960x90 AL2014 Banner1
LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano di approfondimento sulla sicurezza sul lavoro
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
social-login social-login social-login

23 maggio 2012 - Cat: Edilizia
  

Il rischio chimico in edilizia


Nuova puntata di “Edilizia Sicura” sul rischio chimico (REACH). Il video della trasmissione.

Pubblicità

              
La puntata di ‘Edilizia sicura’ è dedicata al tema del rischio chimico (REACH). Nel giro di pochi decenni la produzione, l’uso e il consumo di prodotti chimici su vasta scala sono diventati un problema serio per la salute dei lavoratori e la salute pubblica, oltre ad una minaccia per gli equilibri ecologici che sostengono la vita sul pianeta.


Pubblicità
Informazione in ediliziaMateriale per formatori - Informazione in edilizia
Modello di corso su Slide in formato PowerPoint per formatori sulla sicurezza
 
 
In questo numero della trasmissione tv , web e radio realizzato dal CPTO di Bologna (e ormai visibile ed utilizzabile da chiunque tramite il web e le tv digitali) vanno in onda i seguenti contenuti: un'intervista a Celsino Govoni esperto del Reach e coordinatore interegionale del gruppo sul rischio chimico, alcuni brani di un video del CPT di Como e 3 avventure di Napo il cartone animato creato a livello europeo, la "vignetta sicura" dell'architetto Gianlorenzo Ingrami sul tema e un'intervista a Gianluca Guidi esperto infortuni del patronato INAS.
 
La puntata è già visibile
 
 
 
 
 
 
RFG 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: