Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

Lavorare in sicurezza nelle fosse d’ispezione e manutenzione

Tiziano Menduto

Autore: Tiziano Menduto

Categoria: Lavoratori

20/05/2009

Disponibile sul sito di Suva una lista di controllo dedicata alla sicurezza dei lavoratori che usano le fosse d’ispezione e manutenzione per interventi su veicoli stradali, ferroviari e su altre apparecchiature tecniche.

Pubblicità

Sul sito web di Suva, istituto svizzero per l'assicurazione e la prevenzione degli infortuni, è stata recentemente pubblicata una nuova lista di controllo.
Prodotta dalla Commissione Federale di coordinamento per la Sicurezza sul Lavoro (CFSL) – una commissione svizzera che si occupa di prevenzione di infortuni e malattie professionali - la lista di controllo è intitolata “Fosse d’ispezione e manutenzione” ed è dedicata alla prevenzione dei rischi nelle situazioni in cui fosse d’ispezione e manutenzione sono utilizzate da chi esegue interventi (controllo, manutenzione, riparazione) su veicoli stradali e ferroviari e su altre apparecchiature tecniche.
 

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----





Quali sono i pericoli principali in queste situazioni lavorative?
- “inciampare, scivolare, cadere nella fossa;  
- accumulo di vapori, pericolo d’incendio e di esplosione;  
- urti, lesioni alla testa e posture forzate”.
 
La lista di controllo, divisa in capitoli e corredata di immagini esplicative, serve a individuare i pericoli e fornire alcune indicazioni di  prevenzione; indicazioni che, malgrado nella lista i riferimenti di legge siano relativi alle normative svizzere, possono essere di utilità anche per le nostre aziende e i nostri lavoratori.
 
Accesso alla fossa di manutenzione
Le fosse lunghe più di 5 metri per essere sicure dovrebbero essere dotate di una scala d’accesso su entrambi i lati, mentre nelle fosse che non superano i 5 metri di lunghezza può essere sufficiente una scala d’accesso e, oltre a questa, una scala di emergenza.
Ma, si chiede nella lista, i gradini sono antiscivolo e senza intralci od ostacoli?
Inoltre la pendenza è al massimo di 45° per le scale di accesso di 60° per le scale di emergenza?
 
Scale di accesso e d’emergenza 
Ricordando che se le fosse d’ispezione/manutenzione “si trovano all’interno di locali chiusi, hanno la priorità le regole concernenti le vie di fuga dal locale”, le scale sono disposte in modo tale che il percorso per uscire dalla fossa sia di al massimo 20 metri se vi è un’unica uscita e di al massimo 35 metri se le uscite sono più di una?
La lista ricorda che in caso di fosse d’ispezione più grandi è bene predisporre anche altre uscite (“scale a pioli fisse, scale d’appoggio, scale agganciabili, gradini ma non pioli murati”) tra un veicolo e l’altro.
 
Segnaletica, sbarramenti, coperture 
Le fosse di manutenzione devono essere messe in sicurezza con barriere e/o coperture saldamente ancorate e la zona di pericolo deve essere delimitata in modo ben visibile.
Le eventuali passerelle per oltrepassare le fosse devono essere sufficientemente  larghe.
 
Lavorare in prossimità della fossa scoperta
Quando si eseguono dei lavori al di fuori della fossa ci si deve mantenere a distanza di sicurezza dal bordo e, se necessario, deve essere possibile accedere in sicurezza al veicolo tramite gli elementi di copertura della fossa e degli ausili di salita.
Si ricorda poi che per i lavori che “comportano l’utilizzo o la fuoriuscita di liquidi” le fosse di manutenzione devono essere dotate di un “sistema di scolo (pozzetto di raccolta)” oppure di “apposite vasche di raccolta”.
 
Ventilazione e illuminazione della fossa 
Se si lavora  con liquidi facilmente infiammabili, se possono liberarsi sostanze dannose per la salute e se possono fuoriuscire dei liquidi facilmente infiammabili (ad esempio quando si eseguono lavori su veicoli a benzina), dovrebbe essere attivo un “sistema di ventilazione artificiale con almeno 25 ricambi d’aria/ora”.
E comunque “la ventilazione artificiale è sufficiente per tutta la fossa”?
Inoltre dovrebbe essere presente “un circuito di asservimento che impedisca l’accensione degli elementi elettrici (illuminazione, attrezzature ecc.) quando il sistema di ventilazione artificiale non è attivo”. 
In mancanza di questo circuito “è necessario adottare severe misure antiesplosione ogni qual volta si utilizzano dei liquidi facilmente infiammabili o sono possibili delle fuoriuscite di sostanze infiammabili”.
La luce elettrica garantisce un’illuminazione sufficiente nella fossa?
Vige “un divieto generale per quanto riguarda le possibili fonti di accensione (ad esempio divieto di fumo)”?
 
Dispositivi di protezione individuale 
I lavoratori devono avere a disposizione e utilizzare nelle fosse:
- caschetti antiurto o caschi di protezione;
- occhiali di protezione (soprattutto quando eseguono lavori sopra la testa);
- eventuali protezioni auricolari, in aggiunta agli altri DPI,  durante i lavori di saldatura sopra la testa.
 
Organizzazione, formazione e comportamento 
Non rimane che verificare che tutti i collaboratori siano stati istruiti sui pericoli che possono incontrare nelle fosse d’ispezione e manutenzione e che siano stati segnalati adeguatamente i pericoli che possono insorgere.
Infine si ricorda che le fosse di manutenzione devono essere tenute pulite e in ordine.
 
 
N.B.: I riferimenti legislativi riportati riguardano la realtà svizzera, i suggerimenti illustrati sono comunque utili per aumentare la consapevolezza dei rischi
 
 
 
Lista di controllo CFSL: “Fosse d’ispezione e manutenzione”  (formato PDF, 476 kB). 
 
 
Tiziano Menduto


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Ordina commenti:

Hai qualcosa da dire su questo articolo?
Aggiungi ora il tuo commento

Rispondi Autore: Luigi Di Maio - likes: 0
23/11/2010 (18:13:50)
Cerco una direttiva sulla costruzione delle fosse d'ispezione per officine meccaniche di revisione autocarri. E' possibile avere delle disposizioni chiare e non generiche:
le scale laterali( sul lato corto o sul lato lungo?) e se sono all'aperto ?
Rispondi Autore: Paolo Andreoli - likes: 0
04/03/2011 (11:45:34)
Caro Luigi di Maio, mi trovo nella sua stessa situazione. Volevo chiederle se la sua ricerca ha dato frutti migliori della mia. Al momento ho trovato solo un riferimento nell'allegato X del regolamento del codice della strada. Lei ha avuto maggior fortuna?. Grazie.
Rispondi Autore: guglielmini marcone - likes: 0
14/08/2018 (09:14:03)
Purtroppo vengo da una realta pubblica e parlare è vietato! da noi hanno messo una copertura di cristallo anche antisfondamento che non ti permette di vedere direttamente e nemmeno sentire se ci sono perdite circuito freni perchè spesso annebbiato da condensa, ed inoltre mi è scoppiato addosso i vetri causa ruota di un autocarro. C'è qualcosa che lo vieti?

Pubblica un commento

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!