Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Smaltimento e scarico in sicurezza delle bombole GPL

Redazione
 Redazione
 Prevenzione incendi
13/07/2011: La nuova edizione della norma UNI EN 12816:2011, che sostituisce la versione del 2002, riguarda le procedure per il trattamento, la messa in sicurezza e lo smaltimento delle bombole trasportabili e ricaricabili per GPL.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità
 
Dal titolo “Attrezzature e accessori per GPL - Bombole trasportabili e ricaricabili per GPL – Smaltimento”, la nuova norma specifica i metodi per lo scarico di gas e per lo smaltimento in sicurezza di bombole per il GPL ricaricabili, realizzate in acciaio, materiali compositi e alluminio, con capacità in acqua da 0,5 l fino a 150 l compresi.  

Pubblicità
La sicurezza in casa in DVD
Come imparare a conoscere i pericoli della casa e affrontarli serenamente in DVD

La norma europea, di competenza della commissione UNI “ Recipienti per il trasporto di gas compressi, disciolti o liquefatti”, riguarda l’utilizzo di sostanze e procedimenti che possono essere nocivi alla salute e/o all’ambiente qualora non vengano prese le adeguate precauzioni. Si riferisce unicamente all’idoneità tecnica e non libera l’utente da responsabilità civili relative alla salute e alla sicurezza a qualsiasi livello.
 
La UNI EN 12816:2011 prende in considerazione gli aspetti relativi a tutto il ciclo di vita della bombola, la fase di rottamazione, il riciclo dei materiali. Per la sua eliminazione è necessario procedere con lo scarico del gas e con lo smontaggio del rubinetto come indicato nella norma stessa, che indica altresì le azioni necessarie per lo stoccaggio delle bombole.
 
fonte: UNI
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!