Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

I quesiti sul decreto 81: RSPP e delega per la sicurezza

I quesiti sul decreto 81: RSPP e delega per la sicurezza
01/07/2015: Sulla possibilità da parte del datore di lavoro di conferire una delega di funzioni al responsabile del servizio di prevenzione e protezione. A cura di Gerardo Porreca.
 
Bari, 1 Lug – Risposta sulla possibilità da parte del datore di lavoro di conferire una delega di funzioni al responsabile del servizio di prevenzione e protezione. Risposta a cura di Gerardo Porreca ( www.porreca.it).
 
Quesito
Sono il responsabile del servizio di prevenzione e protezione dipendente di un'azienda di oltre 50 addetti e in tale veste presto assistenza e consulenza al datore di lavoro nelle varie pratiche aziendali afferenti le tematiche di sicurezza. Nel servizio non vi è nessun ASPP e nessun altro dipendente fa riferimento a me per le proprie mansioni. Il datore di lavoro vuole conferirmi una delega di funzioni ex art.16. Sono compatibili le due figure?


Pubblicità
MegaItaliaMedia

 
Risposta
La domanda fatta dal lettore, finalizzata a conoscere se la figura del responsabile del servizio di prevenzione e protezione è compatibile con quella del delegato del datore di lavoro ex art. 16 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e di sicurezza sul lavoro, ricorre facilmente perché accade spesso che il datore di lavoro ritenga opportuno individuare, come possibile soggetto al quale trasferire alcuni o tutti i suoi obblighi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, proprio il responsabile del servizio di prevenzione e protezione della sua azienda essendo questa una figura che per sua natura è competente nel campo specifico della salute e sicurezza sul lavoro.
 
(...)
 
La risposta completa è disponibile per gli abbonati in area riservata:
 
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Massimo Zucchiatti - likes: 0
01/07/2015 (08:28:24)
Ma perchè pubblicate articoli ...incompleti...e completi solo a pagamento ???
Rispondi Autore: Andrea Iovino - likes: 0
01/07/2015 (09:26:42)
Mi trovo in perfetto accordo con quanto asserito da Zucchiatti, sarebbe meglio non inserirli per niente in questa area libera.
Rispondi Autore: Cavriani Claudio - likes: 0
01/07/2015 (09:53:12)
Molto interessante...soprattutto la risposta!
Rispondi Autore: Flavio Napolitano - likes: 0
01/07/2015 (11:53:07)
anche a me anni fa una azienda mi mise davanti ad una "delega" di tutte le funzioni... Nascendo la ex 626 cosi poi l'81 come legge in materia di sicurezza sul lavoro in cui sono stati ben identificati e diversificati i compiti degli attori che cooperano all'interno della azienda proprio nel settore della sicurezza, non avrebbe fatto male un'articolo che specificasse la non compatibilità dei ruoli di RSPP e Delegato (specie per il potere di spesa), da cui come risultato per ovvi motivi nasce un enorme conflitto di interessi
Rispondi Autore: Amedeo Catanese - likes: 0
01/07/2015 (18:06:39)
Anche io concordo pienamente con Zucchiatti, sarebbe giusto ed opportuno pubblicare articoli completi, sempre e comunque!!!!!!!
Rispondi Autore: Perrella Antonio - likes: 0
02/07/2015 (19:12:21)
Liberi di scegliere la politica editoriale. Inserite in testa all'articolo la nota "a pagamento" senza farmi leggere inutilmente e farmi perdere tempo. Grazie
Rispondi Autore: roberto formentini - likes: 0
02/07/2015 (23:55:10)
condivido quanto affermato da coloro che ritengono inutile questo tipo di informazione a pagamento. anche se credo che tutto la risposta completa non aggiunga altro che già non si conosca.
Rispondi Autore: Alessandro m - likes: 0
04/07/2015 (16:06:19)
Non facciamo le vittime, anche se ci sono articoli per abbonati punto sicuro è molto utile a tutti
Per quanto riguarda l'argomento: quando il legislatore ha voluto specificare incompatibilità di qualche tipo l'ha fatto (cse/rspp, dl/RSPP ecc). Per il delegato non mi risultano articoli che richiamino l'incompatibilità.. Allo stato attuale direi che siamo così.. Poi tutto è migliorabile
Saluti

Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!