Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

RLS: quale accesso al documento di valutazione dei rischi da interferenze?

Rolando Dubini
 Rolando Dubini
 RLS
10/12/2007: La risposta dell’Avvocato Dubini al quesito di una lettrice: il RLS può avere copia del documento di valutazione dei rischi da interferenze? Oppure può solo accedervi?
Pubblicità

Riportiamo la risposta dell’avvocato Rolando Dubini al quesito posto da una lettrice che ha seguito la lezione sulla Legge n. 123 del 3 Agosto 2007, nell'ambito del ciclo delle Lezioni di PuntoSicuro sui temi della sicurezza.
 
Il quesito.
 
Buonasera Sig. Dubini, sono un RLS della Provincia di Bologna e lavoro presso una struttura di assistenza ai RLS chiamata SIRS (Servizio Informativo per i Rappresentanti dei Lavoratori della Sicurezza).
 
Volevo porle un quesito: il RLS può avere copia del documento di valutazione dei rischi delle interferenze? Oppure può solo accedervi come per i costi relativi alla sicurezza?
 
A "tali dati", come cita il comma 3 ter, si riferisce quindi solamente ai dati relativi ai costi ? Entrambi i RLS (della ditta committente e dell'altra ditta) possono avere copia di tali documenti? O solo averne accesso?
 
La ringrazio per l'attenzione ed invio
Distinti saluti

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----





Questa la risposta dell’avvocato Dubini.
 
Il RLS ha diritto ad avere copia del documento di valutazione dei rischi, in tutte le accezioni possibili, onde poter svolgere il proprio ruolo "istituzionale", al fine di conoscere i rischi e le misure di prevenzione e protezione adottate dal datore di lavoro.
 
In ciò è incluso il documento di valutazione dei rischi da interferenze per la cooperazione e il coordinamento di cui all'articolo 7 comma 3 del D. Lgs. n. 626/94, che proprio perché dedicato ai rischi anche dei dipendenti del committente, oltre che di quelli dei dipendenti dell'appaltatore è di notevole interesse per l'RLS, spesso anche più del documento generale di valutazione dei rischi lavoratori, posto che il lavoro in appalto è il più pericoloso (85% dei morti sul lavoro in Italia).
 
Ovviamente entrambi gli RLS hanno diritto ad avere copia del documento generale di valutazione dei rischi lavorativi, e dei probabilmente diversi documenti di valutazione dei rischi da interferenze.
 
Avv. Rolando Dubini



Creative Commons License
Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!