Logo PuntoSicuro

ARTICOLO DI PUNTOSICURO

Anno 21 - numero 4427 di Venerdì 15 marzo 2019

Come migliorare la prevenzione nei lavori in sotterranei

Un documento di Suva presenta dieci regole vitali per i lavori sotterranei. Focus sull’importanza di garantire aria sana in galleria, sulla sicurezza nelle vie di circolazione e sulla funzione degli indumenti ad alta visibilità.

 

Lucerna, 15 Mar – Come segnalato più volte dal nostro giornale nella rubrica “ Imparare dagli errori”, i lavori in sotterraneo comportano spesso, a causa del particolare ambiente lavorativo, pericoli particolari per la sicurezza e la salute dei lavoratori.

A constatare la pericolosità di questi ambienti lavorativi è anche l’Istituto elvetico per l'assicurazione e la prevenzione degli infortuni ( Suva) che ha rilevato che ogni anno nei lavori sotterranei si registra in media il doppio degli infortuni rispetto alle altre professioni assicurate.  

 

Le dieci regole per i lavori in sotterranei

Proprio per aumentare la prevenzione in questa tipologia di lavori, e in relazione alla campagna elvetica “ Visione 250 vite”, Suva ha elaborato nel 2018 10 regole vitali, realizzate in collaborazione con i rappresentanti del settore e delle parti sociali, per prevenire gli infortuni.

 

In particolare è stato prodotto un documento, dal titolo “10 regole vitali per i lavori sotterranei. Vademecum”, per spingere datori di lavoro e dirigenti a istruire correttamente i lavoratori. Nel documento si indica che il vademecum “può essere utile, ad esempio, ai capisquadra, ai capigruppo o alle persone di contatto per la sicurezza sul lavoro per tenere una mini-lezione su ciascuna regola, meglio ancora se direttamente sul luogo di lavoro”.



Pubblicità
<#? QUI-PUBBLICITA-MIM-[ACAT901] ?#>
 

Riportiamo l’elenco delle dieci regole:

  1. Per ogni cantiere un piano di sicurezza
  2. Aria sana in galleria
  3. Sicurezza nella circolazione
  4. Vedere ed essere visto
  5. Contatto visivo con il macchinista
  6. Sicurezza nella guida di macchine
  7. Trasporto di carichi in sicurezza
  8. Accessi e posti di lavoro sicuri
  9. Protezione dal distacco di roccia
  10. Uso dei dispositivi di protezione individuale

 

Ci soffermiamo oggi su tre regole in particolare: l’importanza di garantire aria sana, la sicurezza nella circolazione e l’importanza di essere visibili nei lavori sotterranei.

 

 

Aria sana in galleria

Per ciascuna regola sono fornite indicazioni per i lavoratori e per i superiori.

 

Queste le indicazioni relative alla seconda regolaGarantire aria sana in galleria”:

 

Nel vademecum si indica che è importante lavorare solo in ambienti ben ventilati: “la composizione dell’aria sul luogo di lavoro non deve nuocere alla salute. Se non è così, bisogna provvedere a una ventilazione naturale o artificiale e monitorare regolarmente la qualità dell’aria”. 

 

E bisogna far sapere ai lavoratori che:

E non si deve lavorare solo se non sono state adottate “misure efficaci per la riduzione delle sostanze inquinanti (aspirazione alla fonte, abbattimento ad acqua)”.

 

Inoltre bisogna controllare:

 

La sicurezza nella circolazione

Ci soffermiamo poi su un altro rischio, diffuso in diversi ambienti lavorativi, e a cui il vademecum dedica la terza regolaGarantire la sicurezza nella circolazione”:

 

Ci soffermiamo su alcuni suggerimenti forniti dal vademecum per i superiori e i lavoratori:

 

E bisogna, dunque, controllare:

 

L’importanza di essere visti

Rimandando a futuri articoli l’approfondimento delle altre regole, concludiamo con la quarta regola – “Vedere ed essere visto” - che si sofferma sugli indumenti ad alta visibilità:

 

Si indica che bisogna provvedere “affinché tutti i lavoratori ricevano gli indumenti di lavoro e dispositivi di segnalazione adeguati, puliti e correttamente funzionanti”. Inoltre “tutti i posti di lavoro devono essere ben illuminati”. 

 

È importante spiegare al personale “l’importanza di usare gli indumenti ad alta visibilità e i dispositivi di segnalazione:

 

Bisogna, infine, controllare:

 

 

N.B.: Se i riferimenti legislativi e alcune indicazioni contenute nei documenti di Suva riguardano la realtà elvetica, i suggerimenti indicati sono comunque utili per tutti i lavoratori.

 

 

 

Tiziano Menduto

 

 

 

Scarica il documento da cui è tratto l'articolo:

Suva, Sicurezza sul lavoro, Settore costruzioni, “ 10 regole vitali per i lavori sotterranei. Vademecum”, documento correlato alla campagna “Visione 250 vite”, edizione novembre 2018 (formato PDF, 8.32 MB).



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.