Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Uso eccezionale di attrezzature per il sollevamento di persone

Redazione
 Redazione
 Normativa
23/02/2011: La Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro ha approvato un parere sul concetto di “eccezionalità” nell’uso di attrezzature di lavoro non progettate a tale scopo per il sollevamento di persone.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Il Ministero del lavoro, con la Lettera circolare del 10 febbraio 2011, ha reso note le indicazioni della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro che nella seduta del 19 gennaio 2011 ha approvato un parere sul concetto di “eccezionalità” nell’uso di attrezzature di lavoro non progettate a tale scopo per il sollevamento di persone, di cui al punto 3.1.4 dell'allegato VI al Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81.


Pubblicità
MegaItaliaMedia
 
Nel parere sono fornite indicazioni a tutti gli operatori relative a quali limitate situazioni legittimino l’uso – che rimane eccezionale – di attrezzature di lavoro per sollevare persone, ferme restando le previsioni di tutela della salute e sicurezza degli operatori coinvolti nelle operazioni.
 
Ricordiamo che il decreto legislativo 81/2008 prevede al punto 3.1.4 dell’Allegato VI che “il sollevamento di persone è permesso soltanto con attrezzature di lavoro e accessori previsti a tal fine. A titoloeccezionale, possono essere utilizzate per il sollevamento di persone attrezzature non previste a tal fine a condizione che si siano prese adeguate misure in materia di sicurezza, conformemente a disposizioni di buona tecnica che prevedono il controllo appropriato dei mezzi impiegati e la registrazione di tale controllo”.
 
La Commissione ha quindi identificato nella circolare alcuni casi in cui ritiene che si possa applicare il criterio di “eccezionalità”, tra i quali citiamo il caso di operazioni svolte in emergenza o di attività la cui esecuzione immediata è necessaria per prevenire situazioni di pericolo, incidenti imminenti o per organizzare misure di salvataggio.
 
 

 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Rispondi Autore: Morando
23/02/2011 (17:30:19)
Ma che bravi..forse il Minestero del Lavoro o qualche ispettore Inail..senza offese non sa chev in aziende sempre su comandi di "capi" viene imposto di lavorare su carrelli elevatori MULETTI tanto per intenderci e costretti a lavorare in altezza su pedane di legno senaza protezioni! O in gabbie artigianali! Ma i muletti sono fatti per alzare e discendere materiale ! NON persone perchè lavorando le persone si muovono! Pertanto il corpo si sposta ed il muletto carrello si può rovesciare ! E spesso i carrellisti non hanno neppure i patentini! Solo in casi eccezzionali si possono usare i muletti e altri mezzi di sollevamento: o per immediati pericoli , oper salvare qualcuno ma non per lavori di rutin!
Morando Sergio Lesegno (Cuneo Italy)
Rispondi Autore: Stefano
25/02/2011 (17:12:59)
Lo sanno......è per questo che hanno ribadito il concetto... proprio per non dare alibi a nessun DDL che fa utilizzare carrelli per sollevare persone...
Rispondi Autore: Paolo
27/02/2011 (09:44:06)
ECCEZIONALMENTE potremmo adesso aspettarci una circolare della commissione consultiva che elenchi una serie di modi con i quali si possa morire e/o ferirsi in modo grave ma sempre in via del tutto ECCEZIONALE e quindi ammissibile. l'unico modo per far fronte a situazioni impreviste o di emergenza è abbandonare il posto di lavoro e chiamare le funzioni preposte al lavoro in emergenza e basta, saranno loro, opportunamente addestrati ad utilizzare quello che riteranno oppurtuno anche arrapicarsi sulle scaffalature.

Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!