Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Quale sicurezza per gallerie e tunnel? I risultati di tre anni di ricerca

Redazione
 Redazione
 Sicurezza stradale
28/01/2008: Il bilancio della ricerca EuroTAP di monitoraggio dei tunnel europei. Ancora insufficiente la sicurezza nella gallerie italiane controllate: su 17 gallerie, ben 11 sono risultate non sicure. Ecco le carenze riscontrate più spesso.
Pubblicità

 
Dopo diversi anni di monitoraggio dei tunnel europei da parte di EuroTest, nel 2005 è stato lanciato a Monaco il progetto EuroTAP (European Tnnel Assessment Programme) con l’obiettivo di testare, in tre anni e relativamente alla sicurezza, circa 150 dei più importanti tunnel stradali.
 
Questo programma, appoggiato economicamente dalla Commissione Europea e coordinato dalla FIA (Fédération Internationale de l'Automobile) di Bruxelles, ha permesso di raccogliere ogni anno i dati parziali sulle sicurezza delle gallerie italiane, dati che PuntoSicuro ha già segnalato.
 
In questi giorni è stato invece presentato il bilancio definitivo dei tre anni di attività: i risultati, per noi italiani, non sono certo incoraggianti.
 
In Europa sono stati testati 152 tunnel stradali. Di questi uno su cinque non raggiunge la sufficienza e non può essere considerato sicuro.
In Italia i risultati sono peggiori della media: su 17 gallerie testate, ben 11 sono risultate non non idonee agli standard di sicurezza.
 
Tra le poche gallerie che hanno avuto in Italia una menzione positiva, sufficiente o buona, sono da citare:
- il Monte Barro, sulla SS36 Milano–Passo dello Spluga
- il Piedicastello sulla A22 Modena-Brennero
- il tunnel dell’Appia Antica sul GRA di Roma
- il tunnel del Frejus sulla A32 tra Torino e la Francia
- la galleria Colle Giardino, sulla SS4 Salaria tra Roma ed Ascoli Piceno
- il Gran San Bernardo sulla E27 tra Svizzera e Italia.
 
 
 

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----






Quali le carenze riscontrate più spesso nelle gallerie europee testate?
- uscite di emergenza e vie di fuga (il 32% delle gallerie testate);
- protezione antincendio (28%)
- qualità della gestione/monitoraggio del traffico (28%).
 
I migliori tunnel classificati, con una vera e propria premiazione, si trovano in Austria, Lussemburgo, Spagna e Croazia.
 
Ricordiamo che da qualche anno, nato nell’ambito del programma EuroTest, è disponibile on line un simulatore per apprendere le corrette tecniche di guida nei tunnel.
 
È anche possibile consultare i risultati dei test nelle gallerie italiane (file PDF, 47 Kb) o in tutte le 152 gallerie europee.
 



Creative Commons License
Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!