Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

Macchine marcate CE: criticità e studio delle possibili soluzioni

Macchine marcate CE: criticità e studio delle possibili soluzioni
Redazione

Autore: Redazione

Categoria: Attrezzature e macchine

12/02/2014

Disponibili gli atti del 7° Rapporto sull'attività di Accertamento Tecnico svolta nell'ambito della Sorveglianza del Mercato riguardante le macchine marcate CE: adeguamento a livelli minimi di sicurezza e miglioramento tecnologico.

 
Sono disponibili gli atti del 7° Rapporto sull'attività di Accertamento Tecnico svolta nell'ambito della Sorveglianza del Mercato riguardante le  macchine marcate CE.

Pubblicità
Macchine in DVD
Formazione sui rischi specifici degli operatori che utilizzano macchine utensili e carrelli elevatori (Art. 37 D.Lgs. 81/08) in DVD

Il Seminario ha presentato le risultanze dell'attività di Accertamento Tecnico realizzata dall'INAIL in base ai commi 2 dell'art. 7 del DPR 459/96 e dell'art. 6 del D.Lgs. 17/2010, in stretta connessione con gli altri Soggetti della filiera della Sorveglianza del Mercato: Regioni, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Ministero dello Sviluppo Economico.
Un Rapporto che nella sua stesura può definitivamente "qualificarsi" come strumento di “conoscenza” per il complesso degli operatori del settore e di "servizio" per i soggetti di filiera cui si faceva cenno. Insomma un mezzo per promuovere, anche secondo l’art. 9 del Testo Unico D.Lgs. 81/08, una crescita qualificata sia della cultura della sicurezza nei vari settori che fornire “contenuti di servizio” ai soggetti che nella stessa "sicurezza" sono impegnati.
 
In particolare, i contenuti di servizio di questo VII Rapporto rispondono alla “domanda” di operatività degli Organismi di Vigilanza Territoriale, dei fabbricanti e dei datori di lavoro, anche in relazioni all'art. 70 del D.Lgs. 81/08, sul vasto panorama delle macchine marcate CE.
Va inoltre sottolineato l'impatto dell'attività di Accertamento che investe l'intero parco macchine già in servizio in un processo di adeguamento a livelli minimi di sicurezza ed avvia un percorso di miglioramento tecnologico che, attraverso la conoscenza delle principali criticità e lo studio delle possibili soluzioni, vede l'impegno nella ricerca sulle "tecnologie di sicurezza" in un ciclo che approda alla proposta normativa come servizio al mercato per "indirizzare", e non "inseguire", l’innovazione tecnologica del settore.
Nella seconda parte del seminario sono state approfondite alcune tematiche che hanno dimostrato presentare spunti di interesse per quanti ruotano attorno al mondo della Sorveglianza del Mercato, attraverso un confronto diretto tra soggetti pubblici e privati.
 
Atti del Seminario:
Il valore aggiunto della sorveglianza del mercato per l'uso sicuro delle macchine (Ing. Ahmad - Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)
 
Le attrezzature intercambiabili: gli adempimenti dei fabbricanti per garantire un uso sicuro (Ing. Anastasi - INAIL)
 
L'evoluzione delle norme per le macchine da legno: il nuovo approccio ISO ed il contesto normativo internazionale (Ing. Betti - Presidente ISO/TC 39/SC4)
 
La partecipazione delle ASL alla attivita' di Sorveglianza del Mercato (Ing. Canciani - Coordinamento Tecnico delle Regioni)
 
Market Surveillance: new obligations (Ing. Correggia - Ministero dello Sviluppo Economico)
 
Le schede di controllo rapido: uno strumento per il miglioramento della Sorveglianza del Mercato (F. Giordano - INAIL)
 
Posizione dei costruttori di macchine agricole, da giardinaggio, per movimento terra (Ing. Gnesini - FEDERUNACOMA)
 
La sorveglianza del mercato nelle macchine agricole o forestali (Dott. Laurendi - INAIL)
 
Contenuti qualificanti del 7° Rapporto (Ing. Monica - INAIL)
 
Le macchine multilama per il legno: campagna di test per la sicurezza e contributo normativo (Ing. Pera - INAIL)
 
Attrezzature per costruzioni e sorveglianza di mercato (Ing. Risi - UNACEA)
 
Macchine per l'industria alimentare (Ing. Zambon - ASSOFOODTEC)
 
 
Fonte: Inail.
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Ordina commenti:

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento

Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.

Pubblica un commento

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!