Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Armi ''sicure'' con il microchip

Redazione
 Redazione
 Approfondimento
07/03/2000: Brevettata da due abruzzesi una pistola quasi interamente elettronica che spara solo se impugnata dal legittimo proprietario.
Importanti novita' nel campo della sicurezza delle armi da fuoco. La notizia giunge dall'Abruzzo, dove due ex tiratori professionisti hanno messo a punto e brevettato il progetto di una pistola quasi interamente elettronica che grazie ad un microchip estraibile spara solo se impugnata dal proprietario.

L'invenzione consiste nel sostituire al meccanismo di percussione della cartuccia un sistema di scarica elettrica e prevede la possibilita' di condizionare lo scocco della scintilla al ''consenso'' di un microchip estraibile che il proprietario dell'arma ha con se'.
Il microchip, grande meno di un centimetro quadrato, potra' essere nascosto dal proprietario ovunque, ad esempio in un anello o in un bracciale.

Rispetto alla tecnica utilizzata nelle armi tradizionali, l'invenzione porterebbe importanti vantaggi.
Il sistema, evitando l'oscillazione dell'arma, dovuta alla pressione sul grilletto ed al colpo del cane sulla cartuccia, migliorerebbe la sicurezza e la precisione delle armi da tiro e competizione.
Inoltre sul piano commerciale comporterebbe l'abbattimento dei costi delle cartucce e renderebbe impossibile il riciclo delle armi sul mercato nero.

Del brevetto si sta interessando la Beretta, nota fabbrica di armi.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!