Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Disponibili le nuove tabelle delle malattie professionali

Redazione
 Redazione
 Normativa
23/07/2008: Pubblicate le nuove tabelle delle malattie professionali nell'industria e nell'agricoltura. Le novità: l’indicazione nominativa delle malattie causate da agenti patogeni e la variazione per alcune voci del periodo massimo di indennizzabilità.
Pubblicità

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto 9 aprile 2008 contenente le nuove tabelle delle malattie professionali nell'industria e nell'agricoltura.
 
L’aggiornamento delle tabelle è il risultato dei lavori svolti dalla Commissione Scientifica prevista dall’art. 10 del D. Lgs. 38/2000 (istituita con Decreto del Ministro del Lavoro il 23 marzo 2001) per l’elaborazione e la revisione periodica dell’elenco delle malattie.
 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----





Segnaliamo le principali caratteristiche delle nuove tabelle:
- l’indicazione nominativa delle malattie causate da agenti patogeni che nella tabella previgente erano solo richiamate con la  definizione generica “malattia da...”; all’interno della maggior parte delle voci, sono state conservate voci aperte con dicitura “altre malattie causate dalla esposizione professionale;
- classificazione delle patologie secondo la codifica internazionale ICD-10;
- inserimento del gruppo di malattie muscoloscheletriche da rischio ergonomico;
- ampliamento delle voci di lavorazioni che causano le ipoacusie;
- variazione, per alcune voci, del periodo massimo di indennizzabilità.
 
Fonte: Inail.
 
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Guizzo Daniele - likes: 0
29/11/2017 (22:55:19)
Lavoro in una multinazionale da piú di 14 anni , nel 2015 mi viene operata un ernia inguinale che diventa recidiva dopo 9 mesi effettuando sempre lo stesso lavoro che per esperienza mia personale me l'ha provocata, per contro l'azienda dopo diversi anni decide di fabbricare macchine speciali atte ad arginare il problema per i futuri lavoratori,ma la mia situazione rimane , adesso tornando indietro di mansione lavorativa per me ingiusta ho cambiato la mia mansione lavorativa , quest'ultima piú consona al mio stato di salute attuale.sò di essere disabilitato , con salute precaria , come faccio a rendere giustizia?

Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!