LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

21 settembre 2009 - Cat: Agricoltura
  

Il settore agricolo e il Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro


Disponibili gli atti di un convegno che si è tenuto a Bergamo su "Le nuove norme del testo unico applicate al settore agricolo". La prevenzione nell’uso di macchine e attrezzature, la gestione degli animali, i dati sugli infortuni.

google_ad_client
 
Il 5 settembre 2008 si è tenuto a Bergamo un seminario pubblico su "Le nuove norme del testo unico applicate al settore agricolo" - organizzato dalla Asl della Provincia di Bergamo e dalla Regione Lombardia – di cui sono stati recentemente pubblicati gli atti.
Nel seminario, rivolto a tutti gli attori del mondo agricolo (tra cui operatori e professionisti del settore, consulenti, rivenditori, …), si è voluto affrontare il delicato tema inerente la prevenzione degli infortuni in agricoltura non  solo confrontandosi con il Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro, ma anche ponendo l’accento su prospettive e iniziative espresse da diverse realtà pubbliche e private.
 
 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----



Tra i temi affrontati:
- le procedure di sicurezza durante le opere di manutenzione del verde;
- la gestione degli animali in allevamento;
- i nuovi campi d'applicazione del Decreto legislativo 81/2008 nel settore agricolo.
 
Nel convegno sono stati presentati dati interessanti sui controlli effettuati e sul numero di incidenti, ricordando ad esempio che “gli infortuni da macchine sono tra i più frequenti e gravi del settore agricolo”.
Infatti attraverso l’analisi dei dati infortunistici e dalla attività di vigilanza dei servizi delle ASL emerge che:
- “una fetta importante del parco macchine esistente risulta non a norma”;
- “spesso le macchine agricole vengono vendute o cedute senza essere messe a norma”.
 
Negli atti si affrontano poi le problematiche della sicurezza delle attrezzature.
Ad esempio si ricorda che una “buona motosega deve possedere i seguenti dispositivi di sicurezza:
- freno sicurezza;
- sicurezza dell’acceleratore;
- interruttore d’arresto;
- silenziatore;
- sistema antivibrante (macchine di ultima generazione);
- catena di sicurezza (ridotta tendenza al rimbalzo, ridotto livello di vibrazioni);
- coprilama." 
 
Gli atti:
- “Nuovi campi d’applicazione del D.L. 81/08 nel settore agricolo”, Massimo Totaro (formato PDF, 5.13 MB);
 
- “Progetto Regionale di controllo della commercializzazione e concessione in uso delle macchine agricole”, Silvio Belloni, Giovanni Cortesi, ASL BG (formato PDF, 7.73 MB);
 
 
- “La figura e il ruolo del Medico Competente nel nuovo Testo Unico”, Mauro D’Anna, PSAL, ASL BG (formato PDF, 41 kB);
 
- “La sorveglianza sanitaria alla luce del nuovo Testo Unico”, Flavia Bigoni, Giovanni Mosconi, Greta Pavesi (formato PDF, 58 kB);
 
- “Sicurezza in zootecnia: la gestione degli animali in allevamento”, Dirigente del DPV – ASL Bergamo (formato PDF, 9.11 MB);
 
- “Comparto manutentori del verde: principali problematiche di sicurezza ed igiene del lavoro osservate ed aspetti di prevenzione da migliorare”, Marco Canesi e Fernando Biffi,  Gruppo Agricoltura Asl Mi 3 (formato PDF, 4.83 MB);
 
 
 
- “Infortuni in Asl Mi3 e pericoli di ribaltamento”, ASL 3 (formato PDF, 5.03 MB);
 
- “Infortuni mortali in agricoltura e manutenzione del verde nel territorio della regione Lombardia”, Marco Canesi e Fernando Biffi,  Gruppo Agricoltura Asl Mi 3 (formato PDF, 49 kB).

 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: