Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

05/03/2024: Piattaforme industriali e piloti su larga scala

Le piattaforme industriali digitali sono fondamentali per portare l'Europa avanti nella trasformazione digitale, collegando elementi tecnologici e applicazioni industriali.

Le piattaforme industriali digitali sono essenziali in molti settori.

Nelle fabbriche intelligenti connesse prendono i dati dai macchinari e li rendono accessibili al monitoraggio e al controllo delle applicazioni. In questo modo, terze parti possono sviluppare applicazioni basate su tali dati.

Le piattaforme industriali digitali sono utili anche ai fornitori di servizi energetici. Possono offrire servizi di dati ai consumatori per consentire loro di sfruttare la flessibilità del consumo energetico tra elettrodomestici, veicoli elettrici e riscaldamento. Si tratta di un passo cruciale per massimizzare l'uso delle energie rinnovabili e la decarbonizzazione dell'energia.

E queste piattaforme possono essere utilizzate per sostenere gli agricoltori nella gestione delle colture. Possono integrare i dati di localizzazione e combinarli con i dati dei sensori di campo per consentire la semina di semi e ottimizzare l'uso dell'acqua in ogni campo.

Dotate di adeguati modelli di business, le piattaforme industriali digitali potrebbero contribuire alla creazione di ecosistemi di attori del mercato in un mercato multilaterale. Questi ecosistemi consentono la creazione di nuovi prodotti e servizi innovativi e accelerano lo sviluppo di standard mondiali.

Sebbene le piattaforme industriali digitali siano essenziali per l'integrazione delle tecnologie digitali chiave, per sviluppare e maturare gradualmente tali piattaforme sono necessarie operazioni pilota e sperimentazioni su larga scala.

Per rafforzare la competitività europea nelle tecnologie digitali, l'iniziativa Digitising European Industry (DEI) sostiene lo sviluppo e la sperimentazione su larga scala di piattaforme industriali digitali, essenziali per l'integrazione di varie tecnologie digitali chiave in applicazioni, processi, prodotti e servizi del mondo reale.

L'UE, gli Stati membri e le regioni stanno cooperando e coinvestendo nell'ambito di priorità comuni al fine di portare avanti progetti pilota su larga scala. Nel corso del 2018-20, con un investimento di circa 400 milioni di EUR, l'UE ha rafforzato il suo sostegno alla costruzione e al pilotaggio strategico di piattaforme di nuova generazione attraverso vari progetti federativi su larga scala.

Nell'ambito di Orizzonte 2020, un totale di circa 1 miliardo di EUR di investimenti dell'UE è stato messo a disposizione per gli sforzi in materia di costruzione di piattaforme, progetti pilota su larga scala, linee pilota e altre attività connesse nell'ambito dell'iniziativa DEI. Alcuni di questi progetti sono già terminati o stanno per concludersi, mentre altri sono appena avviati. Ispirandosi alle priorità stabilite dal gruppo di lavoro sulle piattaforme industriali digitali, questi investimenti si sono concentrati sui seguenti settori:

  • piattaforme di integrazione digitale agricola;
  • piattaforme di integrazione e soluzioni di dati intelligenti per l'energia: mobilità connessa, casa ed elettrodomestici;
  • ospedale intelligente e vita sana a casa;
  • piattaforme di servizi digitali per le città intelligenti e le comunità rurali;
  • piattaforme di produzione digitale per fabbriche intelligenti connesse.

Oltre ai settori summenzionati, l'azione trasversale di coordinamento e sostegno OPEN DEI mira a sfruttare la messa in comune delle risorse, condividere le migliori pratiche, rafforzare le relazioni e comunicare i risultati dei progetti pilota in agricoltura, energia, sanità e produzione.

Fonte: Commissione Europea


04/08/2023: Un nuovo protocollo per la sicurezza nell’area portuale

Il 3 agosto 2023 è stato firmato il protocollo d’intesa per la pianificazione di interventi in materia di sicurezza nell’ambito portuale di Trieste.


03/08/2023: E-state in privacy

I suggerimenti del Garante della protezione dei dati personali per quando si è in vacanza


02/08/2023: Modalità di dimostrazione dell’iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali

La Delibera n.1 del 13.02.2023 ha introdotto una nuova modalità di dimostrazione dell’iscrizione all’albo, in alternativa all’esibizione dei provvedimenti inerenti l’iscrizione.


01/08/2023: Produzione di CSS da rifiuti

Nessun vincolo alle tecniche di produzione utilizzate


28/07/2023: Decreto Omnibus

Pubblicata in G.U. la Legge di conversione del DL 51/2023


27/07/2023: Buone pratiche per la sicurezza nei cantieri

In partenza la seconda edizione del concorso


25/07/2023: Per chi non lo sapesse: il pericolo concussione

Un piccolo approfondimento di Alessandro Mazzeranghi per conoscere le possibili conseguenze nei luoghi di vita e di lavoro di un colpo in testa anche senza danni esterni visibili.


24/07/2023: Sulla conservazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti

Un interpello del Ministero dell'Ambiente indica che i consulenti aziendali non possono conservare i registri di carico e scarico dei rifiuti dei propri clienti.


20/07/2023: Rentri: il regolamento d'attuazione

Pubblicate le modalità di funzionamento del nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti, conosciuto come Rentri.


19/07/2023: TU ambiente: nuove disposizioni correttive e integrative

Le principali modifiche apportate al TU ambientale dal D.Lgs.213/2022


18/07/2023: Nuovo codice appalti e tutela ambientale


17/07/2023: Seminario gratuito "Cambiamenti climatici e lavoro"

Inail organizza il 21 luglio il convegno gratuito "Cambiamenti climatici e lavoro ricerca scientifica e progetti di intervento. Le iniziative dell’Inail per il settore dell’edilizia"


14/07/2023: Legge sul ripristino della natura

L'UE deve disporre di misure di ripristino entro il 2030 che coprano almeno il 20% delle sue aree terrestri e marittime, affermano i deputati.


12/07/2023: Con il caldo arrivano i primi superamenti per l’ozono

Conosciamo meglio questo inquinante


11/07/2023: Innovazione per la salute e la sicurezza sul lavoro

Presentate le buone pratiche di Inail e Ferrovie dello Stato


10/07/2023: Legge di conversione del DL 48/2023: la proroga del lavoro agile

La legge di conversione del decreto-legge 48/2023 ha prorogato al 30 settembre 2023 il diritto per i lavoratori fragili nel settore pubblico e privato di svolgere la prestazione lavorativa in modalità di lavoro agile.


06/07/2023: Near miss e iniziative di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro

Si terrà il 12 luglio a Milano il convegno gratuito sul progetto CONDIVIDO, che ha avuto l’obiettivo di sviluppare strumenti e metodi per la gestione dei near miss.


05/07/2023: Come affrontare il cambiamento climatico

La nuova pubblicazione divulgativa “Segnali dal clima in FVG”


04/07/2023: Digital Integration in Machines and Process Industry

Seminario gratuito il 7 luglio 2023 dedicato all’utilizzo di tecnologie per ottimizzare i processi industriali e rilevare benefici e rischi derivanti dall’integrazione digitale in macchine e impianti per la sicurezza fisica e informatica nei luoghi di lavoro


03/07/2023: Verifiche periodiche: l'elenco aggiornato

Decreto Interministeriale n. 76 del 20 giugno 2023 e Quarantunesimo elenco dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro


3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13