Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Denunce a domicilio

Redazione
 Redazione
 Banche e vigilanza
12/01/2000: Il servizio attivato da alcune Questure italiane e' destinato esclusivamente ad anziani e disabili. 'Parola d'ordine' per evitare l'intrusione di falsi poliziotti.
I disabili e gli anziani (oltre i 65 anni di eta') possono contare su un nuovo servizio creato da alcune Questure: la possibilita' di denunciare direttamente a casa propria furti, raggiri o smarrimenti.
L'anziano o il disabile in difficolta' non dovra' fare altro che comporre il 113; gli agenti in servizio alla sala Operativa della Questura, dopo essersi informati riguardo alle condizioni della persona e al danno subìto, provvederanno ad inviare al domicilio indicato una apposita pattuglia.

Gli agenti che svolgono questo tipo di servizio sono provvisti di un PC portatile, di tutta la modulistica e dei timbri necessari per lo svolgimento delle pratiche, e hanno con se' gli album delle foto segnaletiche di persone pregiudicate per reati quali truffe, borseggi e altri reati contro i patrimonio.

Per garantire maggiore sicurezza e per evitare che si presentino falsi agenti, la centrale operativa comunica alla persona che richiede il servizio di denuncia a domicilio una 'parola d'ordine', tramite la quale la pattuglia inviata dalla Questura si fara' riconoscere.

Torino e' la prima citta' nella quale e' stato attivato il servizio.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!