Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

I complimenti e auguri dell’Agenzia europea al ventennale di PuntoSicuro

I complimenti e auguri dell’Agenzia europea al ventennale di PuntoSicuro
Tiziano Menduto
 Tiziano Menduto
 Approfondimento
07/11/2019: PuntoSicuro si è distinto tra i media partner dell’Agenzia europea per aver contribuito al successo delle campagne di promozione in materia di salute e sicurezza. Il videomessaggio della direttrice esecutiva dell’EU-OSHA al ventennale di PuntoSicuro.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
 

Bologna, 7 Nov – Se una comunicazione efficace è un elemento imprescindibile di ogni azione di prevenzione è evidente l’importanza del ruolo di un giornale come il nostro, impegnato dal 1999 nell’informazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, nel veicolare documenti, strumenti e campagne di promozione di una migliore tutela nei luoghi di lavoro.

 

Per questo motivo PuntoSicuro ha seguito come media partner molte delle campagne di prevenzione promosse in questi anni dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ( EU-OSHA), ad esempio quella per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato o sul tema dell’invecchiamento della forza lavoro o, ancora, in relazione alla recente campagna che si è occupata (2018-2019) della gestione delle sostanze pericolose.

 

E che la nostra comunicazione sia stata effettivamente efficace a livello europeo lo abbiamo appreso, con grande soddisfazione, durante la serata dedicata ai venti anni di attività (1999-2019) del nostro giornale, serata che si è tenuta il 16 ottobre 2019, presso la bellissima cornice della Sala Cappella Farnese Palazzo d’Accursio in Piazza Maggiore a Bologna.

 

Nell’articolo ci soffermiamo su:



Pubblicità
Sostanze pericolose: gestione del rischio chimico
Sostanze pericolose: gestione del rischio chimico - Esercitazioni di formazione su supporti didattici dedicati all'aggiornamento dei vari soggetti della sicurezza.

 

Il ventennale di PuntoSicuro

L’incontro, intitolato “ 20 anni di PuntoSicuro” e realizzato con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna,  della manifestazione “Ambiente Lavoro” e di una lunga serie di realtà associative (Anmil, Confcommercio, AiFOS, Aias, AARBA, …) – non si è fermato alla celebrazione di un anniversario, ma è stato anche un’occasione di confronto e riflessione sulla situazione attuale in materia di salute e sicurezza.

 

Oltre all’intervento dell’onorevole Cesare Damiano, che ha raccontato la genesi del D.Lgs. 81/2008 e le riflessioni raccolte nello spazio intitolato “Facciamo il ‘Punto della Sicurezza’: proposte su come migliorare la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali in Italia”, che presenta i contributi di amici e collaboratori del giornale (Andrea Cirincione, Rolando Dubini, Stefano Farina, Maria Giovannone, Anna Guardavilla, Marco Masi, Massimo Servadio, Fabio Tosolin e Rocco Vitale), durante l’incontro sono stati stato presentati anche i saluti dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA).

 

 

Il videomessaggio dell’Agenzia Europea e i complimenti a PuntoSicuro

Il videomessaggio della Dott.ssa Christa Sedlatschek, direttrice esecutiva dell’Agenzia Europea, ha ricordato, come indicato a inizio articolo, che in Europa PuntoSicuro si è distinto tra i media partner dell’Agenzia per avere veicolato un forte traffico di letture sul sito della campagna europea. Migliaia di visitatori sono stati portati da PuntoSicuro e questo ha contribuito al reale successo della campagna.

 

Diamo la possibilità ai nostri lettori che non erano presenti a Bologna di visionare interamente il messaggio:

 

 

 

La direttrice esecutiva dell’EU-OSHA ha poi ricordato non solo quanto gli sforzi dei partner dell’Agenzia siano fondamentali per il successo delle campagne, ma ha anche ricordato che nel 2019 l'agenzia Europea celebra il suo 25° anniversario.

 

I 25 anni dell’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro

Sul sito dell’EU-OSHA si sottolinea, infatti, che il tema della salute e della sicurezza sul lavoro (SSL) ha costituito fin dall’inizio il fulcro del progetto della Comunità europea e un primo importante traguardo è stato raggiunto con la pubblicazione della direttiva quadro 89/391/CEE nel 1989. Un atto normativo che stabiliva principi comuni a livello comunitario e poneva la valutazione dei rischi al centro della legislazione in materia di salute e sicurezza.

 

In risposta poi alle alte cifre infortunistiche (nei primi anni ‘90 l’Europa registrava ogni anno oltre 4 milioni di infortuni sul lavoro), la Commissione europea dichiarava il 1992 anno europeo della salute e della sicurezza sul lavoro e gettava le basi per la fondazione dell’EU-OSHA avvenuta nel 1994.

 

Per questo motivo, accogliendo i graditi complimenti e auguri dell’EU-OSHA, auguriamo al nostro giornale e all’Agenzia Europea di continuare a lavorare insieme per i prossimi anni per migliorare la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

 

Tiziano Menduto



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!