Articoli dell'autore "Anna Guardavilla "


E-Mail: non disponibile - Pagina personale: seguimi su Google+
Descrizione autore: Consulente giuridico, formatrice e divulgatrice specializzata in materia di salute e sicurezza e di responsabilità d'impresa. Dopo la Laurea in Giurisprudenza conseguita nel 2000 presso l'Università degli Studi di Milano, ha frequentato un corso annuale di specializzazione post-laurea in diritto penale, civile e amministrativo a Milano. L'anno successivo ha frequentato il Master interdisciplinare in gestione aziendale "Manager domani" organizzato dalla fondazione I.D.I (Istituto Dirigenti Italiani) in collaborazione con A.L.D.A.I. (Associazione Liberi Dirigenti Aziende Industriali) e Università degli Studi di Milano, durante il quale ha avuto modo di appassionarsi alle problematiche connesse alla gestione aziendale della salute e sicurezza sul lavoro e di decidere di specializzarsi in tale materia. Ha così conseguito l'anno successivo un diploma di Master Universitario di 400 ore in "Gestione Integrata di Ambiente e Sicurezza in ambito Industriale" presso l'Università dell'Insubria di Varese (Facoltà di chimica e biologia), mettendo così a frutto ed integrando le competenze giuridiche acquisite durante il percorso universitario e post-universitario con le competenze gestionali e tecnico-scientifiche acquisite nei successivi Master.

22 dicembre 2016: Esercizio di fatto di poteri direttivi: l’articolo 299 in giurisprudenza

Datore di lavoro “di fatto” e “formale”, dirigenti e preposti di fatto: la responsabilità concorrente, i poteri esercitati in concreto anche senza investitura, la rilevanza del ruolo formale solo “apparente”. Di Anna Guardavilla.

07 dicembre 2016: Quando il lavoratore autonomo non è davvero autonomo

Presunti committenti qualificati come datori di lavoro di fatto, imprese individuali che adibiscono terzi a prestazioni lavorative, mancanza di attrezzature e mezzi propri: gli indici di subordinazione e i casi giurisprudenziali. Di A.Guardavilla.

30 novembre 2016: Contratto d’appalto non scritto, appalto “di fatto” e sicurezza

Quando e come scattano gli obblighi di sicurezza (art.26) in caso di appalto non scritto, appalto di fatto e irregolare, accordi verbali. La forma del contratto di appalto, il concetto di affidamento e la disponibilità giuridica. Di Anna Guardavilla.

22 novembre 2016: Se il Sistema di Prevenzione si esaurisce nel Servizio di Prevenzione

Il livello di consapevolezza del ruolo consulenziale del Responsabile del Servizio di Prevenzione da parte degli attori del sistema di prevenzione 13 anni dopo il “monitoraggio 626”. A cura di Anna Guardavilla.

27 ottobre 2016: Società cooperative e sicurezza sul lavoro: ruoli e responsabilità

Il datore di lavoro delle società cooperative, il socio lavoratore, i ruoli di fatto e di diritto, le deleghe di funzione, i casi giurisprudenziali. A cura di Anna Guardavilla.

13 ottobre 2016: Designazione e formazione della squadra antincendio in giurisprudenza

La differenza tra la designazione “effettiva” e quella solo formale di soggetti ignari del ruolo, il mancato coordinamento degli addetti antincendio, la loro assenza di fatto e l’omessa formazione nelle sentenze di Cassazione. Di Anna Guardavilla.

29 settembre 2016: Lo Sport (agonistico e non) e il D.Lgs.81/08: le sentenze e i princìpi

Calcio, pallacanestro, nuoto, go-kart, golf, centri sportivi: le tutele, il DVR, l’accettazione del rischio, le responsabilità per gli infortuni dei giocatori professionisti, degli sportivi amatoriali e degli altri terzi. Di Anna Guardavilla.

15 settembre 2016: La delega di funzioni nella giurisprudenza degli ultimi 2 anni

La delega dell’obbligo di formazione al di là del DVR, fino a dove deve arrivare la vigilanza del delegante, la delega al Responsabile Lavori, la delega ambientale, la differenza coi poteri originari e coi “garanti di fatto”. Di Anna Guardavilla.

30 agosto 2016: Accordo RSPP 7 luglio: i nuovi contenuti giuridici dei Moduli A e C

Confronto tra la formazione sui temi giuridici di RSPP e ASPP nel nuovo Accordo Stato Regioni 7 luglio 2016 e in quello del 2006: fonti legislative, delega, sistemi di gestione integrati, modelli organizzativi, responsabilità d’impresa. Di A.Guardavilla.

21 luglio 2016: Differenze di genere e salute e sicurezza: lo stato dell’arte normativo

Dalla “neutralità” del lavoratore del 626 alla tutela di genere dell’81: le tappe legislative, i vari riferimenti alle differenze di genere nel Testo Unico e nel Jobs Act, le malattie di genere, le carenze applicative. Di Anna Guardavilla.

07 luglio 2016: Distacco di lavoro: obblighi di sicurezza e principi giurisprudenziali

I requisiti di legittimità del distacco, la ripartizione degli obblighi prevenzionistici e delle responsabilità civili e penali tra distaccante e distaccatario, la vigilanza sui luoghi in cui il lavoratore distaccato è inviato. Di Anna Guardavilla.

23 giugno 2016: Somministrazione di lavoro e obblighi di sicurezza dopo il Jobs Act

Le nuove norme del D.Lgs.81/2015 attuativo del Jobs Act sul contratto di somministrazione di lavoro: ripartizione degli obblighi prevenzionistici, potere disciplinare, collegamento con rischi lavorativi e DVR. Giurisprudenza. Di Anna Guardavilla.

12 maggio 2016: I membri dell’Organismo di Vigilanza e la responsabilità per infortunio

La Cassazione Penale ha assolto i componenti dell’Organismo di Vigilanza di una S.p.a. ai quali era stato contestato il reato di omissione dolosa di cautele antinfortunistiche (art. 437 c.p.) a seguito di infortunio sul lavoro. Di Anna Guardavilla.

21 aprile 2016: Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza nella Giurisprudenza

La conoscenza dei rischi specifici in relazione all’attività ordinaria e non, la consegna materiale del DVR, la scelta tra la forma cartacea o informatica, il tempo per consultare documenti complessi, l’accesso alle informazioni. Di Anna Guardavilla.

24 marzo 2016: Linee Guida: valore giuridico e vincolatività

Le Linee Guida in materia di salute e sicurezza tra decreto 81 e norme generali, il valore giuridico del “sapere scientifico”, la giurisprudenza e il valore delle linee guida nei processi penali. Di Anna Guardavilla.

25 febbraio 2016: Il preposto nelle sentenze della cassazione degli ultimi mesi

Gli obblighi informativi verso i lavoratori e di segnalazione verso i superiori, la tolleranza delle prassi pericolose quotidiane, la presenza sul luogo di lavoro, il coordinamento negli appalti, il perimetro delle sue responsabilità.

04 febbraio 2016: Il Consulente in materia di sicurezza nelle sentenze di Cassazione

Le responsabilità penali e civili del consulente esterno per la valutazione dei rischi e per le analisi preliminari ad essa, la delega data al consulente, il ruolo dirigenziale svolto di fatto per ingerenza nell’organizzazione. Di Anna Guardavilla.

23 dicembre 2015: Il Documento di Valutazione dei Rischi nelle sentenze degli ultimi mesi

La differenza in termini di valore giuridico tra DVR, prassi operative ed istruzioni verbali, i dati di comune esperienza, l’acquisizione delle informazioni, la prevedibilità, nelle pronunce della Cassazione Penale dell’ultimo trimestre. Di A. Guardavilla

05 novembre 2015: Reato di omicidio stradale e collegamenti con la sicurezza sul lavoro

I nuovi reati di omicidio stradale e lesioni personali stradali e gli intrecci con le norme di prevenzione: le posizioni di garanzia in relazione ai conducenti professionali, l’assunzione di alcol e droghe, l’organizzazione del lavoro. Di Anna Guardavilla

29 ottobre 2015: DUVRI: le responsabilità di datore di lavoro, dirigente e preposto

Le posizioni di garanzia e la ripartizione delle responsabilità in materia di rischi interferenziali secondo la più recente giurisprudenza della Cassazione Penale. Di Anna Guardavilla.

01 ottobre 2015: Le sanzioni del Testo Unico dopo le modifiche del D.Lgs.151/2015

Come cambia l’apparato sanzionatorio del D.Lgs.81/08 a seguito dell’entrata in vigore del Decreto attuativo del Jobs Act che ha introdotto norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Di Anna Guardavilla.

05 agosto 2015: D.Lgs.231/01 a seguito di infortuni sul lavoro: recenti sentenze

Applicata la responsabilità degli Enti per risparmio dei costi legati a consulenze, formazione, appalti e per la velocizzazione delle attività produttive. Il termine di prescrizione delle sanzioni 231 e le sentenze di patteggiamento. Di Anna Guardavilla.

16 luglio 2015: La mancata formazione è sanzionata penalmente o no?

Un commento alle sentenze della Cassazione che escludono che l’obbligo di formazione sia sanzionato penalmente e ad altre pronunce in tema: la formazione in lingua, con verifica dei risultati, e la formazione per attività particolari. Di A. Guardavilla.

04 giugno 2015: Nuovi reati ambientali e societari nel 231: da aggiornare ora i Modelli

I nuovi delitti contro l’ambiente, dall’inquinamento al disastro ambientale, sono già dal 29 maggio nel codice penale e nell’art. 25-undecies del D.Lgs.231/01; da metà giugno in vigore le modifiche al 231 in materia di reati societari. Di Anna Guardavilla

29 maggio 2015: Norme Tecniche: valore giuridico e vincolatività

Le norme tecniche, definite non obbligatorie dal Testo Unico, sono volontarie sempre e comunque? I diversi “gradi” di vincolatività delle norme tecniche nei diversi casi: dalla volontarietà all’obbligatorietà. Di Anna Guardavilla.

07 maggio 2015: Interpelli sulla sicurezza sul lavoro: valore giuridico e vincolatività

Fino a che punto le risposte ad interpello, che “costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza”, vincolano gli ufficiali di polizia giudiziaria degli Organi di Vigilanza? Di Anna Guardavilla.

20 marzo 2015: Prognosi sotto i 40 giorni: se le lesioni non sono “gravi” niente 231

La Cassazione accoglie il ricorso di due Società condannate erroneamente per la responsabilità amministrativa a seguito di lesioni colpose, in quanto il conteggio dei giorni di prognosi era errato e si era al di sotto dei 40 giorni. Di Anna Guardavilla.

04 marzo 2015: Selezione dell’idoneità tecnico-professionale di imprese e autonomi

Tra un regime “transitorio” che dura da 6 anni e un decreto mai emanato, una riflessione sui criteri per una buona verifica dell’idoneità “in relazione ai lavori da affidare”, affinché i rischi specifici dell’appaltatore restino tali. Di Anna Guardavilla.

22 gennaio 2015: La collocazione aziendale del Medico Competente in relazione al SPP

A partire dai chiarimenti della Commissione Interpelli, un approfondimento sulla collocazione funzionale del Medico Competente atta a garantirne l’autonomia e il ruolo consulenziale in staff al datore di lavoro. Di Anna Guardavilla.

04 dicembre 2014: Responsabilità dell’Ente: nessuna inversione dell’onere della prova

La sentenza di Cassazione sul caso Thyssen chiarisce che nel procedimento per il D.Lgs.231/01 grava sull’Accusa dimostrare la carente autoregolamentazione dell’Azienda, la quale può dare prova liberatoria. Requisiti del MOG e dell’OdV. Di A. Guardavilla.
«« «  1 2 3 4 5  » »» Articoli da 61 a 90 su 150

Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!