Committente NON datore di lavoro

Categoria: Rischi interferenziali e DUVRI. Aperta il 08/09/2017 da Sciacca Donato. Messaggi postati: 5.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di Sciacca Donato (DOS)
Sciacca Donato (DOS)
Ciao

Voto medio utente:
n.d. 
Salve,
una società XX.srl, formata solo dall'amministratore solo degli l'amministratori ma, NON ha dipendenti. Le attività sono demandate al 100% ad appaltatori. Il 95% dei contratti d’appalto riguardano lavori NON edili o d’ingegneria civile, e solo il 5% (circa 20 uomini-giorno) riguardano lavori edili.
Domanda:
- Nel caso specifico di Committente NON datore di lavoro (in quanto la società XX.srl non ha dipendenti) che documento si deve predisporre?
a) nessun documento (e perchè);
b) DUVRI e PSC? (Chi è obbligato a redigere il PSC e con quale figura)? PS: il committente non ha dipendenti;
c) solo il PSC? (Chi è obbligato a redigere il PSC e con quale figura)? PS: il committente non ha dipendenti.
d) Solo DUVRI?
Grazie in anticipo

Postato il 08/09/2017 alle 17:38

Immagine di profilo di Nicolò Mastrilli (nik_mas)
Nicolò Mastrilli (nik_mas)


Voto medio utente:
2,0 
In risposta al messaggio di Sciacca Donato:
Salve,
una società XX.srl, formata solo dall'amministratore solo degli l'amministratori ma, NON ha dipendenti. Le attività sono demandate al 100% ad appaltatori. Il 95% dei contratti d’appalto riguardano lavori NON edili o d’ingegneria civile, e solo il 5% (circa 20 uomini-giorno) riguardano lavori edili.
Domanda:
- Nel caso specifico di Committente NON datore di lavoro (in quanto la società XX.srl non ha dipendenti) che documento si deve predisporre?
a) nessun documento (e perchè);
b) DUVRI e PSC? (Chi è obbligato a redigere il PSC e con quale figura)? PS: il committente non ha dipendenti;
c) solo il PSC? (Chi è obbligato a redigere il PSC e con quale figura)? PS: il committente non ha dipendenti.
d) Solo DUVRI?
Grazie in anticipo
Chi ha la disponibilità dei luoghi? Il committente che ruolo ha ? Deduco che comunque essendo lui che ha l'appalto iniziale effettui un primo dvr e successivamente coordini il duvri sopratutto nel caso di più aziende concomitanti.

Postato il 08/09/2017 alle 23:55

Immagine di profilo di Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)
Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)


Voto medio utente:
2,8 
Buongiorno, sono d'accordo con Nicolò.
Per quanto riguarda DUVRI o PSC (a seconda del tipo di appalto) sarà il committente a doverlo redigere, cioè chi ha la disponibilità giuridica del luogo oggetto dell'appalto.
Da quello che ha scritto desumo che la Società non commissiona alcun lavoro ma subappalta le attività ad altre società. Se così fosse la Società XX.srl non ha l'obbligo di DUVRI o PSC.
Diverso è invece il discorso riguardante il DVR: il fatto di non avere dipendenti non esonera dalla Valutazione dei Rischi. Il computo dei lavoratori nel TU 81/08, infatti, non è legato alla tipologia contrattuale.

Saluti

Postato il 11/09/2017 alle 08:33

Immagine di profilo di Sciacca Donato (DOS)
Sciacca Donato (DOS)
Ciao

Voto medio utente:
n.d. 
In risposta al messaggio di Michele Rabolini:
Buongiorno, sono d'accordo con Nicolò.
Per quanto riguarda DUVRI o PSC (a seconda del tipo di appalto) sarà il committente a doverlo redigere, cioè chi ha la disponibilità giuridica del luogo oggetto dell'appalto.
Da quello che ha scritto desumo che la Società non commissiona alcun lavoro ma subappalta le attività ad altre società. Se così fosse la Società XX.srl non ha l'obbligo di DUVRI o PSC.
Diverso è invece il discorso riguardante il DVR: il fatto di non avere dipendenti non esonera dalla Valutazione dei Rischi. Il computo dei lavoratori nel TU 81/08, infatti, non è legato alla tipologia contrattuale.

Saluti
GRAZIE MILLE DALLA DISPONIBILITA'
Due chiarimenti.
Corretto la ditta subappalta il 100% delle attività e quindi, capisco che avendo solo committente non è obbligatorio il DUVRI. Ma nel caso che una piccola parte viene subappaltata a ditta edile per un tempo miore a 5 uomini-giorno necessita redigere il PSC?

Nel caso in cui NON necessita ne DUVRI ne PSC ma, per scrupolo di coscienza il Committente elabora un DUVRI, va incontro a sanzioni?
Grazie in anticipo
Saluti

Postato il 12/09/2017 alle 16:50

Immagine di profilo di Emanuele Rizzato (Quadrato)
Emanuele Rizzato (Quadrato)
So di non sapere Socrate

Voto medio utente:
4,0 
Escludiamo gli uomini giorno perchè sono un'unità di misura che non determina la necessità di redigere il PSC Duvri o via dicendo. Rileggendo attentamente il TiTolo IV del TU. il PSC si deve redigere in tutti i cantieri che prevedano la realizzazione dell'opera da parte di almeno 2 imprese esecutrici, anche se non lavorano contemporaneamente, e anche se tra di loro non vi sono vincoli contrattuali. (il vincolo diretto con il committente/proprietario)
Il PSC è singolo per ogni cantiere, e deve essere redatto dal CSP-CSE, che è un professionista terzo incaricato dal committente; se il committente ne ha i requisiti può svolgere il ruolo di CSP-CSE. L'impresa SRL che subappalta il tutto, general a contractor, deve redigere il POS nei cantieri edili (Per capire quali vedi allegato X)

Nei lavori di prestazione di servizi, manutenzioni ordinarie e simili, per clienti, sarà il cliente se impresa a dover redigere il Duvri con l'impresa affidataria/appaltatrice.

Attenzione, che se la tua Mario Rossi SRL, ha nel suo organico più di 1 persona fisica, essa diventa impresa e non lavoratore autonomo, quindi vigono tutti gli obblighi di cui al Titolo I (DVR, formazione, RSPP, addetto al primo soccorso e prevenzione incendi, e POS nei cantieri per farla brevissima)

Esempio1: Se il cliente è un privato e l'appalto è la manutenzione ordinaria degli impianti elettrico e di riscaldamento, e la tua SRL ha il contratto con il cliente, e subappalta a 2 imprese diverse la manutenzione, non serve alcun documento.

Esempio2: Se il cliente è un privato/pubblico e l'appalto è la realizzazione/ampliamento di porzione di edificio con impianti elettrico e di riscaldamento, e la tua SRL ha il contratto con il cliente, e subappalta a 2 imprese diverse la lavorazione serve:
1 PSC fatto dal CSP incaricato dal cliente
3 POS, uno per ogni impresa

Postato il 26/09/2017 alle 14:33


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni