Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

I quesiti sul decreto 81: il datore di lavoro deve usare i DPI?

I quesiti sul decreto 81: il datore di lavoro deve usare i DPI?
03/03/2021: Il datore di lavoro che partecipa personalmente ai lavori che la sua impresa svolge in cantiere, è tenuto a utilizzare i dispositivi di protezione individuale?

Quesito

Nello svolgere la mia attività di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione in un cantiere edile mi sono imbattuto nel datore di lavoro di un’impresa esecutrice che, pur partecipando personalmente ai lavori che vengono eseguiti nello stesso, non utilizza o meglio non vuole utilizzare i dispositivi di protezione personali previsti nel PSC. Lo stesso, invitato a farlo, ha sostenuto che quale datore di lavoro non ha l’obbligo di indossarli. E’ così come sostiene? Quali provvedimenti adottare come CSE?

 

 

Pubblicità
ASPP - Aggiornamento 20 ore - Tutti i settori
Corso online di aggiornamento per ASPP di attività appartenenti a tutti i settori di attività ATECO 2007. Il corso costituisce credito formativo per ASPP, Docenti-formatori e Coordinatori per la sicurezza sul lavoro.
 

Risposta

La risposta al quesito formulato dal lettore che chiede se il datore di lavoro di un’impresa esecutrice, partecipando personalmente ai lavori che si svolgono in cantiere edile, sia tenuto o meno a utilizzare le protezioni personali che i rischi in esso presenti richiedono e quali provvedimenti deve adottare per convincerlo a indossarli, è piuttosto scontata come scontati sono i provvedimenti che deve adottare come CSE. Vediamo comunque di argomentare la risposta partendo dall’esame delle disposizioni di sicurezza previste in merito dal D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e come “convincere” il datore di lavoro insubordinato ad attenersi a esse ricordandogli soprattutto che le disposizioni stesse, essendo di natura penale, prevedono delle “sostanziose” sanzioni a carico degli inadempienti.

 

Il D. Lgs n. 81/2008 e s.m.i., con l’art. 2 ha definito tutti i soggetti obbligati al rispetto delle disposizioni nello stesso contenute e con l’art. 89, in particolare, quelli tenuti al rispetto degli obblighi di sicurezza di cui al Titolo IV sulla sicurezza nei cantieri temporanei o mobili. Le figure che interessano il nostro quesito sono quelle del datore di lavoro, del lavoratore e quella del coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione le cui definizioni si ritiene di richiamare qui di seguito perché utili per dare un riscontro compiuto al quesito formulato.

 

Il datore di lavoro, secondo quanto indicato nell’art. 2 comma 1 lettera b) è “il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l'assetto dell'organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell'organizzazione stessa o dell'unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa”. I principali obblighi posti a carico della figura del datore di lavoro sono contenuti nell’art. 18 del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. e nei singoli Titoli dello stesso decreto che dettano disposizioni in riferimento ai vari rischi che possono essere presenti nei luoghi di lavoro. Per quanto riguarda, in particolare, la fornitura, l’utilizzo e la tenuta dei dispositivi di protezione individuale gli obblighi a carico del datore di lavoro sono contenuti nell’art. 77 dello stesso D. Lgs. n. 81/2008.

 

(…)

 

La risposta completa è disponibile per gli abbonati in area riservata:

 

Ing. Gerardo Porreca - I quesiti sul decreto 81 – Il datore di lavoro che partecipa personalmente ai lavori che la sua impresa svolge in cantiere, è tenuto a utilizzare i dispositivi di protezione individuale?

 




Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!