Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Una guida per il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

Tiziano Menduto
 Tiziano Menduto
 RSPP, ASPP
15/05/2009: Disponibile on line una guida prodotta dall’AUSL 3 di Catania per chiarire il ruolo, le funzioni, le responsabilità e le competenze del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale alla luce delle novità introdotte dal D.Lgs. 81/2008.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità

L’Azienda Unità Sanitaria Locale n.3 di Catania ha pubblicato nei mesi scorsi, in collaborazione con Il Comitato Paritetico Territoriale locale, un’interessante Guida Pratica dal titolo esplicativo: “Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale".
 
 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----




La guida parte dalla constatazione che “nonostante le attività messe in atto dalle Istituzioni e dalle forze sociali, l’andamento degli infortuni e delle malattie professionali, pur registrando complessivamente una tendenza decrescente in termini di frequenza, evidenzia livelli ancora preoccupanti”.
Per “porre un freno a questo preoccupante trend negativo”, l’Azienda USL3 di Catania, in relazione ai suoi compiti, ritiene indispensabile “rivolgere un’attenzione particolare al potenziamento dell’attività di promozione e prevenzione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ed in particolare dell’attività di informazione e formazione”.
Attività di informazione e formazione da rivolgere in modo particolare verso i lavoratori e verso tutti coloro che hanno la possibilità di incidere sul miglioramento delle condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro.
Ed è in seguito all’emanazione del Decreto legislativo 81/2008 ed in precedenza del D. Lgs. 195/2003 che il ruolo strategico del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale assume “maggiore dignità professionale, divenendo sempre più uno specialista che deve essere in possesso di una specifica preparazione scientifica in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro nel settore produttivo di appartenenza”.
La guida è uno strumento pratico, di facile consultazione, che può aiutare a chiarire il ruolo, le funzioni, le responsabilità e le competenze del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale alla luce delle novità introdotte dalla recente normativa e in particolare dal D.Lgs. 81/2008.
PuntoSicuro si riserva, nei prossimi numeri, di approfondirne gli aspetti più significativi.
 
L’indice della guida: 
 
1 - Compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione:
- rapporti del RSPP all'interno dell'azienda (il datore di lavoro, il medico competente, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza);
- rapporti del RSPP all'esterno dell'azienda (gli organi di vigilanza, progettisti, fabbricanti, installatori, appaltatori, lavoratori autonomi);
- la formazione e l'informazione;
2 - L'atto di nomina
4 - La responsabilità civile e la tutela assicurativa
5 - Principali sentenze relative al ruolo di RSPP
6 - Le capacità ed i requisiti professionali
7 - Programma didattico dei percorsi formativi:
- modulo A;
- modulo B;
- modulo C;
- note relative a tutte le certificazioni;
- corsi di aggiornamento.
8 - I soggetti formatori
 
Allegati:
- programmi dei moduli A,B,C;
- numero di ore previste nel modulo B per macrosettore ateco;
- RSPP/ASPP Tabella degli esonerati dal percorso formativo;
- riconoscimento ai Responsabili SPP dei crediti professionali e formativi pregressi;
- riconoscimento agli addetti SPP dei crediti professionali e formativi pregressi;
- diagramma esplicativo (RSPP);
- diagramma esplicativo (ASPP);
- elenco della documentazione da custodire in azienda e nei cantieri.
 
 
 
AUSL3CT, “Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale", a cura del Dott. Ing. Antonio Leonardi (Resp. U.O. Assistenza - Informazione - Formazione - Educazione alla Sicurezza sul Lavoro, AUSL3CT) e del Dott. Roberto Cacchi (Medico U.O. A.I.F.E.S., AUSL3CT) (formato PDF, 2.95 MB).
 
 
Tiziano Menduto


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!