Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

AGGIORNAMENTO CONTINUO SU COVID 19
Informazioni e approfondimenti sul Nuovo Coronavirus

 

Puntosicuro non verrà pubblicato dal 10 al 24 agosto. La redazione sarà chiusa e le attività riprenderanno il 25 agosto.
Buone vacanze!

esporta articolo in PDF

Coronavirus: un protocollo integrativo per la provincia di Bergamo

Coronavirus: un protocollo integrativo per la provincia di Bergamo
24/04/2020: Un protocollo territoriale che integra il protocollo nazionale del 14 marzo 2020 con adempimenti obbligatori per le attività non sospese: un documento da adottare come appendice al documento di valutazione dei rischi.
Le associazioni datoriali e sindacali della provincia di Bergamo hanno sottoscritto il 20 aprile 2020 un protocollo territoriale integrativo del protocollo nazionale del 14 marzo 2020, i cui contenuti sono attualmente richiamati dall’art. 2 comma 10 del DPCM 10 aprile 2020, come adempimenti obbligatori per le attività non sospese.
 
Pubblicità
Lavoratori - Aggiornamento - Smart Working - 1 ora
Corso online di aggiornamento per lavoratori che operano in attività Smart Working. Costituisce quota dell'aggiornamento quinquennale di 6 ore.
 
Il documento, realizzato con la supervisione scientifica dell’ATS di Bergamo, si è reso necessario al fine di contestualizzare le linee guida nazionali rispetto alle specificità dell’emergenza sanitaria riscontrata nel territorio provinciale e introduce alcune ulteriori formulazioni in parte direttamente operative, in parte promozionali.
 
In particolare sono state aggiunti due punti:
 
 
 
Il modello per quanto riguarda il settore industriale è già operativo e implementabile e ciascuna azienda dovrà integrarlo e adattarlo in base alle proprie peculiarità e al settore di appartenenza, anche valorizzando il comitato già previsto dall’art. 13 del protocollo nazionale del 14 marzo 2020. 
 

Il documento suggerisce questa frase per attestare il recepimento:

“Visto il protocollo sicurezza integrativo territoriale adottato in provincia di Bergamo il 20 aprile 2020 e il protocollo nazionale 14 marzo c.a. riguardanti l’emergenza COVID-19, alla luce delle specificità di codesta azienda, si adotta il presente protocollo sicurezza, quale appendice al documento di valutazione dei rischi, previa consultazione di (es. RLS/RSU………………) ed in collaborazione con (es…RSPP/Medico competente…. ). Addì…………………… Firme…………………………..”.

 
Viene quindi consigliato di allegare il protocollo come appendice al DVR a dimostrazione di quanto implementato, con specifico riguardo alla situazione emergenziale, documentando il coinvolgimento delle figure  richiamate (RSPP, RLS e medico competente ) mediante opportuna sottoscrizione. 
 
 
Per ogni approfondimento, si rimanda alla lettura dell’allegato.
 

 

ATS Bergamo - 20 aprile 2020 - Fac Simile di documento da utilizzare in azienda per certificare di aver adottato il protocollo (docx)





Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!