Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

La nuova carta di identità elettronica: una nuova frontiera della sicurezza

La nuova carta di identità elettronica: una nuova frontiera della sicurezza
Adalberto Biasiotti

Autore: Adalberto Biasiotti

Categoria: Security

15/10/2021

L’Unione europea stimola tutti i paesi europei a mettere a punto nuove tecnologie avanzate per la produzione di carte identità a prova di contraffazione. La nuova carta olandese rappresenta un nuovo traguardo.

La nuova carta identità olandese è stata presentata all’inizio di agosto 2021 e contiene un chip senza contatti, che è conforme alle specifiche ICAO. Essa inoltre dispone di nuove misure di sicurezza, come ad esempio una bandiera europea, un codice QR che consente l’accesso al numero unico di identificazione, attribuito ad ogni cittadino olandese, due impronte digitali del titolare ed altre caratteristiche di sicurezza, che appresso illustriamo.

 

La prima importante caratteristica è l’utilizzo di una stampa tridimensionale del volto, accompagnata dalla data di nascita, stampata in rilievo. Con questo accorgimento è estremamente difficile una contraffazione della fotografia.

 

Anche l’immagine viene parzialmente stampata sul supporto, senza inchiostro, realizzando un rilievo sia positivo, sia negativo.

 

Un’immagine creata da perforazioni laser può essere osservata sotto diverse angolazioni e l’immagine cambia in modo significativo, a seconda dell’angolo di osservazione.


Pubblicità
Privacy GDPR - Tutela dei dati personali - 3 ore
Corso online di formazione per Persone autorizzate al trattamento dei dati personali - Regolamento Europeo (UE) 2016/679

 

Una caratteristica ottica estremamente raffinata, chiamata Kinegram, è composta da griglie che rifrangono la luce. Ciò consente di ottenere varie immagini ed effetti ottici, compreso il cambio di colori e da 20 a 30 immagini differenti, proprio in funzione del fatto che questa area a stampa ottica venga osservata con diverse angolazioni.

 

Un esperto di protezione di documenti da contraffazione ha espresso un giudizio estremamente positivo su questa nuova carta, soprattutto perché tutte le caratteristiche di sicurezza sono facilmente osservabili, con un minimo di attenzione, senza dover utilizzare particolari attrezzature.

 

La carta d’identità ospita anche due impronte digitali del titolare, che sono registrate su chip elettronico; è questa una tecnica che già da qualche tempo è presente nei passaporti olandesi.


 

Come di consueto, la fotografia del titolare è ripetuta due volte sulla stessa faccia della tessera ed ulteriori elementi di sicurezza sono dovuti alla micro stampa, riportata in alcuni punti della carta.

 

La carta d’identità è stampata su un supporto di policarbonato, garantendo una resistenza estrema a sollecitazioni meccaniche, e viene personalizzata con una stampa laser.

 

Adalberto Biasiotti

 

 

 

 



Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Pubblica un commento

Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.

Pubblica un commento

Banca Dati di PuntoSicuro


Altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM di PuntoSicuro

Quesiti o discussioni? Proponili nel FORUM!