Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Lavori sotto tensione: pubblicato il terzo elenco dei soggetti abilitati

Lavori sotto tensione: pubblicato il terzo elenco dei soggetti abilitati
Redazione
 Redazione
 Rischio elettrico
10/04/2014: Pubblicato il Decreto Dirigenziale del 31 marzo 2014 con il terzo elenco dei soggetti formatori e delle aziende autorizzate ad effettuare i lavori sotto tensione su impianti elettrici alimentatati a frequenza industriale a tensione superiore a 1000 V.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
 
Roma, 10 Apr – Con il Decreto Dirigenziale del 31 marzo 2014 è stato emanato il terzo elenco, di cui al punto 3.4 dell'allegato I del decreto del 4 febbraio 2011, dei "soggetti formatori" e delle "aziende autorizzate" ad effettuare i  lavori sotto tensione su impianti elettrici,  di cui all'articolo 82, comma 1, lettera c), del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, come modificato e integrato dal Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106.

Pubblicità
Il rischio elettrico in DVD
Formazione sui rischi specifici per chi utilizza apparecchiature elettriche (Art. 37 D.Lgs. 81/08) in DVD

Si segnala che l'allegato al Decreto Dirigenziale del 15 gennaio 2014 di cui all'articolo 3, comma 1 del D.M. 04.02.11 contenente l'elenco delle aziende autorizzate é integralmente sostituito con quello allegato al nuovo decreto. Del decreto si dà avviso sulla Gazzetta Ufficiale n. 81 del 7 aprile 2014.
 
Ricordiamo che (articolo 2):
- l'iscrizione nell'elenco delle aziende autorizzate e dei soggetti formatori di cui all'articolo 1, comma 1, ha validità triennale a decorrere dalla data di autorizzazione;
- le aziende autorizzate devono comunicare al Ministero del lavoro e delle politiche sociali gli incidenti rilevanti o i gravi infortuni rientranti nel campo di applicazione del DM 4 febbraio 2011.
 
 
 
 
 
 
 
 
Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!