Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Malattie professionali: quale ruolo per l'RLS?

Malattie professionali: quale ruolo per l'RLS?
Redazione
 Redazione
 RLS
03/12/2014: Disponibili gli atti del convegno che forniscono una panoramica sulla prevenzione delle malattie professionali e sui percorsi da intraprendere per il loro riconoscimento.
 
Sono disponibili gli atti del convegno organizzato da SIRS "Malattie professionali: quale ruolo per l'RLS?" che si è svolto a Rimini il 14 novembre.
 
La malattia professionale è un evento dannoso che agisce in maniera lenta e progressiva sull’organismo del lavoratore. Nella malattia professionale, non c’è alcuna causa violenta in quanto la malattia viene contratta in maniera graduale dal lavoratore nell’esercizio e a causa della mansione a cui è adibito.
 


Pubblicità
MegaItaliaMedia
 
 
Obiettivo del seminario è stato quello di fornire agli RLS una panoramica sulle malattie professionali, sulla prevenzione delle malattie professionali e sui percorsi da intraprendere per il loro riconoscimento.
 
Le attività realizzate dall’UOPSAL dell’AUSL Romagna – Area di Rimini per la prevenzione delle malattie professionali: Dettagli utili per i R.L.S. - Dott. Loris Fabbri, Direttore UOPSAL Rimini Azienda USL della Romagna
 
 
Il ruolo e le tutele dell’INAIL - Dr. Pastori Massimiliano Cristian, CML INAIL Rimini
 
 
RPS


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!