Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

Come migliorare l’utilizzo della posta elettronica in azienda

 

Una squadra di ricercatori dell’Università della California ha collegato degli elettrocardiografi a 40 impiegati, tenuti sotto controllo per 12 giorni. Con questo sistema è stato possibile registrare la frequenza cardiaca, che rappresenta un indicatore credibile per misurare lo stress mentale. In parallelo, i ricercatori hanno tenuto sotto controllo l’utilizzo del computer, in modo da correlare le attività, svolte sulla posta elettronica, con i livelli di stress registrati dall’elettrocardiografo.

 

Gli esiti di questo monitoraggio sono oltremodo interessanti, perché hanno messo in evidenza che la risposta ai messaggi di posta elettronica era più rapida, quando il tecnico non era sotto stress, ma aumentava in corrispondenza la frequenza di possibili errori.

 

Ovviamente, maggiore era il tempo dedicato alla gestione della posta elettronica, maggiore era il livello di stress della persona sotto controllo.

Pubblicità
Privacy GDPR - Tutela dei dati personali - 3 ore
Corso online di formazione per Persone autorizzate al trattamento dei dati personali - Regolamento Europeo (UE) 2016/679


Le conclusioni dei ricercatori affermano che occorrerebbe prendere iniziative per ridurre il numero di messaggi di posta elettronica, studiando altri sistemi di comunicazione.

 

Un’azienda specializzata ha attuato una politica, basata su orari di sportello virtuali abilitati. Se, ad esempio, un cliente ha un quesito tecnico da porre all’azienda, deve porlo nella fascia oraria in cui lo sportello virtuale dell’esperto è attivo.

 

Un altro suggerimento è quello di stabilire un limite agli orari da dedicare alla gestione della posta elettronica, ottenendo una reazione fortemente positiva da parte dei soggetti coinvolti.

 

In particolare, è aumentato in modo significativo il numero dei dipendenti che, così inquadrati, hanno confermato di essere lieti di lavorare in azienda e di non cercare soluzioni alternative.

 

Si tratta di un aspetto molto positivo per molte aziende, che hanno sperimentato quali possano essere i costi legati al turn-over del personale.

 

Adalberto Biasiotti




Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Ordina commenti:

Hai qualcosa da dire su questo articolo?
Aggiungi ora il tuo commento

Rispondi Autore: Elena Bertoni - likes: 0
25/06/2021 (14:09:19)
Molto interessante la ricerca citata. Per esperienza personale ho riscontrato che formare le persone a comunicare in modo efficace con la posta elettronica ne migliora l'utilizzo e l'esperienza, riducendo stress e potenziali conflitti e aumentando la soddisfazione personale.
Rispondi Autore: Elena Bertoni - likes: 0
25/06/2021 (14:34:19)
Molto interessante la ricerca citata. Per esperienza personale ho riscontrato che formare le persone a comunicare in modo efficace con la posta elettronica ne migliora l'utilizzo e l'esperienza, riducendo stress e potenziali conflitti e aumentando la soddisfazione personale.

Pubblica un commento

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!