Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

Addio all’organismo di vigilanza 231?

La legge di stabilità appena approvata prevede che nelle società di capitali il collegio sindacale, il consiglio di sorveglianza e il comitato per il controllo della gestione possono svolgere le funzioni dell'organismo di vigilanza di cui al decreto 231.

Novità in vista per gli organismi di vigilanza previsti dal D.Lgs. 231/2001 in tema di responsabilità amministrativa delle società.
 
La Legge 12 novembre 2011, n. 183 (Legge di stabilità 2012), approvata sabato dal Parlamento prevede, tra le varie disposizioni di semplificazioni, anche una norma che consente alle società di capitali di far svolgere le funzioni dell'organismo di vigilanza al collegio sindacale, al consiglio di sorveglianza o al comitato per il controllo della gestione.

Pubblicità
MegaItaliaMedia
 
 
Art. 14
Riduzione degli oneri amministrativi per imprese e cittadini
 
[…]
 
12. All'articolo 6 del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, dopo il comma 4 è inserito il seguente:
 «4-bis. Nelle società di capitali il collegio sindacale, il consiglio di sorveglianza e il comitato per il controllo della gestione possono svolgere le funzioni dell'organismo di vigilanza di cui al comma 1, lettera b)».
 
 
Pietro de' Castiglioni
 
Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Pubblica un commento

Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.

Pubblica un commento

Banca Dati di PuntoSicuro


Altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM di PuntoSicuro

Quesiti o discussioni? Proponili nel FORUM!