Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
stampa articolo  esporta articolo in PDF

Conoscere il primo soccorso: ieri, oggi e domani

Conoscere il primo soccorso: ieri, oggi e domani
01/07/2016: Un percorso culturale-formativo il 9 settembre a Castiglione dello Stiviere (MN) e Rodengo Saiano (BS) per conoscere l’evoluzione del primo soccorso dalla battaglia di Solferino e dalle trincee fino ai defibrillatori.
Pubblicità
 
Le misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso non sono solo uno degli elementi portanti della gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ( D.Lgs. 81/2008), ma contribuiscono a creare, in ogni luogo, ambienti di vita e di lavoro sani e sicuri.
Tuttavia perché un sistema di primo soccorso sia efficace, è necessaria una particolare attenzione alla formazione degli addetti. Una formazione che tenga conto anche dell’evoluzione che le tecniche di intervento hanno avuto nel tempo.
 
Come è cambiata l’organizzazione del soccorso dalla battaglia di Solferino e San Martino ad oggi? Rispetto alle trincee della prima guerra mondiale cosa è cambiato nelle tecniche e negli strumenti del primo soccorso? Come si è evoluta la tecnologia e l’apporto del soccorritore?
 
Per rispondere a queste domande e favorire un arricchimento culturale in tutti coloro che vogliono migliorare le proprie conoscenza in materia di primo soccorso, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro ( AiFOS) promuove un innovativo percorso culturale-formativo dal titolo “Primo soccorso ieri oggi e domani. Percorso culturale dalla Battaglia di Solferino alla trincea all’utilizzo del defibrillatore”. Un percorso che si terrà il 9 settembre 2016 tra Castiglione delle Stiviere (MN) e Rodengo Saiano (BS) e che prevede visite in alcuni musei, visione di filmati e attività di brainstorming e debriefing con formatori AiFOS.
La giornata sarà inoltre un’occasione di aggregazione, scambio, condivisione di valori, conoscenze e costruzione di team building fra i partecipanti.
 
Il percorso parte alle ore 9.00 presso il Museo della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere. Un museo che testimonia le circostanze che ispirarono Henry Dunant nella creazione di quella che oggi è la più grande organizzazione umanitaria internazionale, la Croce Rossa. Nata nel 1863 a Ginevra, fu il risultato di un'idea suggerita dalla generosità della popolazione di Castiglione nel prestare soccorso a migliaia di feriti della battaglia di Solferino e San Martino (24 giugno 1859). Nel museo sono presenti documenti e strumentazioni di soccorso che illustrano l'attività della Croce Rossa dalla sua nascita ai giorni nostri.
La mattinata si conclude con una fase di debriefing, un processo in cui le persone sono condotte ad una discussione, ad un’analisi di quanto esperito e visto.
 
Il percorso riprenderà dal MUSIL, il Museo dell’Industria e del Lavoro di Rodengo Saiano, dove è stata allestita una ricostruzione di una trincea della prima guerra mondiale in cui sarà possibile muoversi sperimentando le difficoltà, anche in materia di soccorso, in questo contesto. Nel pomeriggio verranno inoltre verranno visualizzati dei brevi documentari messi a disposizione dagli organizzatori del museo.
La giornata sarà conclusa con una panoramica che spazierà dai primi mezzi utilizzati nel primo soccorso, visti durante la mattinata a Castiglione, passando per le maschere antigas della Prima Guerra Mondiale, fino ad arrivare all’utilizzo odierno del defibrillatore.
 
Il percorso culturale-formativo “Primo soccorso ieri oggi e domani. Percorso culturale dalla Battaglia di Solferino alla trincea all’utilizzo del defibrillatore” si terrà, dunque, con partenza dal Museo della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere (MN) alle ore 9.00 del 9 settembre 2016.
 
Il programma della giornata:
 
9.00 Ritrovo a Castiglione delle Stiviere presso il Museo della Croce Rossa Italiana
9.1510.15 Visita al Museo della Croce Rossa Italiana a cura del personale interno del museo
10.1511.15 Brainstorming con formatore AiFOS
11.15 Break
11.45 Visita della sezione lettighe
12.15 Debriefing con formatore AiFOS
 
PRANZO
 
15.00 Arrivo al MUSIL di Rodengo Saiano
15.15 16.30 Visita alla Trincea a cura della guida del museo
16.30 Break
16.45 Filmati MUSIL
17.30 Chiusura con formatore AiFOS
 
 
A tutti i partecipanti alla giornata formativa verrà consegnato un Attestato di presenza valido per il rilascio di 4 crediti per ASPP e RSPP oppure 4 crediti per Formatori seconda area tematica (rischi tecnici).
 
Per informazioni e iscrizioni al percorso formativo:
Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it   

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!