Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
stampa articolo  esporta articolo in PDF

La movimentazione dei materiali lapidei sui piazzali

La movimentazione dei materiali lapidei sui piazzali
04/07/2014: Disponibile on line l’opuscolo “La movimentazione in sicurezza dei materiali lapidei sui piazzali”: stoccaggio, attrezzature di lavoro, modalità operative e schede riassuntive destinate alla formazione dei lavoratori.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità

Nel comparto lapideo negli anni si sono verificati molti  infortuni gravi o mortali durante le manovre di movimentazione di blocchi e lastre che hanno portato ad interventi di vario genere, quali il  rinnovamento del parco macchine aziendale, un maggior ordine nelle zone di deposito dei materiali, una maggiore attenzione alle manutenzioni degli apparecchi e alla scelta degli accessori di sollevamento e varie iniziative di formazione alla sicurezza delle manovre. Tuttavia le suddette azioni, indispensabili per garantire un miglioramento dei livelli di sicurezza, non si sono rivelate sufficienti ad impedire infortuni mortali e gravi anche nell’ultimo periodo.

Pubblicità
Modello DVR
Sicurezza Lapidei (Lavorazioni) - Categoria Istat: C - Attività Manifatturiere
 
Dall’analisi degli infortuni, avvenuti nei piazzali della Versilia, si evince che le cause sono da ricercare nell’esecuzione scorretta di manovre di lavoro per ridotta visibilità tra operatori, negli equivoci di comunicazione verbale o gestuale tra operatori a terra e gruista, nel non rispetto delle posizioni di sicurezza e nell’utilizzo incongruo del mezzo di sollevamento.
 
Al fine di fornire un ulteriore contributo alla riduzione dei rischi infortunistici nelle operazioni che hanno manifestato maggiori criticità, con un’iniziativa congiunta, INAIL (direzione Regionale Toscana), Comitato Paritetico Marmo della Provincia di Lucca e Dipartimento di Prevenzione dell’Az. USL di Viareggio, hanno realizzato un opuscolo intitolato “La movimentazione in sicurezza dei materiali lapidei sui piazzali” che raccoglie le esperienze maturate negli ultimi anni e che si propone di fornire materiale alle aziende utile per la stesura e l’implementazione delle proprie procedure e per l’attività di formazione del personale che opera nei piazzali.
 
In particolare nel testo vengono affrontate le problematiche connesse allo stoccaggio, alle  attrezzature di lavoro ed alle modalità operative e comportamentali.
Inoltre nell’ultima parte sono state predisposte una serie di schede riassuntive specificatamente destinate alla formazione dei lavoratori.
L’opuscolo in parola è disponibile sul sito del Comitato Paritetico Marmo della Provincia di Lucca all’indirizzo: www.cpm.lucca.it
 
 
 
RPS

 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Giusti Riccardo04/07/2014 (16:48:22)
.

Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!