Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Le immagini dell’insicurezza

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
 
Roma, 12 Giu -  L'esecuzione di un rilievo (almeno dalle immagini l'idea che ci siamo fatti è questa) viene eseguita con il posizionamento del "canneggiatore" all'interno della benna di un escavatore e con il successivo sollevamento in quota.
 

 
 

 
Naturalmente le mani dell'addetto sono impegnate con asta e corda metrica e la posizione da esso assunta non è certamente tra le più sicure.
 
Ricordiamo che l’escavatore e la sua benna non sono idonei a sollevare persone, nemmeno in situazioni di emergenza o dove altre soluzioni non risultano essere praticabili.
 
A tale proposito il Ministero del Lavoro ha  pubblicato uno specifico documento dal titolo Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine, una guida per il datore di lavoro che debba ricorrere, esclusivamente nei casi indicati dalla Commissione Consultiva Permanente, al sollevamento eccezionale di persone limitando tale operazione all’utilizzo di gru o carrelli elevatori dotati di specifiche attrezzature quali piattaforme, gabbie, cestelli ecc.
 

Pubblicità
MegaItaliaMedia
 
 
Vedendo le immagini la conclusione non può che essere che questa: non sempre si ha rispetto per la propria vita e per quella dei propri colleghi o dipendenti/collaboratori. Ma l'addetto al rilievo, l'operatore dell'escavatore ed i loro datori di lavoro saranno stati consapevoli di quanto stavano facendo e del rischio collegato al loro comportamento?
 
 
Si ringrazia per Luisa Piersanti per le fotografie.
 
 
Geom. Stefano Farina, Responsabile Nazionale Comitato Costruzioni di AiFOS
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Massimiliano Sanna12/06/2015 (06:25:42)
Condividendo totalmente la posizione dell'articolo, mi pare che nel 2003 sia stata emessa una circolare (la n. 1088) che evidenziava quali requisiti dovesse possedere l'escavatore per poter sollevare persone. Tale indicazione è stata ripresa anche da vari documenti di enti paritetici tra i quali la Scuola Edile Bresciana.

Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!