Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

D.Lgs. 81/08 e dispositivi di protezione nei trattori

Tiziano Menduto
 Tiziano Menduto
 Agricoltura
14/01/2009: Disponibili on line le linee guida, aggiornate al decreto 81, relative all'installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali e ai sistemi di ritenzione del conducente.
Pubblicità

L’Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (ISPESL) ha pubblicato dei nuovi aggiornamenti delle linee guida "Installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali" ed in particolare sono state aggiunte alcune parti testuali e due schede di strutture di protezione per l'adeguamento di specifici modelli di trattori.
Ricordiamo che il documento vuole esser d’aiuto per l’adeguamento dei trattori agricoli o forestali ai requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro - previsti al punto 2.4 della parte II dell’allegato V del D.Lgs. 81/08 - fornendo informazioni tecniche e procedurali necessarie per l’installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento sui trattori a ruote, a carreggiata standard e a carreggiata stretta, e sui trattori cingolati.
Le schede sono corredate da informazioni tecniche utili a garantire un robusto ancoraggio del telaio di protezione alla struttura portante del trattore.
 
 

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----





In questo ultimo aggiornamento sono state aggiornate alcune parti testuali.
 
Ad esempio riguardo agli aspetti procedurali relativi all’installazione delle strutture di protezione si ricorda che:
- “ai fini della verifica della rispondenza delle strutture di protezione ai requisiti minimi di sicurezza, è necessario che per ogni struttura di protezione sia rilasciato dal costruttore un certificato di conformità che ne attesti la rispondenza alle indicazioni tecniche riportate nella presente linea guida”;
- il certificato di conformità “è conservato a cura dell’utente insieme con una dichiarazione di corretta installazione della struttura di protezione (vedi allegato IV) redatta dal soggetto che ha effettuato l’intervento”;
- “ai fini degli adempimenti previsti per la circolazione stradale a seguito dell’installazione della struttura di protezione, non è richiesto l’aggiornamento della carta di circolazione del trattore”.
 
Inoltre nel caso di trattori agricoli omologati dotati di struttura di protezione fin dall’origine, ma allo stato attuale non più provvisti “è ammessa l’installazione di una struttura di protezione rispondente ai requisiti stabiliti nel presente documento, solo nel caso in cui la struttura di protezione originaria conforme a quella approvata in sede di omologazione del trattore, non sia più commercialmente disponibile”.
In questo caso:
- “l’indisponibilità commerciale deve essere espressamente dichiarata dal costruttore del trattore (vedi allegato V)”;
- “la struttura di protezione deve comunque essere dello stesso tipo della struttura originaria riconosciuta in sede di omologazione del trattore”;
- “anche in questo caso, ai fini degli adempimenti previsti per la circolazione stradale a seguito dell’installazione della struttura di protezione, non è richiesto l’aggiornamento della carta di circolazione del trattore”, ma si applicano le prescrizioni viste sopra.
 
Le nuove schede riguardano invece il telaio a quattro montanti saldato per trattori a cingoli con massa maggiore di 11000 kg e fino a 16000 kg o con massa maggiore di 16000 kg e fino a 20000 kg.
 
Ricordiamo inoltre che nel sito Ispesl, sempre in relazione all’adeguamento dei Installazione dei sistemi di ritenzione del conducente nei trattori agricoli o forestali”, il cui ultimo aggiornamento risale al mese di dicembre 2008.
 
 
Allegato V: Dichiarazione di non disponibilità della struttura di protezione - Dichiarazione del costruttore di non disponibilità della struttura di protezione contro il rischio di ribaltamento (Formato PDF, 4 kB).
 
Scheda 49 - Telaio a quattro montanti saldato per trattori a cingoli con massa maggiore di 11000 kg e fino a 16000 kg (Formato PDF, 651 kB).
 
Scheda 50 - Telaio a quattro montanti saldato per trattori a cingoli con massa maggiore di 16000 kg e fino a 20000 kg (Formato PDF, 821 kB).
 
 
 
Nuovo aggiornamento ISPESL del 7 maggio 2009
Sono state pubblicate con gli ultimi aggiornamenti l'appendice "Strutture di protezione per l'adeguamento di specifici modelli di trattori " al D.Lgs. 81/08 dei trattori agricoli o forestali. Sono state inserite nella linee guida le schede: Scheda 7A adeguamento dei trattori modello landini 6500 dt e simili, Scheda 8A adeguamento dei trattori modello same centauro, Scheda 9A adeguamento dei trattori a cingoli modello landini 6500c e simili.
 
Scheda 7A (File Pdf 900 Kb) 
Adeguamento dei trattori a ruote a carreggiata standard modello landini 6500 dt e simili (5500 dt, 4500 dt etc.). 
 
Scheda 8A (File Pdf 747 Kb) 
Adeguamento dei trattori a ruote a carreggiata standard modello same centauro. 
 
Scheda 9A (File Pdf 768 Kb) 
Adeguamento dei trattori a cingoli modello landini 6500c e simili. 
 
  
Tiziano Menduto
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!