Articoli per la categoria: Comportamenti sicuri e BBS

Sicurezza sul lavoro » Tipologie di contenuto » Comportamenti sicuri e BBS

9 Ottobre 2017: Cantiere complesso: contro gli infortuni in edilizia

Coinvolgere datori di lavoro e lavoratori in un percorso formativo e motivazionale per l’acquisizione di un metodo che favorisca l’adozione e il mantenimento di comportamenti sicuri, nella logica del miglioramento continuo.

4 Ottobre 2017: La prevenzione dei rischi comportamentali

Buone pratiche per favorire la diffusione di stili di vita corretti fra i lavoratori per migliorare la salute in azienda e a casa. I rischi comportamentali: fumo, alcol, sedentarietà e alimentazione scorretta.

24 Gennaio 2017: Storie di infortunio: un bel maglione

La storia di un infortunio finita bene, grave infortunio avvenuto officina di lavorazioni meccaniche: come è avvenuto l’incidente e le cause.

30 Giugno 2016: Fattore umano e sicurezza sul lavoro

Riflessioni sulla consapevolezza situazionale e la percezione del rischio: la variabile uomo. A cura di Massimo Servadio.

1 Giugno 2016: Congresso Europeo di Behavior-Based Safety e Performance Management

Milano, 24-25 giugno 2016. 10° Congresso Europeo di Behavior-Based Safety (BBS) e Performance Management (PM): “Come usare dati sui comportamenti per prendere decisioni e come costruire la leadership di sicurezza in tutti i capi”.

17 Novembre 2015: Sicurezza sul lavoro: il rapporto tra scienza e giurisprudenza

Guariniello: “Per la sicurezza, la Cassazione chiede alle aziende formazione efficace e un aggiornamento scientifico su base mondiale”. Di Alessandro Valdina.

22 Settembre 2015: Congresso Europeo di Behavior-Based Safety e Performace Management

Sicurezza comportamentale e gestione dei comportamenti lavorativi al Congresso Europeo gratuito di BBS il 13 e 14 ottobre: le metodologie derivate dalla scienza del comportamento per ottenere miglioramenti delle performance lavorative in azienda.

3 Settembre 2015: Il peso degli atteggiamenti nella messa in atto di comportamenti sicuri

I fattori passibili di condizionare la messa in atto di comportamenti sicuri sul lavoro e il peso degli atteggiamenti che i lavoratori hanno nei confronti delle misure di sicurezza e nei confronti del lavoro stesso.. A cura di Massimo Servadio.

23 Luglio 2015: L’approccio multidisciplinare alla Sicurezza sul lavoro

Il contributo della Psicologia nell’analisi della “variabile-uomo” come fattore determinante per la prevenzione degli infortuni. A cura di Massimo Servadio.

12 Giugno 2015: La percezione del rischio e lo studio del fattore umano

Se molti incidenti che avvengono nei luoghi di lavoro dipendono dagli errori umani, è necessario soffermarsi sulla percezione del rischio e sullo studio del fattore umano. Una breve analisi di questo tema con riferimento al comparto del legno.

18 Marzo 2015: I fattori umani e organizzativi nella valutazione dei rischi

La valutazione dei rischi integrata con la tecnica THERP per il calcolo dell’errore umano: l’esempio della valutazione dei rischi di esposizione ad atmosfere esplosive Atex.

13 Gennaio 2015: Come favorire la gestione degli eventi critici nei luoghi di lavoro

Un approfondimento sulla gestione dei comportamenti nelle situazioni di emergenza. La valutazione della criticità di un evento, l’atteggiamento proattivo, la comunicazione e la motivazione. A cura di Massimo Mignani.

9 Gennaio 2015: La differenza tra colpa e responsabilità nella sicurezza sul lavoro

L’attenzione focalizzata alle colpe individuali può impedire di fare chiarezza sulle dinamiche e sulle condizioni organizzative che portano agli incidenti. Ne parliamo con Attilio Pagano, Presidente dall’Associazione italiana Non Technical Skill.

18 Dicembre 2014: Safety Leader: rafforzare la Leadership per aumentare la Sicurezza

Per migliorare la sicurezza è necessario che i soggetti coinvolti siano costantemente motivati e incoraggiati attraverso programmi di sviluppo individuando obiettivi chiari e condivisi. A cura di Massimo Servadio.

25 Novembre 2014: La psicologia e la cultura della sicurezza come strumenti di prevenzione

L’importanza della cultura della sicurezza: come diffonderla? Come svilupparla? Come aumentarne la percezione? Come misurare il clima di sicurezza? Riflessioni sulla “psicologia della sicurezza” a cura di Massimo Servadio.

23 Settembre 2014: Non Technical Skills: le competenze non tecniche e la sicurezza

Superare i limiti dell’approccio tecnico alla prevenzione dei rischi e promuovere una vera cultura della sicurezza in azienda. Le sette 7 Non-Technical Skills complementari alle competenze di carattere tecnico. A cura di Massimo Servadio.

20 Giugno 2014: Carrozzerie e riparazioni veicoli: comportamenti e metodi di lavoro

Indicazioni per la sicurezza e la salute dei lavoratori nel settore delle automobili e dei veicoli a due ruote. Comportamenti e metodi di lavoro per migliorare la sicurezza nelle attività di carrozzeria e nelle officine di verniciatura e di riparazione.

28 Maggio 2014: Cultura e valori di sicurezza: costruirli con metodi scientifici

PUBBLIREDAZIONALE - Da queste due parole, vittime di molta retorica, dipendono la maggior parte dei comportamenti e quindi degli infortuni: capire come metterle in pratica è l’obiettivo dell'8° Congresso di B-BS (Trieste, 27-28 giugno).Iscrizione gratuita

4 Febbraio 2014: Formazione e Precision Teaching: come produrre vero apprendimento

Il metodo del Precision Teaching si basa sulla misurazione e miglioramento dell’accuratezza e della velocità di risposta e può aiutarci a produrre vero apprendimento nei lavoratori. Sono i temi trattati nell’intervista a Maria Gatti di AARBA.

17 Dicembre 2013: Buone prassi per aumentare giocando la consapevolezza dei rischi

È stato validato come buona prassi un progetto, che prevede l’uso di un software animato, e permette di accrescere la consapevolezza dei meccanismi che intervengono ed influenzano la percezione dei pericoli e dei rischi.

10 Dicembre 2013: Buone prassi per migliorare i comportamenti di sicurezza in cantiere

In relazione alla costruzione di opere ad alta complessità organizzativa e tecnologica è stata validata una buona prassi, ispirata alla BBS, per il miglioramento dei comportamenti individuali di sicurezza dei lavoratori in cantiere.

3 Dicembre 2013: Storie di infortunio: fermi ragazzi… ci penso io

Un operaio ha subito lo schiacciamento del braccio sinistro, rimasto impigliato in un nastro trasportatore, causando la successiva amputazione quasi completa dell'arto: la dinamica, le cause e le indicazioni per la prevenzione.

15 Ottobre 2013: I processi inferenziali nella gestione dell’emergenza-urgenza

I processi decisionali, organizzativi e di costruzione di senso possono portare alla diminuzione dell’errore. L’esempio dell’AUSL di Aosta. Di Maurizio Catino, Massimo Pesenti Campagnoni, Chiara Locatelli.

3 Ottobre 2013: Addetti all’emergenza: come favorire i processi decisionali

Il problema delle decisioni in situazioni di emergenza: l’aiuto dei supporti formativi ed alcune strategie che possono essere utili in queste circostanze. Di Antonio Zuliani.

1 Ottobre 2013: Convegno sulle non-technical skills

Si terrà a Pesaro l’11 ottobre il seminario gratuito "Abilità non tecniche: nuove opportunità per gli ambienti di lavoro" che affronta il tema delle non-technical skills: abilità cognitive, comportamentali e interpersonali.

26 Settembre 2013: Fare sicurezza in tempi di crisi

Sicurezza, management, organizzazione, disciplina, educazione; ovvero fare sicurezza in tempi di crisi. La sicurezza deve essere parte integrante del modo di vivere l’azienda e il lavoro. Di Alessandro Mazzeranghi.

12 Agosto 2013: Buone prassi per rivoluzionare l’informazione in materia di sicurezza

È possibile in diverse realtà lavorative sostituire i classici cartelli e pannelli, immobili e statici, con nuovi pannelli digitali di sicurezza. Obiettivi e potenzialità informative e formative del progetto Totem.

27 Maggio 2013: Il futuro della B-BS: certificazione di risultato e accesso a sconti INAIL

Più di 600 professionisti hanno partecipato al 7° Congresso Europeo di Behavior-Based Safety. Il presidente AARBA e gli ospiti istituzionali del congresso hanno delineato il percorso per diffondere la B-BS e ridurre gli infortuni sul lavoro in Italia.

24 Aprile 2013: La ricetta della Behavior Analysis per sicurezza, produzione e qualità

Fabio Tosolin, Presidente AARBA: “Una volta che un’organizzazione impara a gestire in modo scientifico i comportamenti di sicurezza e riduce gli infortuni, poi si accorge che può adottare la Behavior Analysis anche per migliorare produzione e qualità”.

26 Marzo 2013: Leadership e formazione efficace per ridurre il numero di infortuni

Si terrà a Verona il 9 e 10 maggio il 7° Congresso Europeo di Behavior-Based Safety. Tosolin: “Non basta parlare di adempimenti di sicurezza, bisogna parlare di risultati e di efficacia”.

«« « 1 2 » »»

Articoli da 1 a 30 su 50