Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
stampa articolo  esporta articolo in PDF

Le immagini dell’insicurezza: mercatini di Natale

 
Brescia, 16 Nov - Sta per arrivare il Natale ed in molte città e paesi fervono gli allestimenti per le “casette” dei mercatini.

 

Naturalmente molte volte si tratta di operatori volontari che prestano il proprio tempo per la realizzazione, in altre situazioni invece si tratta di aziende che eseguono a livello professione il montaggio delle strutture. Poco però cambia, in entrambi i casi le regole da rispettare in materia di salute e sicurezza sul lavoro sono le medesime.

 

Pubblicità
MegaItaliaMedia

 

E le immagini dell’insicurezza di SICURELLO.no di oggi sono state scattate proprio all’esterno di un cantiere di realizzazione strutture di un “Mercatino di Natale”.

 

 

 

 

La situazione è come sempre “oltre ogni limite”, il montaggio del tetto di uno degli edifici viene eseguito con l’utilizzo di un’attrezzatura non idonea, un carrello elevatore con forche, ma vista la distanza di posa, ecco che le forche del carrello vengono allungate “a dismisura” applicando dei travetti di legno e trasformando il tutto in “un anomalo braccio gru”.

 

Sicurezza zero, Rischio 100%. Speriamo che nessuno si faccia male e che tra poco più di un mese quegli operai possano festeggiare il natale in famiglia e non in un ospedale od ancor peggio.

 

Parafrasando quanto scritto sulle recinzioni del cantiere:

qualcunosta aspettando i Mercatini di Natale”,

noi invece

stiamo aspettando che qualcuno esegua i lavori in sicurezza

e che qualcun altro controlli il rispetto delle regole”.

 

E’ chiedere troppo?  

 

 

Si ringrazia il Fabio Rosito per le fotografie.

 

Fonte: SICURELLO.no: l’evidenza dei mancati infortuni.

 

Geom. Stefano Farina, Consigliere Nazionale AiFOS e Referente Gruppo di Lavoro Costruzioni di AiFOS.   



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Andrea Decorato16/11/2018 (07:15:16)
Buongiorno Redazione, spero i lavoratori non abbiano voluto utilizzare quel tipo di attrezzatura per finire su "Sicurello"! Ha dell'incredibile, ma quello che sostengo da tempo è che quei lavoratori avranno utilizzato quel tipo di attrezzatura anche per altri lavori che sono stati portati a termine. Questo modo di fare abbaglia i lavoratori, perché credono di essere al riparo dal rischio e fino ad ora gli sembra che si possa fare. La sicurezza "FAI DA TE" non è contenuta nel D.Lgs. Distinti saluti.
Rispondi Autore: Davide16/11/2018 (08:21:36)
E' sempre così quando ci sono questi tipi di eventi, non capisco perché gli Enti Ispettivi al posto che andare nelle aziende a cercare il "pelo nell'uovo" giusto per fare sanzioni e cassa non vadano a monitorare queste situazioni che sanno benissimo essere gestite in modo "leggero" ai fini della sicurezza.
Rispondi Autore: alfonso16/11/2018 (09:44:22)
purtroppo non l'hanno fatto con lo scopo do avere qualche foto su sicurello, in tutti gli eventi natalizi sono fatti in queste condizioni per non parlare poi di chi monta le luminarie! in quel caso parliamo di veri equilibristi delle scale e pensare che sono lavori su suolo pubblico!
Rispondi Autore: giovanni bolognini16/11/2018 (10:14:44)
Mi pare di vedere anche 2 operai "appollaiati" sul tetto di fronte alla costruzione senza alcuna protezione.
Rispondi Autore: Marco14/12/2018 (12:59:57)
Il tutto aggravato dal fatto che le finestre sulla sinistra sono quelle della Prefettura...

Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!