Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Convegno a Novara: alcol ed edilizia

Redazione
 Redazione
 Edilizia
15/06/2011: Si terrà il 20 giugno il seminario gratuito “Alcol ed edilizia”: cosa prevede il D.lgs 81/08 e successivi correttivi? Quali strategie per la prevenzione? Come si deve procedere per gli accertamenti e come gestire eventuali positività?
 
“ALCOL ED EDILIZIA” è questo il titolo del Convegno che il Comitato Paritetico Territoriale per la Prevenzione Infortuni, l’Igiene e l’Ambiente di Lavoro per le attività edilizia ed affini della Provincia di Novara ha organizzato per il prossimo lunedì 20 Giugno a partire dalle ore 16.00 nella Sala Convegni dell’ ITS P.L NERVI a Novara in Via San Bernardino 10.
Durante il Convegno si presenteranno i risultati del progetto di ricerca “ALCOL ED EDILIZIA” realizzato congiuntamente dal CPT di Novara e dallo SPRESAL-ASLNO.
 
ALCOL ED EDILIZIA
Lunedì 20 Giugno 2011
Sala Convegni ITS P.L. NERVI Via San Bernardino da Siena 10 - Novara
 
Convegno
Alcol e lavoro: cosa prevede il D.lgs 81/08 e successivi correttivi? Quali strategie per la prevenzione? Come si deve procedere per gli accertamenti e come gestire eventuali positività?
In Italia, ogni anno, vengono denunciati all'INAIL poco meno di un milione di infortuni sul lavoro con durata di inabilità superiore alle tre giornate. Di questi circa il 51% accadono con modalità quali ad esempio: "ha urtato contro…", ha messo "un piede in fallo", è "caduto dall’alto…", o "in piano…., o "in profondità…", ha avuto un incidente "a bordo di…", o "alla guida di…". Questi non accadono a causa del consumo di bevande alcoliche, ma l'assunzione di alcol può influire pesantemente sul loro verificarsi.
Il consumo e l’abuso di alcolici rappresentano una fonte di rischio per la salute individuale e per lo svolgimento di qualsiasi attività lavorativa in regime di sicurezza.
L’intesa Stato – Regioni del 26/03/2006 definisce le categorie di lavoratori addetti a mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l’incolumità e la salute di terzi per le quali è vigente il divieto di assunzione e somministrazione di bevande alcoliche previsto dall’art.15 della L.125/01 tra cui gli addetti del comparto edile.
Recentemente sono entrate in vigore le normative sugli accertamenti sanitari per individuare l’assenza di alcol dipendenza e di assunzione di sostanze psicotrope e stupefacenti da qui l’idea del seminario.
 

Pubblicità
MegaItaliaMedia

Nella prima parte del seminario verrà presentato il progetto “ALCOL ED EDILIZIA” realizzato dal CPT di Novara e dal Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro dell’ASL di Novara.
Il progetto “ALCOL ED EDILIZIA” nasce in seguito ad iniziative di prevenzione da alcol svolte dal CPT di NOVARA e dal Servizio di Prevenzione e sicurezza sul lavoro dell’ASL di Novara.
Gli obiettivi del progetto, possono essere così riassunti:
- rilevare opinioni e comportamenti relativi ad alcol e lavoro per migliorare le conoscenze in merito al comparto edile del territorio;
- sensibilizzare i lavoratori sui rischi connessi all’assunzione di bevande alcoliche, sia durante l’attività lavorativa che extralavorativa;
- ampliare le conoscenze dei lavoratori in relazione all’alcol ed alla legislazione vigente, per aumentare la percezione del rischio alcol-correlato.
Vista l'effettiva necessità di informare e sensibilizzare le imprese ed i lavoratori, il CPT e lo SPRESAL hanno realizzato inoltre un opuscolo informativo ”Rischio alcol ed edilizia” che sarà presentato e distribuito a tutti i partecipanti nel corso del seminario.
L’opuscolo come strumento di facile "assimilabilità", per un’esigenza concreta di conoscenza nel campo della salute e sicurezza sul lavoro, potrà essere utilizzato dalle imprese come supporto alla prevenzione e come strumento di informazione.
 
Nella seconda parte del seminario verranno illustrati gli obblighi normativi dei soggetti coinvolti, datore di lavoro, lavoratore e medico competente e le criticità correlate. Verranno forniti gli strumenti conoscitivi e tecnici per una migliore comprensione ed applicazione dell’articolata normativa in tema di alcol negli ambienti di lavoro e sarà inoltre un occasione di confronto sulle problematiche emergenti.
 
 
 
FG


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!