LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

28 febbraio 2012 - Cat: Agricoltura
  

Sicurezza delle macchine agricole forestali e da giardinaggio


Disponibili gli atti del convegno Inail sulla sicurezza delle macchine agricole forestali e da giardinaggio.

Pubblicità

 
L'agricoltura rappresenta uno dei settori a maggior rischio di infortuni. Nel corso del 2011 il solo trattore ha determinato 141 infortuni mortali. Fermo restando tale situazione e considerando anche le peculiarità del settore sono stati intrapresi interventi mirati alla prevenzione che hanno assunto anche carattere di urgenza e che hanno visto coinvolti enti ed istituzioni sia pubbliche che private.
 
 

Pubblicità
Modello DVRModelli di documenti - DVR Sicurezza Agricoltura
Categoria Istat: A - Agricoltura, Silvicoltura E Pesca

Durante i lavori del convegno saranno presentate le principali novità in materia di prevenzione che interessano il settore agricolo forestale e da giardinaggio fornendo gli elementi fondamentali che hanno caratterizzato gli interventi previsti dal piano nazionale per la prevenzione in agricoltura e selvicoltura, le modifiche e gli ampliamenti che hanno riguardato le linee guida dell’INAIL, l’evoluzione normativa nel settore delle macchine, gli interventi per la formazione e l’addestramento dei conduttori di trattori e la modifica alla direttiva macchine.


Gli atti:
- Attività di sorveglianza in fiera (Luigi Monica - Sara Anastasi - INAIL-DTS-DCC)
 
- Il piano nazionale di prevenzione in agricoltura (Eugenio Ariano - Giuliano Angotzi - Coordinamento tecnico interregionale)
 
 
 
- Macchine Agricole - Novità normative (Davide Gnesini - UNACOMA)
 
- Incentivi INAIL per la prevenzione nel settore agricolo (Lina Pietropaolo - INAIL - Sede di Verona)
 
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: