Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Funi nodi e accessori per il sollevamento

Redazione
 Redazione
 Movimentazione carichi
17/12/2013: Informazioni sui comuni accessori di sollevamento come funi, catene e brache: le operazioni di imbracatura, i segnali gestuali per le operazioni di movimentazione del carico e i nodi per le imbracature e per l’ingresso in ambienti confinati.
Pubblicità
 
E’ disponibile sul sito dei Vigili di Fuoco la dispensa “Funi nodi e accessori per il sollevamento”, preparata per il corso di formazione a vigile permanente ma utile a chiunque utilizzi le funi in ambito lavorativo.
 
L’obbiettivo della dispensa è quello di fornire conoscenze di base sui comuni accessori di sollevamento come funi, catene e brache e presentare, nella seconda parte, quei nodi essenziali ed indispensabili, fra le migliaia che esistono, e che realmente possono trovare applicazioni pratiche e diffuse, permettendo di risolvere le più svariate situazioni durante l’attività di soccorso, garantendo al tempo stesso le condizioni standard di sicurezza.
 
Pubblichiamo un estratto del documento relativo alle operazioni di imbracatura e movimentazione e ai segnali gestuali per le operazioni di movimentazione del carico (Dlgs 81/08).
 
Operazioni di imbracatura e movimentazione
Durante qualsiasi operazione di sollevamento è bene fare sempre riferimento ad alcune regole pratiche di comportamento e di gestione del carico durante la movimentazione al fine di garantire il livello standard di sicurezza degli operatori.
1.    Controllo del dispositivo di chiusura del gancio della gru.
Il dispositivo di sicurezza deve assolutamente chiudere l’apertura d’imbocco del gancio.
2.    Controllo delle imbracature.
L’imbracatura non deve risultare danneggiata (fessure tagli schiacciamento e nodi.). L’imbracatura scelta è idonea per trasportare il materiale?
3.    Controllo del materiale da trasportare.
I materiali possono essere trasportati nel modo in cui sono stoccati? Vi è qualche elemento pericolante?
4.    Scelta del punto di imbracatura.
In quale modo e dove deve essere fissata l’imbracatura? Il materiale deve essere trasportato in posizione ben equilibrata (tenere in considerazione il baricentro del carico).
5.    Fissaggio delle imbracature.
Applicare le catene, le cinghie o le funi intorno al materiale da trasportare in modo da rendere impossibile qualsiasi spostamento del carico durante le operazioni di sollevamento e trasporto.
6. Posizione di lavoro dell’imbracatore
·         posizione di lavoro sicura
·         possibilità si scansare il carico
·         contatto visivo con il gruista
·         nessun rischio di caduta e schiacciamento
7.    Segnale gestuale lentamente in alto.
Sorvegliare da distanza ravvicinata e senza essere esposto a rischi l’operazione di sollevamento del carico
8.    Controllo del carico sospeso.
Quando il carico si trova di poco di sopra al suolo, controllare se il carico è in equilibrio e se i punti di imbracatura sono ben stabili, se si comunicare al gruista carico su
9. Fase finale
Abbandonare il raggio d’azione della gru. Non sostare mai sotto il carico sospeso.


Pubblicità
Fune antiacido e anticalore
Fune in Kevlar antiacido e anticalore per la squadra antincendio
 
 
Segnali gestuali per le operazioni di movimentazione del carico (Dlgs 81/08)
Un segnale gestuale deve essere preciso, semplice, ampio, facile da eseguire e da comprendere e nettamente distinto da un altro segnale gestuale.
 

 
 

 
 
 

 
 
I NODI DELLA SICUREZZA
 
Imbracatura di Sicurezza
 
Caratteristiche
La legatura avviene posteriormente permettendo così all’operatore massima liberta’ di movimento.
Utilizzo
Per lavori sui tetti a forte pendenza o comunque sdrucciolevoli
Difficoltà di Esecuzione
Medio-difficile
Note
Serve esclusivamente a garantire la sicurezza di un operatore col peso in appoggio.
 
 
 
 
 
 
 
Legatura addominale con nodo di sicurezza, per ingresso in ambienti Pericolosi
 
 
Caratteristiche
E’ un nodo che non stringe e scioglie facilmente in caso di necessità
Utilizzo
Come “filo di Arianna” per interventi in ambienti confinati senza visibilità.
Difficoltà di Esecuzione
media
Note
Va eseguito molto stretto sull’addome.
 
 
 
L’indice del documento.
 
INTRODUZIONE
2 CORDE
2.1 Corde in fibra naturale
2.2Corde in fibra sintetica
2.3 Test di autovalutazione n. 1
3 FUNI METALLICHE
3.1 Test di autovalutazione n. 2
4 CATENE
4.1 Test di autovalutazione n. 3
5 TIRANTI DI IMBRACATURA
5.1 BRACHE IN FUNE DI ACCIAIO
5.1.1 Accessori di sollevamento per tiranti in fune di acciaio
5.2 BRACHE DI CATENA
5.2.1 Accessori di sollevamento per tiranti in catena
5.3 BRAGHE SINTETICHE
5.3.1 Brache in poliestere e/o poliammide ad uno e doppio strato con asola protetta
5.4 Test di autovalutazione n. 4
6 OPERAZIONI DI IMBRACATURA E MOVIMENTAZIONE
6.1 Test di autovalutazione n. 4
7 NODI CON CORDE IN CANAPA
7.1 NODI SEMPLICI
7.1.1 Nodo Ordinario
7.1.2 Nodo Savoia  
7.2 NODI DI GIUNZIONE  
7.2.1 Nodo Dritto o Piano
7.2.2 Nodo Dritto con Fibbia
7.2.3 Nodo da Tessitore
7.2.4 Nodo Inglese
7.3 NODI DI ACCORCIAMENTO
7.3.1 Nodo Margherita
7.3.2 Nodo semplice a doppino con Gassa
7.4 NODI DI ANCORAGGIO  
7.4.1 Fibbia Semplice Scorrevole
7.4.2 Fibbia Doppia Scorrevole
7.4.3 Nodo da Muratore
7.4.4 Fibbia Semplice Fissa o Gassa d’Amante
7.4.5 Fibbia Doppia Fissa
7.4.6 Nodo a Paletto
7.4.7 Nodo Galera
7.4.8 Nodo Barcaiolo
7.4.9 Nodo d’Ancora
7.4.10 Nodo da Traino Semplice
7.4.11 Nodo da Traino a Tiro Variabile
7.5 NODI DI SALVATAGGIO
7.5.1 Nodo Milano
7.5.2 Nodo Torino
7.5.3 Imbracatura di Sicurezza
7.5.4 Nodo a Sedia
7.5.5 Legatura addominale con nodo di sicurezza, per ingresso in ambienti pericolosi
 
 
 
RPS

 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Andrea Brancher - likes: 0
17/12/2013 (16:50:10)
La dispensa in oggetto è riservata al personale permanente vvf il quale è formato e addestrato per operare in determinate situazioni,attuare queste imbracature nel mondo del lavoro civile è una pazzia pura.Che va contro ad azione formativa porteta aventi in questi ultimi anni...
Rispondi Autore: massimo brini - likes: 0
21/12/2013 (07:06:05)
non so chi abbia lanciato il messaggio di utilizzo di queste imbracature per i lavori sui coperti,non solo sono contro le vigenti norme nel settore privato ed anche pubblico,ma non vengono neanche più utilizzate nei reparti operativi vvf proprio per la loro pericolosità provata in caso di cadute
Rispondi Autore: roberto pernechele - likes: 0
25/12/2013 (11:42:46)
Credo con cognizione di causa come ex V.F., che le imbracature e i nodi con funi
sono necessari e utilissimi in casi di salvataggio dove la professionalità e la conoscenza della materia viene svolta con continuità. Insegnare una materia così particolare e farne un uso sporadico diventa controproducente. Molto meglio sensibilizzare i lavoratori in quota o in ambienti confinati all'uso dei D.P.I. o
D.P.C. indicati nei P.I.M.U.S nei P.O.S.
o richiesti dal C.S.E. etcc.
Rispondi Autore: Giuliano Garoia - likes: 0
06/01/2014 (23:37:54)
Ritengo tale articolo privo di ogni fondamento e forviante in materia di S.C.. La dispensa (per altro ad uso interno ed esclusivo dei VVF) si riferisce a materie puramente didattiche ( mi riferisco alla parte dei nodi) in quanto ad oggi nessuna squadra VF presterebbe un soccorso in s.c. con l'uso di un nodo al posto di un'imbragatura. Mi spiace solo perche evidentemente la vostra rivista è stata sopravvalutata. A disposizione per ogni chiarimento.
Rispondi Autore: carlo silvestri - likes: 0
19/01/2014 (19:51:41)
Non si capisce l'opportunità di pubblicare una dispensa utilizzata esclusivamente nei corsi di formazione per allievi VVF .
l'argomento nodi e legature di sicurezza tratato nella seconda parte della dispensa , ha un valore puramente culturale e didattico,in quanto al personale VF corre l'obbligo di utilizzare i sistemi di protezione contro le cadute..(art 115 Dlgs81/08 ). quindi non più ammesse legature con corde di canapa.

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!