Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

Amianto: parte la campagna europea

Redazione

Autore: Redazione

Categoria: Campagne di prevenzione

06/09/2006

L’Unione europea e l’Ilo lanciano la campagna 2006 contro l’amianto: disponibile on line una guida pratica sulle migliori prassi per prevenire o minimizzare i rischi in lavori che implicano (o possono implicare) la presenza di questo pericoloso materiale.

Pubblicità

Secondo l’International Labour Office (ILO), l’amianto uccide ancora oggi 100.000 lavoratori ogni anno. Anche se oltre 40 nazioni ne hanno eliminato l’uso, continua ad essere utilizzato. L’Unione Europea e l’ILOhanno deciso di promuovere una campagna contro l’uso dell’amianto e per prevenire i rischi nei lavori in presenza di questo pericoloso materiale.
Nel sito dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro sono disponibili i materiali della campagna. Il primo strumento pubblicato è la Guida pratica sulle migliori prassi per prevenire o minimizzare i rischi dell’amianto in lavori che implicano (o possono implicare) la presenza di amianto: per il datore di lavoro, i lavoratori e l'ispettore del lavoro

La “Guida di buone prassi”, preparata dal Senior Labour Inspectors Committee (SLIC – Comitato degli alti responsabili degli ispettorati del lavoro), si propone di:
-aiutare a recensire l’amianto e i prodotti a base di amianto durante l’utilizzazione, la manutenzione e la riparazione delle installazioni, delle attrezzature e degli edifici e di sensibilizzare meglio l’opinione sulla loro presenza;
-descrivere buone prassi di rimozione dell’amianto (tra l’altro eliminando le polveri e utilizzando attrezzature di confinamento e di protezione) e di trattamento dei prodotti e rifiuti a base di cemento d’amianto;
-incentivare l’utilizzazione delle attrezzature e degli indumenti di protezione tenendo conto dei fattori umani e delle variabilità individuali.
Per i datori di lavoro, questa guida fornisce informazioni sulle ultime misure tecniche, organizzative e di protezione della salute e della sicurezza del personale che essi sono tenuti ad applicare.
Per i lavoratori dipendenti, questa guida fornisce informazioni sulle misure di protezione, individua i punti fondamentali sui quali i lavoratori devono ricevere una formazione specifica e li incita a contribuire attivamente al perseguimento di condizioni di lavoro sane e sicure.
Per gli ispettori, la guida descrive i principali punti che possono essere oggetto di un esame nel corso di una visita di ispezione.

Uno specifico capitolo è dedicato alla formazione dei lavoratori, con una specifica dei contenuti che questa deve comprendere.

Link alla Guida pratica sulle migliori prassi per prevenire o minimizzare i rischi dell’amianto in lavori che implicano (o possono implicare) la presenza di amianto: per il datore di lavoro, i lavoratori e l'ispettore del lavoro (file .pdf, 5 MB)

 

 

 

 

 

 

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Ordina commenti:

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento

Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.

Pubblica un commento

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!