esporta articolo in PDF

Edilizia: documenti obbligatori e consulenza gratuita

Federica Gozzini
 Federica Gozzini
 Edilizia
18/09/2009: Dal CTP Roma un elenco dei documenti obbligatori da tenere nei cantieri edili per essere in regola con il D.Lgs. 81/08 e importanti aiuti alle imprese edili: consulenza gratuita e indicazioni per essere in regola con la sicurezza sul lavoro.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
google_ad_client
 
Il CTP di Roma e provincia ha reso disponibile sul suo sito un elenco aggiornato ad Aprile 2009 con le disposizioni del Decreto Legislativo n. 81 del 09 aprile 2008 relative al settore edile.
 
 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----



Il documento comincia con un elenco degli organi aventi compiti di controllo, coordinamento e vigilanza che hanno accesso nei cantieri edili ed elenca in seguito la documentazione obbligatoria da tenere in cantiere e che potrebbe essere richiesta da questi organi in caso di ispezione:
 
- Documenti concernenti obblighi a carico del Datore di Lavoro
Nomine e attestati di formazione ai corsi (gestione delle emergenze incendi ed evacuazione, primo soccorso, RLS,  RSPP, medico competente)
Certificazioni e verbali della formazione dei lavoratori
Cartelle sanitarie personali e certificati medici di idoneità
Certificati di conformità e schede di manutenzione (impianti, macchine, DPI)
Documentazione relativa alla attuazione degli obblighi in caso di lavoro in appalto
Valutazione dei rischi, DVR ed eventualmente il DUVRI
POS, PIMUS e altri piani di coordinamento e gestione delle emergenze
Libro unico e copia libro denuncia infortuni
Registri visite mediche, infortuni, vaccinazioni, presenze,
Ricevute della consegna delle tessera di riconoscimento e dei DPI
Verbali della Riunione Periodica, delle verifiche periodiche, di elezione e consultazione del RLS, di ispezione e prescrizione degli Organi di Vigilanza
Certificato di iscrizione alla Camera di Commercio e dichiarazione di non essere oggetto di provvedimenti di sospensione o di interdizione
 
- Documenti concernenti obblighi a carico del Committente che devono essere conservati in cantiere da parte dell’Impresa affidataria
“Nomine e attestati del Coordinatore per la Sicurezza in Progettazione e in Esecuzione
Notifica Preliminare
Piano di Sicurezza Sostitutivo
 
- Documenti concernenti adempimenti a carico del lavoratore autonomo
“Attestati inerenti la propria formazione
Certificati di idoneità sanitaria
Elenco dei dispositivi di protezione individuale in dotazione
Iscrizione Camera di Commercio con oggetto sociale inerente alla tipologia dell’appalto
Specifica documentazione attestante la conformità di macchine, attrezzature e opere provvisionali”
 
Il CTP di Roma promuove anche altre iniziative mirate al miglioramento della sicurezza sul lavoro nel settore delle costruzioni edili. Rendere il cantiere edile "luogo sicuro" rispetto ai tanti rischi lavorativi presenti infatti, è il primo degli obiettivi.
 
La più importante di queste iniziative è la consulenza continuativa e gratuita per la sicurezza e l'igiene sul lavoro alle imprese iscritte alla Cassa Edile di Roma e provincia.
“Il servizio ha inizio con un sopralluogo mirato essenzialmente a verificare se le misure di sicurezza adottate  nelle varie aziende, siano adeguate ai rischi lavorativi effettivamente presenti in cantiere e se rispondano alle disposizioni di legge vigenti ed alle norme di buona tecnica di cantiere.
Nel corso della visita si evidenziano le eventuali situazioni di rischio e si cercano le soluzioni insieme ai responsabili della sicurezza in cantiere; al termine viene redatta, e consegnata all'impresa, una relazione sulle condizioni di sicurezza del cantiere, riportando in essa le osservazioni e le indicazioni emerse nel corso del sopralluogo.
 
Lo staff tecnico del CPT è composto da professionisti operanti nel settore delle costruzioni con competenze specifiche maturate nell'ambito della prevenzione degli infortuni sul lavoro in edilizia.
 
In questi anni il CPT ha effettuato oltre 16.000 sopralluoghi tecnici, monitorando circa 4.500 cantieri, fornendo indicazioni ad oltre 3.500 imprese.”
 
 
 
 
 
 
Federica Gozzini
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!