Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

I quesiti sul decreto 81: addestramento per particolari attrezzature

I quesiti sul decreto 81: addestramento per particolari attrezzature
15/01/2014: Un quesito sull’addestramento e sull’abilitazione dei lavoratori per l’uso di particolari attrezzature di lavoro. La conduzione di una macchina utilizzata in cantiere per lavori di perforazione. A cura di Gerardo Porreca.
Bari, 15 Gen – Un quesito sull’addestramento dei lavoratori per l’uso di particolari attrezzature di lavoro. A cura di Gerardo Porreca ( www.porreca.it).

Pubblicità
MegaItaliaMedia

Quesito
L’organo di vigilanza ha chiesto l’esibizione della documentazione attestante l’ abilitazione del lavoratore adibito alla conduzione di una macchina utilizzata in cantiere per dei lavori di perforazione. Rientrano tali macchine fra le attrezzature complesse per le quali è richiesto lo specifico patentino previsto dall’art. 73 del Testo Unico sulla sicurezza di cui al D. Lgs. n. 81/2008?
 
Risposta
L’obbligo della informazione, formazione e addestramento dei lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature di lavoro messe a loro disposizione è contenuto nell’art. 73 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 e s.m.i. secondo il quale:
 
"1. Nell'ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell'uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati in rapporto alla sicurezza relativamente:
a) alle condizioni di impiego delle attrezzature;
b) alle situazioni anormali prevedibili.
2. Il datore di lavoro provvede altresì a informare i lavoratori sui rischi cui sono esposti durante l'uso delle attrezzature di lavoro, sulle attrezzature di lavoro presenti nell'ambiente immediatamente circostante, anche se da essi non usate direttamente, nonché sui cambiamenti di tali attrezzature.
3. Le informazioni e le istruzioni d'uso devono risultare comprensibili ai lavoratori interessati.
4. Il datore di lavoro provvede affinché i lavoratori incaricati dell'uso delle attrezzature che richiedono conoscenze e responsabilità particolari di cui all'articolo 71, comma 7, ricevano una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone”.
 
 
(…)
 
 
La risposta completa è disponibile per gli abbonati in area riservata:
 
 
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Ravasio Massimiliano - likes: 0
17/01/2014 (12:49:35)
Buongiorno
Se non erro la formazione all'uso delle perforatrici è prevista specificatamente anche dall'accordo provinciale di rinnovo del contratto degli edili in provincia di Milano.
Rispondi Autore: marco scrimaglio - likes: 0
24/01/2014 (18:28:30)
Se mi posso intromettere, esulando dalla normativa in materia di sicurezza sul lavoro, per le aziende in possesso della categoria SOA OS21 (legge sui LLPP) e pe ril suo manteniment, la SOA dovrebbe richiedere adeguato patentino obbligatorio che si differenzia tra grandi e piccole perforazioni

Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!