Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Avery: etichette che resistono a tutto

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 

 

Negli ambienti di lavoro capita di frequente di dover etichettare scaffali, macchinari per la produzione, carrelli ma anche strumentazioni e attrezzature necessarie per ridurre al minimo i rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro, come i dispositivi di protezione individuale del personale (DPI).

 

Per questo utilizzo spesso, per questioni di tempo, si scelgono le stesse etichette che vengono usate quotidianamente in ufficio, ad esempio per stampare indirizzi o archiviare. Ma questa non è la scelta migliore, perché le etichette utilizzate in condizioni estreme, come nel caso di capannoni, magazzini, cabine e ambienti con sbalzi di temperatura significativi, devono avere caratteristiche di resistenza che le comuni etichette in carta non hanno.

 

Ciò è ancor più importante se si tratta di etichette e cartelli che devono contenere avvertenze e segnalazioni di pericolo. In questo caso infatti ci si deve affidare per forza a un’etichetta che possa resistere a diverse sollecitazioni.

Avery, leader mondiale nel settore delle etichette adesive, ha messo a punto soluzioni specifiche per l’etichettatura sicura negli ambienti di lavoro.

 

Le etichette in poliestere Avery sono disponibili in fogli A4 in diversi formati prefustellati. Sono adatte per l’utilizzo all’esterno e in ambienti esposti a temperature estreme e agli agenti atmosferici. Non si strappano, resistono alle macchie di olio, grasso e sporco. Sono ideali per l’applicazione su vetro, legno, metallo, plastica ecc.

 

Possono essere stampate con normali stampanti laser e con il software gratuito Avery Crea e stampa online che include modelli pre-disegnati da personalizzare e la possibilità di creare con pochi click codici a barre, codici QR e numeri di serie, nonché i pittogrammi GHS, creando i propri modelli o utilizzando i design già pronti da modificare.

 

Tipologie diverse per un’ampia varietà di scelta

Le etichette in poliestere di Avery sono disponibili in vari colori per molteplici tipologie di utilizzo

 

  • in poliestere bianco   resistono agli agenti atmosferici e alle temperature da    -20°C a +80°C, possono essere utilizzati quando serve un’etichetta durevole e resistente
  • in poliestere giallo   resistono ad acqua, detergenti, temperature da -20°C a +80°C e sono altamente visibili, per tutti i messaggi e avvertenze che devono essere chiaramente individuabili
  • in poliestere argento resistenti da -40°C a +150°C, sopportano umidità, sporco, sostante oleose e non si strappano, ideali per componenti elettronici, sezioni di macchine, attrezzature

 

In aggiunta a queste etichette, ci sono anche quelle  in Teslin (PE), che sono particolarmente adatte per tutti gli usi industriali e possono essere stampate anche con le stampanti a getto d’inchiostro. Sono   conformi agli standard BS5609 del sistema GHS per il trasporto e lo stoccaggio delle sostanze chimiche, flessibili e resistono anche all’acqua marina,

Questo materiale è particolarmente flessibile quindi adatto a etichettare superfici curve, esposte a sbalzi climatici.

 

Provare gratuitamente le etichette

Fino a esaurimento scorte, è possibile testare la qualità delle etichette Avery in poliestere, chiedendo un campione gratuito qui

 

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!