Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
  

Stampa 3D e monitoraggio lavoratori: una nuova rivoluzione industriale?

Stampa 3D e monitoraggio lavoratori: una nuova rivoluzione industriale?
Redazione
 Redazione
 Valutazione dei rischi
12/07/2017: I rischi relativi alla stampa in 3D e i vantaggi e gli svantaggi della tecnologia di monitoraggio in questa analisi di esperti.

Pubblicità
Il lavoro al videoterminale
Formazione sui rischi specifici per chi utilizza videoterminali (Art. 37 D.Lgs. 81/08)

La tecnologia ha un ruolo sempre più importante nella vita professionale e sta cambiando il modo in cui le persone lavorano. Per i lavoratori può essere un’evoluzione positiva, ma anche l’origine di rischi nuovi ed emergenti per la sicurezza e la salute sul lavoro (SSL). L’EU-OSHA ha pubblicato due nuove analisi di esperti che studiano le applicazioni di determinati tipi di tecnologie sul posto di lavoro: una prende in esame la stampa in 3D (la cosiddetta produzione additiva) e i potenziali nuovi rischi in termini di responsabilità, materiali utilizzati, flessibilità dei modelli di produzione e monotonia sul posto di lavoro. Nell’altra analisi, gli esperti si sono soffermati sul monitoraggio dei lavoratori attraverso la tecnologia finalizzata al benessere, che è già un fattore di cambiamento in molti luoghi di lavoro.

 

Stampa in 3D: una nuova rivoluzione industriale

La stampa in 3D è un settore relativamente nuovo il cui possibile impatto su sicurezza e salute sul lavoro non è molto noto.

 

Quest’analisi di esperti è corredata di una breve introduzione alla stampa in 3D ed esamina i relativi rischi in gioco.

 

Il lettore avrà un’idea più chiara delle problematiche e dei cambiamenti necessari per garantire che questo nuovo settore assicuri condizioni di salute e sicurezza.

 

3D PRINTING AND ADDITTIVE MANUFACTURING – THE IMPLICATIONS FOR OSH(formato pdf, 503 kb)

 

La tecnologia di monitoraggio sul luogo di lavoro

Negli ultimi anni, la tecnologia di monitoraggio è diventata molto più accessibile al vasto pubblico. Per esempio, gli smartphone possono aiutarci a localizzare la nostra posizione mentre gli orologi sportivi possono informarci sulla frequenza con cui svolgiamo attività fisica.

Queste tecnologie dovrebbero essere usate in misura maggiore nei luoghi di lavoro di modo che il datore di lavoro possa, per esempio, monitorare lo stato di salute dei propri dipendenti o questo violerebbe la privacy del lavoratore? E che dire se i dipendenti monitorassero il proprio stato di salute o i regimi di stress lavoro correlato?

Leggi i vantaggi e gli svantaggi della tecnologia di monitoraggio in questa analisi di esperti.

 

MONITORING TECHNOLOGY: THE 21ST CENTURY'S PURSUIT OF WELL-BEING? (formato pdf, 143 kb)

 

Fonte: Eu-Osha



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!

Ti potrebbero interessare anche


Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome: (obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: