Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

LA POLFER ADOTTA IL SEGWAY PER LA SICUREZZA NELLE STAZIONI

Redazione
 Redazione
 Altro
24/01/2006: Gli agenti pattuglieranno sull'innovativa biga elettrica a due ruote
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità

La Polizia Ferroviaria, la Specialità della Polizia di Stato preposta all’ordine ed alla sicurezza pubblica in ambito ferroviario, potrà avvalersi di un nuovo strumento al fine di garantire un servizio operativo sempre più efficiente per la tutela dei viaggiatori.

Si tratta di “Segway”, un mezzo elettrico autobilanciante a due ruote, caratterizzato da un’estrema maneggevolezza, che consente all’operatore di Polizia di muoversi rapidamente ed agilmente nelle aree e negli scali ferroviari.

Distribuito ai Compartimenti di Polizia Ferroviaria nel mese di settembre dello scorso anno
il mezzo è già in uso in numerose stazioni tra cui quella di Torino, la prima ad esserne dotata in vista delle olimpiadi invernali. Le prossime stazioni in cui il“segway” circolerà con a bordo gli agenti della Polfer saranno Roma e Napoli ma il mezzo sarà operativo in tutti i 15 Compartimenti della Polizia Ferroviaria entro la fine di gennaio.

 

 

I Segway personalizzati per la Polizia Ferroviaria

 

“Segway”consente all'operatore di Polizia di muoversi rapidamente ed agilmente nelle aree e negli scali ferroviari,è dotato infatti di tre diversi livelli di accelerazione che gli permettono di raggiungere fino ai venti chilometri orari.La posizione elevata da terra di circa 25 centimetri consente tra l' altro un' ottima visuale del territorio da vigilare, ma anche una maggiore visibilità da parte del cittadino ed un deterrente alla commissione di reati. Come afferma Paolo Tiberti, primo dirigente del servizio di Polizia ferroviaria in occasione della presentazione alla stampa alla stazione Termini di Roma venerdì 20 Gennaio,'Utilizzando il“segway” è possibile un controllo più capillare nell'ambito ferroviario, assicurando un intervento più tempestivo delle pattuglie'.

 

La Polizia Ferroviaria sta sperimentando, congiuntamente a quello già in dotazione, anche un altro modello di “segway”, che si differenzia per la maggiore robustezza e per le ruote diverse,in grado di muoversi non solo sulle aree pavimentate delle stazioni, ma anche su terreni accidentati.

All' uso del“segway” potrebbero inoltre essere interessata anche la polizia aeroportuale per il controllo delle aerostazioni, che presentano problemi di controllo simili a quelli delle stazioni ferroviarie.

 

Compiacimento espresso da Ivo Benedetti, Consigliere delegato di Mega Italia Spa, società che distribuisce in esclusiva per l'Italia i Segway destinati ad utilizzi di sicurezza che ha venduto le 80 macchine destinate a Polfer.

 

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!