Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Le immagini dell’insicurezza

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Trento, 23 Ott - Un cantiere, una pensilina in fase di realizzazione, una serie di procedure sbagliate che mettono a rischio la sicurezza dei lavoratori. Sono queste le immagini dell’insicurezza di SICURELLO.no di oggi che vedono un lavoratore che esegue delle attività posizionato su una pensilina senza l’adozione di alcun sistema, collettivo o individuale, di protezione.
 
 
 
Ultimata la propria lavorazione, di cui non sappiamo la durata, un collega lo “recupera” facendolo salire all’interno della PLE.
 

 
 
 
 
 
 
Ripassando dalla zona il giorno successivo…
 
 
 


…evidentemente quanto fotografato non era un comportamento “spot” (magari dovuto a una leggerezza), ma il problema di quella lavorazione “è proprio organizzativo” e non solo comportamentale.
 
Numerose sono le violazioni normative, ma soprattutto le situazioni che possono portare all’infortunio dei lavoratori fotografati, tra le più gravi ricordiamo:
-          la totale assenza di D.P.I.
-          l’assenza sulla pensilina di protezioni collettive anticaduta
-          la procedura di accesso/abbandono del luogo di lavoro tramite PLE

Pubblicità
Piattaforme di Lavoro Mobili Elavabili (PLE)
Piattaforme di Lavoro Mobili Elavabili (PLE) - Macchine e Attrezzature: Abilitazione e formazione degli operatori (art. 73, c.5 D. Lgs. 81/2008, Accordo Stato Regioni 22/02/2012)
 
 
Con i due schemi che riportiamo vogliamo ricordare il divieto di sbarco in quota e l’utilizzo come punto di ancoraggio delle PLE non specificatamente progettate e costruite per tale scopo.
 
 
 
 

 
 
Gli schemi grafici sono elaborati da Federica Farina
 
Geom. Stefano Farina, Responsabile Nazionale Comitato Costruzioni di AiFOS
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!