Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Le immagini dell’insicurezza: meglio di niente

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Brescia, 30 Ago - “Meglio di niente” è certamente la frase che ci potrebbe venire in mente vedendo le immagini dell’insicurezza di SICURELLO.no di oggi.

 

Le fotografie sono abbastanza esplicative: a margine di una strada ad alta intensità di traffico, in prossimità di un incrocio semaforico, un addetto sta eseguendo dei lavori di potatura della siepe di una struttura commerciale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Riteniamo che il lavoratore si sia posto qualche dubbio relativamente alla propria incolumità ed allora abbia deciso di adottare un sistema di “segnalazione” dell’attività posizionando come barriera di testata un carrettino evidenziato da un segnale di lavori in corso ed un gilet ad alta visibilità. Una soluzione di sicurezza apparente, ma non altrettanto efficace a prevenire il rischio di investimento del lavoratore in quanto i ridottissimi spazi di frenata tra la posizione del cartello di lavori in corso ed il lavoratore non gli darebbero scampo.  

  

Pubblicità
MegaItaliaMedia

 

Concludiamo queste riflessioni con uno schema, ricavato da quanto indicato dal Decreto Ministeriale del 10/07/2002 (Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo), relativamente alla segnaletica da adottare per lavori in banchina su strade con elevato flusso di traffico. Forse lo schema risulta eccessivo per questa tipologia di attività, ma certamente una minima valutazione dei rischi con un corretto posizionamento della segnaletica sarebbero stati necessari.

 

 

 

 

 

 

Geom. Stefano Farina, Consigliere Nazionale AiFOS    

 

Fonte: SICURELLO.no : l’evidenza dei mancati infortuni 

 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Decreto 10 luglio 2002 - Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo.

 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!