Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

La cultura della sicurezza a scuola

01/12/2008: Disponibile on line un libro per diffondere nelle scuole elementari la cultura della sicurezza sul lavoro e tra le pareti domestiche: “Ritornare a casa”. Rischio incendio, Dpi, emergenze, segnaletica di sicurezza, prevenzione e protezione dei rischi.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità
google_ad_client<\/div

E' disponibile sul sito del Sindacato Nazionale Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti della Provincia di Ragusa il libro “Ritornare a casa”, un volume, redatto a cura di Giuseppe Spadola,  dedicato agli alunni delle scuole elementari utile alla diffusione della cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro tra i più piccoli.

 

 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----





Il documento affronta con un linguaggio elementare e con l’uso di disegni e fumetti numerosi  argomenti della sicurezza sul lavoro. Una parte è dedicata alla segnaletica di sicurezza, utile mezzo per attirare in modo rapido e facilmente comprensibile l’attenzione su oggetti e situazioni che possono provocare determinati pericoli.
 
Diversi i capitoli dedicati alle emergenze, importanti perché quando si verifica un pericolo, ognuno deve sapere come comportarsi. Soprattutto i più piccoli necessitano di alcune indicazioni di base, per non farsi prendere dal panico o impaurirsi e per sapere a chi rivolgersi e dove andare per mettersi al sicuro evitando danni alla propria salute.
 
Utili sono anche gli esempi di incendi accaduti negli ultimi anni che spiegano ai bambini quali danni possono risultare dal fuoco, quando non è controllato dall’uomo.
 

Tra gli insegnamenti importanti su cui si sofferma il libro relativamente al rischio incendio troviamo:

- la prevenzione, che viene definita come l’insieme di tutti quegli accorgimenti e azioni che prendiamo per evitare che accada un incidente;

- la protezione,  con la quale si intendono tutti quegli accorgimenti che vengono azionati, manualmente o automaticamente per ridurre al minimo i danni, sia in termini di vite umane che in termini economici.
 
La sicurezza domestica è uno degli argomenti trattati nel capitolo “Sicurezza per immagini”. Ricco di disegni e poster tratti da varie “Pubblicità Progresso”, presenta in modo chiaro e semplice il problema del rischio chimico, un pericolo presente anche nelle nostre abitazioni, e spiega ai bambini quali sono i simboli dei pericoli che bisogna conoscere con alcune indicazioni sulla lettura delle etichette.
 
L’indice del volume:

PREVENZIONE e PROTEZIONE DAI RISCHI

Evitare i rischi

A me non succede niente

Segnaletica

DPI (Dispositivi Protezione Individuali)

Piani e squadre di emergenza

Come fare una chiamata di emergenza

RISCHIO INCENDIO

Il fuoco dà, il fuoco toglie

Come nasce un incendio

Rompere il triangolo dell’incendio

Cosa si produce durante un incendio

Come proteggersi dagli incendi

Tipi di incendio

Come usare l’estintore e l’idrante

LA SICUREZZA PER IMMAGINI
 
Una parte dei testi, delle immagini e dei fumetti presenti nel libro sono tratti da fonti che sono un riferimento importante per chiunque si occupi di sicurezza sul lavoro, come INAIL, ISPESL, SUVA e CPT Torino.
 
 
 
La presentazione del libro (formato PDF, 260 kB).
 

Il libro “Ritornare a casa” - Prima parte (formato PDF, 2 MB).

 
 
 
 
Federica Gozzini


 
Pubblicità
google_ad_client<\/div

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!