Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

COVID-19 e sanificazione: le nuove raccomandazioni per la sicurezza

COVID-19 e sanificazione: le nuove raccomandazioni per la sicurezza
Tiziano Menduto

Autore: Tiziano Menduto

Categoria: Coronavirus-Covid19

09/06/2021

Un nuovo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità aggiorna le raccomandazioni sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza COVID-19. Le novità, gli obblighi e le definizioni.

Roma, 9 Giu – Uno dei documenti che in questo periodo di pandemia ha avuto una grande rilevanza nella scelta delle precauzioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-19 è il Rapporto ISS COVID-19 n. 25/2020, un rapporto che forniva importanti indicazioni pratiche per la sanificazione dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e di varie altre aree.

 

Tuttavia considerando che tale Rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità risale a più di un anno fa (maggio 2020) e che ora non solo siamo in una diversa fase dell’emergenza COVID-19, ma ci sono nuove conoscenze sul virus SARS-CoV-2 e le sue varianti, era necessario un nuovo aggiornamento. Aggiornamento che è avvenuto con il documento “Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza COVID-19: ambienti/superfici. Aggiornamento del Rapporto ISS COVID-19 n. 25/2020. Versione del 20 maggio 2021”.

 

 

Il Rapporto ISS (Rapporto ISS COVID-19 n. 12/2021) presenta una panoramica relativa alla sanificazione di superfici e ambienti interni non sanitari per prevenire la diffusione del virus con indicazioni che si basano sulle più recenti evidenze scientifiche relative alla trasmissione del SARS-CoV-2.

 

L’articolo si sofferma sui seguenti argomenti:


Pubblicità
Lavoratori - Aggiornamento - Lo stress da pandemia - 1 ora
Corso online di aggiornamento per lavoratori che si trovano a gestire situazioni di stress in emergenza. Costituisce quota dell'aggiornamento quinquennale di 6 ore.

 

Il SARS-CoV-2 e l’aggiornamento sulla sanificazione delle strutture

Il documento - a cura di Rosa Draisci, Leonello Attias, Lucilla Baldassarri, Tiziana Catone, Raffaella Cresti, Rosanna Maria Fidente, Ida Marcello, Giorgio Buonanno, Luigi Bertinato con la collaborazione di varie altre realtà – aggiorna dunque le informazioni del Rapporto ISS COVID-19 n. 25/2020 relativamente alle procedure di sanificazione alla luce delle più recenti conoscenze e della diffusione di vari sistemi di sanificazione.

 

Dunque queste le principali novità rispetto alla versione del 15 maggio 2020:

  • “aggiornamento sulla base delle più recenti evidenze scientifiche relative alla trasmissione del SARS-CoV-2 e alla luce delle disposizioni normative vigenti;
  • aggiornamento sulle procedure e sui sistemi di sanificazione/disinfezione generati in situ e altre tecnologie utilizzabili per la sanificazione degli ambienti di strutture non sanitarie, compresa il miglioramento dell’aria degli ambienti;
  • per i diversi sistemi di sanificazione/disinfezione sono descritti gli aspetti tecnico- scientifici, l’ambito normativo e il pertinente uso”.

 

COVID-19 e sanificazione: normativa, definizioni, vademecum

Con riferimento alla normativa, in vigore alla data di elaborazione del documento (20 maggio 2021), si sottolinea che nelle imprese, negli esercizi commerciali, nei servizi e luoghi aperti al pubblico “deve essere assicurata, ove prevista, la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti interni e di altre aree ad essi connessi. Inoltre le imprese, in ottemperanza alle indicazioni del Ministero della Salute secondo le modalità ritenute più opportune, possono organizzare interventi specifici/periodici di pulizia”.

Si ricorda poi ricorda che, come attuazione di misure di sicurezza di tipo collettivo, “il riferimento è il DL.vo 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

 

Analogamente a quanto indicato nel Rapporto n. 25/2020, anche in questo caso viene confermato che con il termine sanificazione “si intende, relativamente al COVID-19, il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o di disinfezione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione e il rumore”.

 

Chiaramente i sistemi descritti nel Rapporto rappresentano “solo alcuni tra quelli disponibili e non devono essere intesi come raccomandati; qualora siano utilizzati, questi dovranno sempre rispondere ai requisiti fondamentali sulle caratteristiche funzionali richieste, nonché ai requisiti generali richiamati per la progettazione e la costruzione, in conformità alle norme tecniche armonizzate, alle misure di sicurezza di tipo collettivo e ad altre eventuali disposizioni vigenti in materia”.

 

Il Rapporto, come mostrato nell’indice, presenta dunque una ricca panoramica, aggiornata alle conoscenze attuali, di informazioni per la sanificazione di superfici e ambienti interni non sanitari e la prevenzione della diffusione dell’infezione COVID-19.

 

Dal documento riprendiamo, in conclusione, un breve vademecum sulla sanificazione degli ambienti:

 

 

L’indice del rapporto ISS COVID-19

Riportiamo in conclusione l’indice del Rapporto ISS COVID-19 n. 12/2021.

 

Acronimi

Destinatari del rapporto

Principali aggiornamenti rispetto alla versione del 15 maggio 2020

 

Premessa

 

1. Trasmissione aerea del SARS-CoV-2: evidenze scientifiche

 

2. Posizione degli organismi internazionali sulla trasmissione del SARS-CoV-2

 

3. Disinfettanti per ambienti e sistemi di sanificazione

 

4. Sanificazione

4.1. Aspetti regolatori

4.2. Tutela della salute degli utilizzatori dei prodotti, del personale e degli astanti

4.3. Misure per il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione

4.4. Gestione dei rifiuti prodotti nell’ambito delle operazioni di sanificazione

 

5. Interventi “non farmacologici” per la gestione del rischio di contagio nella trasmissione aerea del SARS-CoV-2

5.1. Riduzione dell’emissione

5.2. Esposizione e ventilazione

 

6. Generatori in situ e altri sistemi per la sanificazione/disinfezione

6.1. Trattamento mediante ozono

Valutazione tecnico-scientifica

Misure di mitigazione del rischio

Misure di protezione personale

Impatto dell’ozono su materiali e attrezzature presenti negli ambienti di lavoro

Utilizzo del dispositivo in presenza di operatori e astanti

6.2. Trattamento mediante cloro attivo generato in situ

Ambito normativo specifico

Valutazione tecnico-scientifica

Utilizzo del dispositivo in presenza di operatori e astanti

6.3. Trattamento mediante perossido di idrogeno

Ambito normativo specifico

Valutazione tecnico-scientifica

Utilizzo del dispositivo in presenza di operatori e astanti

6.4. Trattamento mediante purificatori/ionizzatori

Purificatori d’aria a filtro

Purificatori/ionizzatori

Valutazione tecnico-scientifica Ionizzatori

6.5. Trattamento mediante radiazione ultravioletta

Valutazione tecnico-scientifica

Ambito normativo specifico e norme sicurezza

Utilizzo del dispositivo in presenza di operatori e astanti

6.6. Trattamento con vapore

 

7. Definizioni

 

Vademecum sulla sanificazione degli ambienti.

Sistemi per la sanificazione ambiente/superfici: tecnologie, vantaggi e limiti

Bibliografia

 

 

Tiziano Menduto

 

 

Scarica il documento da cui è tratto l'articolo:

Draisci R, Attias L, Baldassarri L, Catone T, Cresti R, Fidente RM, Marcello I, Buonanno G, Bertinato L., “ Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza COVID-19: ambienti/superfici. Aggiornamento del Rapporto ISS COVID-19 n. 25/2020. Versione del 20 maggio 2021”, Roma: Istituto Superiore di Sanità; 2021 - Rapporto ISS COVID-19, n. 12/2021 (formato PDF, 1.96 MB).

 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Ordina commenti:

Hai qualcosa da dire su questo articolo?
Aggiungi ora il tuo commento

Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.

Pubblica un commento

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!