DynDevice LCMS: l'innovativa piattaforma e-learning con editor SCORM™ realizzata da Mega Italia Media.
LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano di approfondimento sulla sicurezza sul lavoro
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

02 aprile 2009 - Cat: Varie
  

No agli incidenti sul lavoro: un libro e una mostra


La mostra fotografica di Anmil e Contrasto, dedicata agli incidenti sul lavoro, è diventata ora anche una pubblicazione disponibile on line. Una raccolta di episodi biografici e immagini che mostrano come gli incidenti non siano un’astratta eventualità.

Pubblicità
google_ad_client

La mostra fotografica, organizzata da Anmil e Contrasto, per dire NO alle morti bianche e per fare conoscere le condizioni di quanti si ritrovano ad affrontare un futuro difficile all’indomani di un grave infortunio lavorativo, con la collaborazione dell’Inail è diventata una pubblicazione disponibile on line.
Una pubblicazione che fa parte di quel nuovo percorso informativo che l’Inail ha imboccato per favorire la prevenzione facendo parlare i diretti interessati, facendone emergere le immagini, portando l’incidente non più nell’ambito di un’astratta eventualità, ma di una esperienza vissuta.
 

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----




Questo documento, intitolato (come la mostra) “NO! contro il dramma degli incidenti sul lavoro”, è una raccolta di episodi biografici narrati dagli stessi protagonisti e corredati da immagini fotografiche che vogliono porre in evidenza la drammaticità degli infortuni sul lavoro.
Pubblicata in una prima edizione dall'Anmil, l’opera è ora riproposta in collaborazione con Inail ed è diventata il catalogo ufficiale della mostra fotografica itinerante programmata in otto città italiane nel corso del 2009.
 
 
Inail, Anmil, Contrasto: “NO! contro il dramma degli incidenti sul lavoro” (formato PDF, 4.11 MB).



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: