descrizione autore: Consulente giuridico, formatrice e divulgatrice specializzata in materia di salute e sicurezza e di responsabilità d'impresa. Dopo la Laurea in Giurisprudenza conseguita nel 2000 presso l'Università degli Studi di Milano, ha frequentato un corso annuale di specializzazione post-laurea in diritto penale, civile e amministrativo a Milano. L'anno successivo ha frequentato il Master interdisciplinare in gestione aziendale "Manager domani" organizzato dalla fondazione I.D.I (Istituto Dirigenti Italiani) in collaborazione con A.L.D.A.I. (Associazione Liberi Dirigenti Aziende Industriali) e Università degli Studi di Milano, durante il quale ha avuto modo di appassionarsi alle problematiche connesse alla gestione aziendale della salute e sicurezza sul lavoro e di decidere di specializzarsi in tale materia. Ha così conseguito l'anno successivo un diploma di Master Universitario di 400 ore in "Gestione Integrata di Ambiente e Sicurezza in ambito Industriale" presso l'Università dell'Insubria di Varese (Facoltà di chimica e biologia), mettendo così a frutto ed integrando le competenze giuridiche acquisite durante il percorso universitario e post-universitario con le competenze gestionali e tecnico-scientifiche acquisite nei successivi Master.

Il preposto individuato dall’appaltatore: Legge 215/2021 e sentenze

13 gennaio 2022
Il nuovo obbligo di indicazione al committente del personale con funzione di preposto da parte dell’appaltatore e le responsabilità di quest’ultimo in relazione all’idoneità degli incarichi conferiti ai preposti e alla loro assenza.

Ingerenza del Committente nell’esecuzione dei lavori: quando sussiste?

23 dicembre 2021
I comportamenti del Committente da cui si desume (o meno) che si è “ingerito” nella realizzazione dell’opera, le responsabilità, le situazioni di fatto che favoriscono l’ingerenza: principi ed esempi dalle sentenze di Cassazione.

Le modalità con cui l’RSPP deve segnalare le situazioni di rischio

09 dicembre 2021
La forma, i modi, i tempi, l’oggetto e le carenze delle segnalazioni delle situazioni di rischio (anche preesistenti e perduranti) che l’RSPP è tenuto ad effettuare nei confronti del datore di lavoro: sentenze di Cassazione Penale.

Sospensione dell’attività: la volontà del Legislatore dal 2007 ad oggi

25 novembre 2021
Il binomio regolarità-sicurezza, la finalità sanzionatoria e prevenzionale, la progressiva estensione applicativa: il percorso a tappe della sospensione dell’attività imprenditoriale dalla Legge 123/2007 all’attuale D.L. 146/2021.

Le responsabilità legate alla manutenzione dei veicoli aziendali

05 novembre 2021
Gli incidenti stradali e gli investimenti causati dalla carente manutenzione delle auto e degli altri veicoli forniti ai lavoratori, l’applicazione del D.Lgs.81/08, i criteri per l’individuazione dei soggetti responsabili: sentenze

Le scorciatoie usate per velocizzare le operazioni e i tempi di lavoro

28 ottobre 2021
L’esigenza di celerità quale motore di scelte operative azzardate e violazioni di norme di sicurezza, la fretta quale sintomo ed effetto della disorganizzazione strutturale, il risparmio di tempo quale vantaggio di impresa: sentenze.

Gli infortuni dei consulenti durante i sopralluoghi in azienda

14 ottobre 2021
Le tutele (e le mancate tutele) nei confronti dei liberi professionisti e dei dipendenti delle società di consulenza che si recano negli ambienti di lavoro (cantieri compresi) per motivi professionali: sentenze di Cassazione Penale.

Le responsabilità del progettista per errori di calcolo e concettuali

30 settembre 2021
Quando gli infortuni sono causati da cattiva progettazione: la verifica dell’esattezza dei calcoli, l’immissione dei dati nei software, l’esercizio del ruolo di progettista al di là di specifiche qualifiche (anche da parte dell’RSPP).

La prevenzione incendi nelle recenti sentenze di Cassazione Penale

09 settembre 2021
La valutazione del rischio incendio e il piano di evacuazione, le misure insufficienti (ad es. la sola apposizione di cartelli), l’adeguamento delle attrezzature alla migliore tecnica, la formazione sul rischio specifico di incendio.

Le responsabilità dell’amministratore di condominio per infortuni

06 agosto 2021
Gli affidamenti non formali di lavori, la mancata verifica dell’idoneità delle imprese, la culpa in vigilando: le responsabilità dell’amministratore-committente per omicidio colposo e incendio colposo nelle sentenze di Cassazione Penale.

La selezione dell’idoneità di piccole imprese e artigiani: sentenze

08 luglio 2021
Le conseguenze della mancata verifica da parte del committente dell’adeguatezza (o meno) della struttura organizzativa dell’appaltatore o dell’autonomo in relazione alla pericolosità dell’opera affidata: pronunce di Cassazione Penale.

Il mancato aggiornamento del DVR nelle sentenze di Cassazione

24 giugno 2021
Il concetto dinamico del rischio, il DVR quale strumento “duttile”, il mutamento delle condizioni di lavoro e le ricadute dell’omesso aggiornamento del DVR sulle misure (tra cui formazione e DPI) nelle pronunce di Cassazione Penale.

Macchina marcata CE e responsabilità in caso di infortunio: sentenze

10 giugno 2021
L’area di responsabilità del datore di lavoro rispetto alla verifica della corrispondenza ai requisiti di legge dei macchinari marcati CE e agli altri doveri di garanzia verso i lavoratori utilizzatori: pronunce di Cassazione Penale.

Affitto di locali aziendali: chi risponde tra proprietario e conduttore

27 maggio 2021
I criteri che regolano la distribuzione degli obblighi di salute e sicurezza tra locatore e conduttore (eventualmente sublocatore) dell’immobile e le conseguenti responsabilità in caso di infortunio: sentenze di Cassazione Penale.  

Quando il formatore per la sicurezza non è qualificato: sentenze

20 maggio 2021
La rilevanza (non solo formale) della qualificazione del formatore in materia di salute e sicurezza e le implicazioni penali legate alla (presunta) formazione erogata da soggetto non qualificato: pronunce di Cassazione Penale.

Datore di lavoro di fatto: le applicazioni nelle sentenze del 2021

29 aprile 2021
I comportamenti da cui si desume la datorialità di fatto e le responsabilità del titolare formale (anche quando è mero prestanome) e del reale gestore: principi ed esempi tratti dalle pronunce di Cassazione Penale degli ultimi due mesi.

Piazzale aziendale e traffico promiscuo di mezzi e persone: sentenze

15 aprile 2021
I rischi (non solo di investimento) legati alla “commistione nel piazzale tra pedoni e mezzi in movimento”: il DVR, la segnaletica, il coordinamento con le ditte esterne e la tutela dei terzi nelle pronunce di Cassazione Penale.

Preposto di fatto: gli elementi che conducono a tale qualificazione

01 aprile 2021
Cosa si intende per “preposto di fatto”, quali sono i comportamenti da cui si può dedurre l’assunzione di fatto di tale ruolo in azienda e in cantiere e quali le conseguenze: principi ed esempi tratti dalle sentenze di Cassazione.

Il lavoratore esperto per anzianità e formazione: le responsabilità

11 marzo 2021
I criteri di applicazione dell’art.20 T.U. al lavoratore munito di esperienza e anzianità lavorativa, le responsabilità in caso di infortunio e l’“assunzione di fatto di un ruolo di tutela”: casi e principi giurisprudenziali.

L’assenza del preposto e la sua mancata sostituzione: responsabilità

26 febbraio 2021
Le conseguenze legate all’assenza del preposto dal luogo di lavoro, la posizione di garanzia del sostituto, le responsabilità del datore di lavoro per la sua mancata sostituzione e il Modello 231: gli orientamenti della Cassazione.

Piano Operativo di Sicurezza: natura, requisiti, responsabilità

11 febbraio 2021
Il POS quale Valutazione dei Rischi e le conseguenti implicazioni: la specificità in concreto, l’individuazione e l’attuazione delle procedure, le responsabilità del Datore di Lavoro dell’impresa, dell’RSPP e del CSE in giurisprudenza.

Omissione dolosa di cautele antinfortunistiche: quando è applicabile?

28 gennaio 2021
Le caratteristiche del delitto di rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni e le sue applicazioni in presenza o in assenza di infortunio: principi e casi giurisprudenziali tratti dalle sentenze di Cassazione.

COVID-19: il ruolo dell’RLS nella pandemia e la condotta antisindacale

14 gennaio 2021
La rilevanza dell’RLS nella fase pandemica, la partecipazione ai Comitati istituiti dal Protocollo, il confronto con gli RLS delle realtà locali e le limitazioni all’esercizio del diritto di critica: due casi giurisprudenziali.

Distacco fittizio: differenze con quello legittimo e con il subappalto

23 dicembre 2020
La presenza o assenza dell’“interesse” del distaccante e le ricadute sulla legittimità del distacco e sugli obblighi di SSL: l’applicazione dell’art.299 ai due datori di lavoro e la distinzione tra distacco e subappalto.

La valutazione dei rischi legata a fattori climatici e ambientali

10 dicembre 2020
I rischi lavorativi legati alle condizioni atmosferiche e ambientali (il forte vento, le alte temperature estive, le nevicate, i terremoti) e la loro prevedibilità e gestione ai fini del DVR, del DUVRI e dei DPI: selezione di sentenze.

L’autonomia di spesa del delegato in concreto: sentenze di Cassazione

26 novembre 2020
La verifica degli effettivi poteri di spesa del delegato e della possibilità di esercitarli in autonomia ai fini della validità (o meno) della delega: esempi e criteri in una selezione di pronunce della Cassazione Penale.

Cooperazione e coordinamento: chi risponde tra i datori di lavoro

13 novembre 2020
Quali sono le variabili coinvolte nella distribuzione delle responsabilità tra committente, appaltatore ed eventuali subappaltatori in relazione alla cooperazione e al coordinamento: i principi espressi dalle sentenze di Cassazione.

Le conseguenze della formazione tardiva o apparente: sentenze recenti

30 ottobre 2020
La rilevanza giuridica (e la sottovalutazione) dei tempi della formazione: la durata dell’obbligo, i ritardi, le scadenze ignorate, i corsi mai erogati e le attestazioni “a posteriori” nelle sentenze di Cassazione del 2020.

Infortuni con il muletto e responsabilità a tutti i livelli: sentenze

08 ottobre 2020
Investimenti in retromarcia, ribaltamenti, usi impropri e promiscui del muletto dovuti a carenze nel DVR, nella manutenzione, segnaletica, formazione e vigilanza e a condotte negligenti: le responsabilità personali e d’impresa.

Le sentenze di assoluzione degli RSPP

24 settembre 2020
Cosa si può imparare sulla natura del ruolo e sul perimetro delle responsabilità dell’RSPP dall’analisi di alcune sentenze di Cassazione Penale che hanno riconosciuto in sede giudiziaria le ragioni di tale soggetto.

«« «1 2 3 4 5 6 7  » »»

Articoli da 1 a 30 su 185

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Banca Dati di PuntoSicuro


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM di PuntoSicuro

Quesiti o discussioni? Proponili nel FORUM!