Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

05/03/2024: Piattaforme industriali e piloti su larga scala

Le piattaforme industriali digitali sono fondamentali per portare l'Europa avanti nella trasformazione digitale, collegando elementi tecnologici e applicazioni industriali.

Le piattaforme industriali digitali sono essenziali in molti settori.

Nelle fabbriche intelligenti connesse prendono i dati dai macchinari e li rendono accessibili al monitoraggio e al controllo delle applicazioni. In questo modo, terze parti possono sviluppare applicazioni basate su tali dati.

Le piattaforme industriali digitali sono utili anche ai fornitori di servizi energetici. Possono offrire servizi di dati ai consumatori per consentire loro di sfruttare la flessibilità del consumo energetico tra elettrodomestici, veicoli elettrici e riscaldamento. Si tratta di un passo cruciale per massimizzare l'uso delle energie rinnovabili e la decarbonizzazione dell'energia.

E queste piattaforme possono essere utilizzate per sostenere gli agricoltori nella gestione delle colture. Possono integrare i dati di localizzazione e combinarli con i dati dei sensori di campo per consentire la semina di semi e ottimizzare l'uso dell'acqua in ogni campo.

Dotate di adeguati modelli di business, le piattaforme industriali digitali potrebbero contribuire alla creazione di ecosistemi di attori del mercato in un mercato multilaterale. Questi ecosistemi consentono la creazione di nuovi prodotti e servizi innovativi e accelerano lo sviluppo di standard mondiali.

Sebbene le piattaforme industriali digitali siano essenziali per l'integrazione delle tecnologie digitali chiave, per sviluppare e maturare gradualmente tali piattaforme sono necessarie operazioni pilota e sperimentazioni su larga scala.

Per rafforzare la competitività europea nelle tecnologie digitali, l'iniziativa Digitising European Industry (DEI) sostiene lo sviluppo e la sperimentazione su larga scala di piattaforme industriali digitali, essenziali per l'integrazione di varie tecnologie digitali chiave in applicazioni, processi, prodotti e servizi del mondo reale.

L'UE, gli Stati membri e le regioni stanno cooperando e coinvestendo nell'ambito di priorità comuni al fine di portare avanti progetti pilota su larga scala. Nel corso del 2018-20, con un investimento di circa 400 milioni di EUR, l'UE ha rafforzato il suo sostegno alla costruzione e al pilotaggio strategico di piattaforme di nuova generazione attraverso vari progetti federativi su larga scala.

Nell'ambito di Orizzonte 2020, un totale di circa 1 miliardo di EUR di investimenti dell'UE è stato messo a disposizione per gli sforzi in materia di costruzione di piattaforme, progetti pilota su larga scala, linee pilota e altre attività connesse nell'ambito dell'iniziativa DEI. Alcuni di questi progetti sono già terminati o stanno per concludersi, mentre altri sono appena avviati. Ispirandosi alle priorità stabilite dal gruppo di lavoro sulle piattaforme industriali digitali, questi investimenti si sono concentrati sui seguenti settori:

  • piattaforme di integrazione digitale agricola;
  • piattaforme di integrazione e soluzioni di dati intelligenti per l'energia: mobilità connessa, casa ed elettrodomestici;
  • ospedale intelligente e vita sana a casa;
  • piattaforme di servizi digitali per le città intelligenti e le comunità rurali;
  • piattaforme di produzione digitale per fabbriche intelligenti connesse.

Oltre ai settori summenzionati, l'azione trasversale di coordinamento e sostegno OPEN DEI mira a sfruttare la messa in comune delle risorse, condividere le migliori pratiche, rafforzare le relazioni e comunicare i risultati dei progetti pilota in agricoltura, energia, sanità e produzione.

Fonte: Commissione Europea


12/12/2023: Il nuovo regolamento macchine: novita’ ed inquadramento tecnico

Un evento gratuito il 15 dicembre per introdurre le novità del nuovo Regolamento Macchine UE 2023/1230.


05/12/2023: La tutela del lavoratore nelle novità legislative

Avvocati Inail, la tutela del lavoratore nelle novità legislative e nel diritto vivente al centro del 22esimo seminario nazionale


29/11/2023: Cambiamento climatico: i “broken records” dell’Unep

È ancora possibile realizzare l’obiettivo di un aumento della temperatura globale limitato a 1,5 gradi centigradi?


28/11/2023: Salute, sicurezza, sostenibilità: le sfide della quinta rivoluzione industriale

Un seminario di aggiornamento a Roma, dal 4 al 6 dicembre 2023


27/11/2023: Un interpello sulla qualifica di sottoprodotto

Possono essere classificati come "sottoprodotti" anche residui derivanti da attività di servizio o ausiliare?


23/11/2023: Signal for help: come segnalare una possibile violenza sulle donne

Per segnalare una violenza domestica o una violenza sulle donne alcune organizzazioni hanno stabilito un “Signal for help”, un segnale di aiuto. Come segnalare una possibile violenza.


22/11/2023: Un rapporto sulle emissioni di inquinanti atmosferici

Disponibile il Rapporto AEA n. 4/2023


20/11/2023: Una campagna e un’infografica per ridurre la violenza sulle donne

Per ridurre la violenza sulle donne e nelle relazioni è importante che tutti sappiano riconoscere i segnali della violenza. L’infografica della campagna “Abuse is not love” e i nove segnali di allerta.


17/11/2023: Lavoro sano e sicuro nell'era digitale

Un convegno gratuito a Brescia il 21 novembre per la "Campagna europea 2023 -2025 Ambienti di lavoro sani e sicuri"


17/11/2023: Convegno Safap 2023

Si svolgerà a Brescia dal 22 al 24 novembre 2023 il convegno gratuito "Sicurezza e affidabilità delle attrezzature a pressione e degli impianti di processo"


15/11/2023: Le morti premature causate dall'inquinamento atmosferico

Sono in continuo calo nell'UE, ma è necessario un maggiore impegno per creare un ambiente privo di sostanze tossiche


14/11/2023: La digitalizzazione può sostenere il passaggio a trasporti più sostenibili

Le tecnologie digitali offrono opportunità per mitigare gli impatti del settore della mobilità europeo. Un briefing previsionale separato esamina più da vicino il telelavoro e la sostenibilità.


09/11/2023: Presenta la tua candidatura ai premi per le buone pratiche

Entra nell’era digitale del lavoro!


08/11/2023: Energie per la mobilità

Rinnovata la collaborazione tra Inail e Unem per la salute e la sicurezza nella filiera


06/11/2023: Un nuovo protocollo tra Inail e Dipartimento dei Vigili del fuoco

Dopo l’accordo del 2022, l’intesa punta a rafforzare la collaborazione per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. Prevista anche la realizzazione di una campagna nazionale di informazione sui rischi derivanti dagli incendi in ambito domestico


03/11/2023: Prorogati i termini per il Premio imprese per la sicurezza 2023

Sono stati prorogati i termini per l’VIII edizione del Premio imprese per la sicurezza. Sarà possibile inviare i questionari fino alle 14.30 del 24 novembre 2023.


02/11/2023: Infortuni e malattie professionali: i dati Inail dei primi nove mesi del 2023

Online gli open data Inail dei primi nove mesi del 2023: le denunce di infortunio sul lavoro sono state 430.829 (-19,6%), 761 delle quali con esito mortale (-3,7%). In aumento le patologie di origine professionale (+21,9%).


31/10/2023: Il disegno di legge per regolamentare l’intelligenza artificiale

Informazioni sul nuovo disegno di legge relativo alla trasparenza dei contenuti generati da intelligenza artificiale. Le criticità dell’IA, i deep fake e il problema della verifica delle fonti.


30/10/2023: Il nuovo atlante europeo dell'ambiente e della salute

L’European Environment Agency ha realizzato uno strumento online di facile consultazione che permette di verificare la qualità dell'ambiente.


27/10/2023: I consigli per i campi elettromagnetici in ambito domestico

Indicazioni dell’Agenzia provinciale per l'ambiente e la tutela del clima di Bolzano per ridurre l’esposizione ai campi elettromagnetici in ambito domestico.


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11